Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

  • PlayStop

    GR di mar 18/02 delle ore 19:29

    GR di mar 18/02 delle ore 19:29

    Giornale Radio - 19/02/2020

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mar 18/02

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 19/02/2020

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mar 18/02 delle 19:48

    Metroregione di mar 18/02 delle 19:48

    Rassegna Stampa - 19/02/2020

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Stile Libero di mar 18/02

    Stile Libero di mar 18/02

    Stile Libero - 19/02/2020

  • PlayStop

    Notte Vulnerabile di mar 18/02

    Notte Vulnerabile di mar 18/02

    Notte vulnerabile - 19/02/2020

  • PlayStop

    L'altro martedi' di mar 18/02

    L'altro martedi' di mar 18/02

    L’Altro Martedì - 19/02/2020

  • PlayStop

    Wi-Fi Area del mar 18/02

    Wi-Fi Area del mar 18/02

    Wi-fi Area - 19/02/2020

  • PlayStop

    Ora di punta di mar 18/02 (seconda parte)

    Ora di punta di mar 18/02 (seconda parte)

    Ora di punta – I fatti del giorno - 19/02/2020

  • PlayStop

    Esteri di mar 18/02

    1-Gezi Park, Istanbul. Assolti i 16 attivisti turchi per le proteste antigovernative del 2013. Rischiavano 47 mila anni di carcere.(Riccardo…

    Esteri - 19/02/2020

  • PlayStop

    Ora di punta di mar 18/02 (prima parte)

    Ora di punta di mar 18/02 (prima parte)

    Ora di punta – I fatti del giorno - 19/02/2020

  • PlayStop

    Malos di mar 18/02 (seconda parte)

    Malos di mar 18/02 (seconda parte)

    MALOS - 19/02/2020

  • PlayStop

    Malos di mar 18/02 (prima parte)

    Malos di mar 18/02 (prima parte)

    MALOS - 19/02/2020

  • PlayStop

    Due di due di mar 18/02 (seconda parte)

    Parliamo di emojitaliano con la docente Francesca Chiusaroli. (seconda parte)

    Due di Due - 19/02/2020

  • PlayStop

    Due di due di mar 18/02 (prima parte)

    Intervista in studio con Caterina Miskaten (su Instagram miskatenlab) a proposito di settimana della moda, sostenibilità, sartorialità e impatto della…

    Due di Due - 19/02/2020

  • PlayStop

    Jack di mar 18/02 (seconda parte)

    Dr.Dre, Elza Soares, Das Efx, Dropkick Murphys, Morgan, Bugo, Calibro 35, De Andrè, il concerto ritrovato, Dido, Pearl Jam (seconda…

    Jack - 19/02/2020

  • PlayStop

    Jack di mar 18/02 (prima parte)

    Jack di mar 18/02 (prima parte)

    Jack - 19/02/2020

  • PlayStop

    Quanto costa Milano?

    di Claudio Jampaglia...Milano eccellente, attrattiva, capitale economica... si ma quanto vale? Il suo Pil è stimato al 10% di quello…

    Reportage - 19/02/2020

  • PlayStop

    Considera l'armadillo mar 18/02

    Considera l'armadillo mar 18/02

    Considera l’armadillo - 19/02/2020

  • PlayStop

    Radio Session 18-02-20

    a cura di Cecilia Paesante

    Radio Session - 19/02/2020

  • PlayStop

    Tazebao di mar 18/02

    Tazebao di mar 18/02

    Tazebao - 19/02/2020

  • PlayStop

    Memos di mar 18/02

    Il ritorno dell’articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori. Il Comitato europeo dei diritti sociali (organismo del Consiglio d’Europa) ha bocciato…

    Memos - 19/02/2020

  • PlayStop

    Note dell'autore di mar 18/02

    Note dell'autore di mar 18/02

    Note dell’autore - 19/02/2020

  • PlayStop

    Cult di mar 18/02 (seconda parte)

    ira rubini, cult, lunar city, alessandra bonavina, barbara sorrentini, casa della memoria milano, nori e giovanni partigiani sempre, tiziana ricci,…

    Cult - 19/02/2020

Adesso in diretta

Approfondimenti

Charlie, vignetta brutta e cinica. Parola di Staino

Le polemiche sono scoppiate subito. La vignetta sul terremoto di Charlie Hebdo non è proprio piaciuta in Italia. Troppo dolore per riderci sopra, è stato il commento più diffuso. Quelle vittime trasformate in lasagne dalla scossa hanno colpito.

CHARLIE 1

Le reazini sono state immediate. Il sidnaco di Amatrice, Sergio Perozzi, manda letteralmente a fan c…ai microfoni di Radio Popolare il giornale satirico francese. “Se questa è satira, io sono Obama”

ASCOLTA LA REAZIONE DI SERGIO PEROZZI

Sergio Perozzi su vignetta Charlie Hebdo

La seconda vignetta della giornata prodotta dal giornale satirico francese è una puntualizzazione. L’immagine è quella di una persona che da sotto le macerie dice: “Italiani, non è colpa di Charlie Hebdo se le vostre case sono costruite dalla mafia”.

CHARLIE 2

Una vignetta che impregna di un forte senso politico una satira che con il primo disegno era apparsa solo fredda e provocatoria. Almeno questa l’opinione di Sergio Staino, uno tra i più seguiti vignettisti italiani. Per Staino, la vignetta di Charlie Hebdo è “fredda, provocatoria, autoreferenziale”. Per lui non c’è alcun dubbio: “Io continuerò a dire Je suis Charlie perché non potrò mai accettare un attacco al diritto di satira, ma penso che questo disegno sia pieno di luoghi comuni, senza alcun attacco al potere”. Per il papà di Bobo, l’effetto polemico è stato ricercato da parte della redazione del giornale satirico francese. “Ora brinderanno perché si parla della loro vignetta in tutta Italia”.

ASCOLTA L’INTERA INTERVISTA A SERGIO STAINO

Sergio Staino su Charlie Hebdo

 

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni