arjun appadurai

La parola speranza per pianificare il futuro

giovedì 28 luglio 2016 ore 06:00

Milano - Arjun Appadurai, antropologo indiano formatosi all’Università di Chicago e docente in Media, Cultura e Comunicazione alla New York University, è venuto a Milano per prendere parte a “Future Ways of Living” lo special program della piattaforma “Meet the Media Guru”, in collaborazione con la Triennale.

Appadurai ha fondato e presiede “Partners for Urban Knowledge Action and Research”, collettivo indipendente di ricerca e centro di produzione della conoscenza urbana con sede a Mumbai, con cui da 15 anni svolge studi sulle possibilità di plasmare il futuro a partire da condizioni sociali fortemente sfavorevoli.

Appadurai è anche cofondatore della rivista “Public Culture” e del Chicago Humanities Institute presso l’Università di Chicago.

L’antropologo, che ai nostri microfoni ha sottolineato l’importanza della paorla “speranza” nella possibilità di progettare un futuro, è considerato anche uno dei principali studiosi del postcolonialismo.

Il suo lavoro si concentra anche sulla riconfigurazione culturale, sull’impatto dei media nei paesi in via di sviluppo e sul concetto di “modernità diffusa” nell’epoca della migrazione.

Nell’intervista a Cult, Appadurai ha individuato nel concetto di “generosità” la chiave attraverso la quale l’Occidente può tentare di superare il proprio drammatico presente e integrare realmente i nuovi componenti della sua società.

Ascolta l’intervista ad Arjun Appadurai

arjun appadurai

Aggiornato lunedì 21 novembre 2016 ore 16:05
TAG