Aveva 83 anni

Gene Wilder, charme e isteria

martedì 30 agosto 2016 ore 08:39

E’ morto a Stamford, Connecticut, Gene Wilder. Il grande attore aveva 83 anni ed era malato di Alzezheimer.

La notizia è stata data dal nipote: “E’ con indescrivibile tristezza e malinconia, ma con la gratitudine spirituale per il modo in cui ha vissuto, che annuncio la scomparsa del marito, padre e artista universale Gene Wilder”, scrive il nipote, Jordan Walker-Peralman.

La malattia era stata diagnosticata a Wilder tre anni fa, ma era stata tenuta riservata. “Semplicemente, non poteva tollerare che ci fosse un sorriso in meno nel mondo”, scrive ancora il nipote.

Wilder, educato alla scuola di Lee Strasberg, è stato un maestro nell’interpretare personaggi dotati di una carica di comicità nevrotica, come in Frankenstein Junior e The Producers di Mel Brooks; nelle sue corde anche i toni di una recitazione surreale, fantastica ma al tempo stesso piena di charme, come in Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato.

Ecco il ricordo del critico teatrale e cinematografico Sandro Avanzo.

Sandro Avanzo Gene Wilder

Aggiornato martedì 30 agosto 2016 ore 12:38
TAG