dal campo profughi

Nel fango di Idomeni – PHOTOGALLERY

giovedì 10 marzo 2016 ore 16:00

Decisamente il vertice Unione europea- Turchia sui migranti sta facendo degli enormi danni. L’accordo prevede il rimpatrio verso la Turchia dei rifugiati bloccati in Grecia dopo la chiusura della frontiera decisa dal governo macedone. In cambio Ankara ha chiesto e ottenuto un contributo pari a sei miliardi di euro.

Migliaia di rifugiati siriani, temendo di rimanere intrappolati in Turchia, hanno raggiunto la Grecia e il campo di Idomeni, al confine con la Macedonia. E lì sono accampati da giorni.

Nelle ultime ore il campo è stato sommerso da grandi piogge. Questo è il racconto in presa diretta del collaboratore di Popolare Network, Claudio Gherardini:

“Tutti cercano legna da ardere per riscaldarsi davanti alle migliaia e migliaia di tendine estive affogate nel fango. Si comincia a tossire parecchio per il fumo.
La quantità di arrivi, che continuano, è stata notevole. Si parla di 15mila persone, ma nessuno tiene più i conti.
Ci sono migliaia di bambini con biscottini e bottigliette d’acqua in mano. Una situazione oltre ogni limite che poteva essere evitata. Non siamo di fronte a un terremoto, a un tifone o a un’alluvione…”

 

 

Ascolta la cronaca:

claudio gherardini idomeni

 

Guarda il video:

 

Il campo profugo dopo l’ennesimo giorno di pioggia. Tantissimi i ragazzi che abitano le tende allestite nel fango.

Aggiornato giovedì 10 marzo 2016 ore 16:32
TAG