Almir Ambeskovic
dove mangiamo stasera?

Una buona forchetta

lunedì 01 febbraio 2016 ore 09:42

Qualche anno fa, dopo una serie di positive esperienze in fatto di start-up, Almir si è chiesto cosa fosse necessario inventare in ambito web. Inventare o anche tradurre per il mercato italiano. La scelta, indovinata, è caduta sul servizio di prenotazione online dei ristoranti. Un meccanismo semplice oggi facile da dare per scontato. Ma ai tempi non solo era nuovo ma anzi, buona parte del lavoro, come ci racconta Almir, è stato proprio quello di convincere i ristoratori ad aderire.

Oggi RestOpolis è stato assorbito (o mangiato, per restare in tema) da The Fork, di cui Almir è country manager. E funziona più o meno così: i ristoranti che aderiscono pagano il servizio alla piattaforma solo a seconda dei clienti che la utilizzano. Ovviamente gli utenti che ne fruiscono invece non pagano alcun sovrapprezzo. In più hanno il vantaggio di poter prenotare 24 ore su 24 ogni giorno, e di poter scambiare recensioni con gli altri clienti e anche di fare una consultazione “tematica” dei ristoranti.

Ma quanto costa aprire una start-up del genere in Italia? E soprattutto, quanto tempo bisogna “tenere duro” prima di iniziare a vedere dei guadagni?

Almir ci racconta anche questo, sin dai primi tempi a oggi, dall’ideazione alla messa in pratica.

 

Se anche tu sei un Pioniere e vuoi raccontarci la vita che ti sei inventato scrivi a pionieri@radiopopolare.it

 

Ascolta la puntata

Pionieri – inventarsi la vita – è un programma a cura di Gianpiero Kesten e va in onda ogni giorno da lunedì a venerdì alle 13.30 su Radio Popolare.

Aggiornato martedì 02 febbraio 2016 ore 12:54
TAG