foibe

Salta il concerto nazirock. Iniziativa al Municipio 4

mercoledì 08 febbraio 2017 ore 18:45

Dopo lo stop all’uso della palazzina Liberty arrivato dal Comune di Milano, l’iniziativa sulle foibe patrocinata dal Municipio 4 di Milano cambia sede e non ci sarà il concerto del cantautore neofascista Skoll.

La serata si svolgerà lunedì 13 febbraio nel Municipio 4 in via Oglio 18. Non ci sarà il concerto di Federico Goglio, in arte Skoll, che avrebbe dovuto accompagnare la serata con alcune canzoni sul tema delle foibe. Goglio è un esponente del rock identitario dell’ultradestra, nel novembre 2015 è stato condannato dalla quinta sezione penale del Tribunale di Milano per apologia di fascismo: insieme ad altri camerati fece il saluto romano durante la commemorazione di Sergio Ramelli il 29 aprile 2013.

A parlare di foibe saranno Lucillo Sidari, esule istriano dell’associazione Libero comune di Pola in Esilio, il professor Francesco Paolo Menna e il presidente dell’associazione A.D.ES. Daniele Ponessa, organizzatore della serata. È stato Ponessa a chiamare gli ospiti e curare l’organizzazione della serata, A.D.ES. è un’associazione che collabora e fa iniziative con Lealtà e Azione, Ponessa ammise nel 2012 la sua vicinanza all’organizzazione di estrema destra.

Per questo l’associazione Memoria Antifascista conferma il presidio al Municipio 4 giovedì 9 febbraio alle h18.00 in occasione della riunione del consiglio di municipio. “Per ribadire il nostro no alla concessione di spazi pubblici alle associazioni animate da organizzatori neofascisti, come A.D.E.S, il cui presidente Daniela Ponessa è un militante di Lealtà e Azione” scrive l’associazione. “Noi diciamo no a chi ogni anno, con il pretesto del “ricordo”, professa odio e razzismo, rifacendosi a uno dei periodi più bui della storia dell’uomo”.

Il presidente del Municipio 4 Paolo Bassi avrebbe voluto fare l’iniziativa alla palazzina Liberty, dal comune è arrivato lo stop per motivi tecnici: il Municipio non avrebbe inoltrato la richiesta entro i 20 giorni previsti dal regolamento.

TAG