libri finti clandestini

Da carta straccia a pezzi unici

lunedì 08 febbraio 2016 ore 15:30

Sebastiano ha provato un po’ per curiosità a fare un quaderno con la carta trovata qua e là. Gli è venuto bene. Allora ha provato a fare i mercatini: sono piaciuti così tanto che Sebastiano ha lasciato il lavoro e ha fatto diventare quello di Libri Finti Clandestini il suo mestiere, l’unico.

Grafico di formazione, da anni si dedica unicamente a creare quaderni riciclando carta trovata in vecchie tipografie, sacchetti, pacchi e anche carta straccia per davvero. Non solo. Si dedica anche ai workshop, laboratori in giro per l’Italia (in realtà anche all’estero, ma è timido e non lo dice) in cui insegna l’arte del riciclo e della rilegatura con gusto.

Per sapere dove trovare i suoi prodotti, tutti pezzi unici e fatti a mano e per sapere le date dei laboratori visitate il sito di Libri Finti Clandestini.

Se anche tu sei un Pioniere e vuoi raccontarci la vita che ti sei inventato scrivi a pionieri@radiopopolare.it

Ascolta la puntata

Pionieri – inventarsi la vita – è un programma a cura di Gianpiero Kesten e va in onda ogni giorno da lunedì a venerdì alle 13.30 su Radio Popolare.

Aggiornato lunedì 08 febbraio 2016 ore 16:45
TAG