Approfondimenti

Genius: Aretha, la nuova serie su Aretha Franklin, la regina del soul

Aretha Franklin

Sono passati tre anni dalla morte di Aretha Franklin, anche nota, all’unanimità, come “la regina del soul”: elencare i suoi traguardi ufficiali –i 18 Grammy vinti, il fatto di esser stata la prima donna a entrare nella Hall of Fame, o di essere stata eletta da “Rolling Stone” miglior voce di sempre– è solo un modo, perfino riduttivo, di imprigionare in numeri e titoli qualcosa di troppo vasto, una voce ineguagliabile e irripetibile, e un’abilità musicale capace di appropriarsi totalmente anche delle canzoni degli altri, originando un sound che avrebbe cambiato per sempre tutta la musica, non solo quella soul, non solo quella pop, non solo quella black.

Sono passati tre anni, ed è evidente che, poco dopo la sua dipartita –peraltro commemorata con una cerimonia trasmessa in Usa, all’epoca, quasi a reti unificate, per consentire all’America intera di dirle addio– subito Hollywood si è messa al lavoro per realizzare una biografia che lei, in vita, non aveva mai voluto. E così, eccone arrivare addirittura due, quasi contemporaneamente: la prima è una serie TV, cioè la terza stagione di Genius, produzione National Geographic che in Italia potete trovare, già da inizio giugno, sulla piattaforma Disney+. Genius è una serie prodotta dal regista Ron Howard (l’ex Richie di Happy Days, da adulto dietro la macchina da presa di biopic acclamati come A Beautiful Mind e Rush) e dal suo co-produttore storico Brian Grazer; a ogni stagione si concentra sulla biografia di un “genio”: la prima annata su un Albert Einstein interpretato da Geoffrey Rush, la seconda su un Pablo Picasso col volto di Antonio Banderas.

La terza avrebbe dovuto riguardare Mary Shelley, ma prima di iniziare la lavorazione i produttori hanno deciso di cambiare e dedicarsi ad Aretha Franklin. Nella serie, che è scritta da Suzan Lori-Parks, la prima drammaturga afroamericana a vincere un premio Pulitzer per il teatro, nel 2002, Franklin ha il volto e la voce di Cynthia Erivo, un’attrice e cantante forse poco nota in Italia, ma acclamata in patria dove è un grande nome di Broadway e ha vinto numerosi premi per la sua interpretazione nel musical di Il colore viola. Al cinema è stata in 7 sconosciuti a El Royale (dove, tra l’altro, incarnava un personaggio chiaramente ispirato a Aretha Franklin), in Widowse nell’inedito Harriet, sull’abolizionista Harriet Tubman, ruolo che le ha fruttato una nomination all’Oscar come miglior protagonista. Con grande intelligenza, in Genius Cynthia Erivo non cerca una di quelle prove mimetiche che costeggiano l’imitazione, ma affida alla potenza della propria voce la ricostruzione dei numeri musicali, che diventano anche la parte migliore dello show, quella per cui vale la pena vederlo: come spesso accade con i racconti biografici, il tentativo di “spiegare” il genio finisce spesso per esser confuso con l’elencazione dei fatti, anche traumatici, accaduti all’artista.

Chissà se riuscirà a cogliere la magia il film Respect, che negli Stati Uniti uscirà in estate (e da noi in autunno): lì a interpretare Franklin c’è Jennifer Hudson (che ha già vinto un Oscar per il musical Dreamgirls, era pure lei nel cast di Il colore viola Broadway con Erivo e pare che fu la stessa Aretha a dirle “un giorno mi interpreterai in un film”). Anche Hudson ha una gran voce, ma ci permettiamo, per una volta, un consiglio non seriale: in questi giorni nelle sale italiane c’è Amazing Grace, straordinario film concerto girato nel 1972 durante le registrazioni dell’omonimo album gospel live di Aretha Franklin.
Il film non era mai uscito in sala, inizialmente per alcuni problemi tecnici dovuti alla non sincronizzazione tra audio e video, e poi, negli ultimi anni, perché la stessa Franklin si era opposta. Ma ora viene finalmente distribuito in versione restaurata, co-prodotto tra gli altri da Spike Lee: è un grande regalo, o come lo definisce qualcuno addirittura “un miracolo”.
E ci ricorda che, c’è poco da fare: come Aretha Franklin c’è solo Aretha Franklin.

