liste pd

Lia Quartapelle, alla fine, è candidata

domenica 28 gennaio 2018 ore 07:56

Nella notte, Lia Quartapelle è stata recuperata e correrà nell’uninominale nel collegio 2 di Milano.

La sua esclusione dalla candidatura in un collegio uninominale di Milano aveva suscitato una reazione dura nel Partito Democratico di Milano.

Prende il posto di Maurizio Martina, che sarà capolista nel proporzionale nella lista Pd di Bergamo, la sua città.

Lia Quartapelle è vicina al segretario cittadino del Partito Democratico di Milano, Piero Bussolati, e al sindaco di Milano, Beppe Sala.

Il Pd di Milano sostiene Sala e il primo cittadino milanese nei giorni scorsi non ha risparmiato critiche nei confronti di Renzi. 

La decisione iniziale di escluderla era suonata per molti militanti come una sconfessione dell’operato del partito a livello locale.

Fino a ieri sera a tarda ora, Quartapelle era relegata in un collegio proporzionale in Romagna in una posizione tale che difficilmente avrebbe potuto essere rieletta.

Nei collegi uninominali di Milano, invece, comparivano -e compaiono tutt’ora- uomini come Tommaso Cerno, vicedirettore di Repubblica, paracadutato da Roma, e Mattia Mor, imprenditore fedelissimo di Renzi

Aggiornato martedì 30 gennaio 2018 ore 14:49
TAG