Foto | NatGeoGenius

  • Autore articolo
    Alice Cucchetti
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mercoledì 18/05/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 18/05/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mercoledì 18/05/2022 delle 19:49

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 18/05/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Gli speciali di mercoledì 18/05/2022

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 18/05/2022

  • PlayStop

    Esteri di mercoledì 18/05/2022

    Il giro del mondo in 24 ore. Ideato da Chawki Senouci Data di nascita: 6 ottobre 2003 (magazine domenicale di…

    Esteri - 18/05/2022

  • PlayStop

    The Game di mercoledì 18/05/2022

    1) Indipendenti da Mosca, ma non ancora dal nucleare e dal carbone. Il piano europeo Re-PowerEu punta a ridurre la…

    The Game - 18/05/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di mercoledì 18/05/2022

    Quando le prime luci della sera… no, non è l’incipit di un romanzo. E’ l’orario in cui va in onda…

    Muoviti muoviti - 18/05/2022

  • PlayStop

    Di tutto un boh di mercoledì 18/05/2022

    l’Italia è una repubblica fondata sul sentito dire. Tra cliché e cose spiegate male, è un attimo perdersi un pezzo…

    Di tutto un boh - 18/05/2022

  • PlayStop

    Considera l’armadillo di mercoledì 18/05/2022

    Noi e altri animali È la trasmissione che da settembre del 2014 si interroga su i mille intrecci di una…

    Considera l’armadillo - 18/05/2022

  • PlayStop

    Jack di mercoledì 18/05/2022

    Live di Bandabardò e Cisco, Live di Galeffi

    Jack - 18/05/2022

  • PlayStop

    Gianumberto Accinelli, Dagli animali si impara. Le invenzioni tecnologiche che abbiamo copiato dal regno animale

    GIANUMBERTO ACCINELLI - DAGLI ANIMALI SI IMPARA. LE INVENZIONI TECNOLOGICHE CHE ABBIAMO COPIATO DAL REGNO ANIMALE - presentato da CECILIA…

    Note dell’autore - 18/05/2022

  • PlayStop

    Puntata di mercoledì 18/05/2022

    Un percorso attraverso la stratificazione sociale italiana, un viaggio nell’ascensore sociale del Belpaese, spesso rotto da anni e in attesa…

    Poveri ma belli - 18/05/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di mercoledì 18/05/2022 delle 12:49

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 18/05/2022

  • PlayStop

    Cult di mercoledì 18/05/2022

    il Festival di Cannes, l'intervista ad Arianna Bacheroni protagonista della serie “Bang Bang Baby“, il libro “Il custode del bosco”…

    Cult - 18/05/2022

  • PlayStop

    Tutto scorre di mercoledì 18/05/2022

    Sguardi, opinioni, vite, dialoghi ai microfoni di Radio Popolare.

    Tutto scorre - 18/05/2022

  • PlayStop

    Prisma di mercoledì 18/05/2022

    GUERRA IN UCRAINA, AGGIORNAMENTI E ANALISI Con Nico Piro, inviato speciale Rai, in Afghanistan, ora di ritorno dalla Russia, che…

    Prisma - 18/05/2022

  • PlayStop

    Il demone del tardi di mercoledì 18/05/2022

    a cura di Gianmarco Bachi

    Il demone del tardi - 18/05/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di mercoledì 18/05/2022 delle 7:48

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 18/05/2022

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di mercoledì 18/05/2022

    Notizie, opinioni, punti di vista tratti da un'ampia gamma di fonti - stampa cartacea, social media, Rete, radio e televisioni…

    Rassegna stampa internazionale - 18/05/2022

Adesso in diretta