Approfondimenti

Una famiglia temporanea. Ma vera

“A 18 anni avrei potuto scegliere se andare a vivere con la mia mamma, o restare qui. Sono rimasto:  quella di tornare con mia madre è una possibilità che non ho mai preso nemmeno in considerazione”. Alessandro ora ha 19 anni, e da sei vive nella comunità minorile La girandola, gestita dalla Cooperativa Comin, a Cernusco sul Naviglio (Milano). Con la maggior età, di fronte alla possibilità di tornare nella propria famiglia di origine, ha preferito restare nella sua famiglia di adozione: una comunità composta al momento da otto ragazzi, tra i 10 e i 19 anni, con quattro educatori che si alternano a coprire i giorni, le notti e i weekend.

Sotto lo stesso tetto convivono età diverse, storie passate complicate, provenienze da tutto il mondo: Filippine, Nigeria, Perù, Italia. “Il 90 per cento delle volte i minori che accogliamo sono allontanati dalla famiglia di origine con un decreto del Tribunale dei minorenni”, spiega Daniela, educatrice. I ragazzi sanno che il loro tempo in comunità è limitato: “L’obiettivo rimane sempre quello di un ritorno alla famiglia naturale” continua Daniela “è l’obiettivo per cui lavoriamo tutti i giorni, e quando c’è la piena responsabilità di tutti i soggetti coinvolti, si riesce a fare un percorso che porti al ricongiungimento famigliare”.

Il percorso non è mai facile, e la storia di Alessandro dimostra che non sempre riesce. D’altra parte i ragazzi sviluppano un rapporto complicato con gli adulti, che li hanno abbandonati, e i ricordi legati  alla propria famiglia diventano ricordi dolorosi. Kimberley e Paul, per esempio, sono gemelli, e sono entrambi in comunità “Viviamo sotto lo stesso tetto ma non parliamo tanto – racconta Kimberley -Quando mia succede qualcosa di brutto al di fuori della famiglia, mio fratello mi chiede sempre come sto, ma se succede qualcosa di brutto in famiglia, non ne parliamo mai tra di noi”. Nonostante tutto, il senso di famiglia resta forte, emerge chiaro dalle parole di Diego: “Voglio andare a vivere in montagna, trovarmi un lavoro, magari come meccanico, e trovarmi una fidanzata. Vorrei avere dei figli, li iscriverò a pallavolo o a calcio. Saremo una famiglia normale, come tutte le altre”.

I ragazzi della comunità La girandola sono stati i protagonisti della prima puntata di Mamma mia!, ascoltala qui:

  • Autore articolo
    Sara Milanese
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di giovedì 26/05/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 27/05/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di giovedì 26/05/2022 delle 19:50

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 27/05/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Serve & Volley di giovedì 26/05/2022

    Musica e parole per chiudere in bellezza il palinsesto dei giovedì! Con Marco Sambinello e Niccolò Guffanti.

    Serve&Volley - 27/05/2022

  • PlayStop

    News della notte di giovedì 26/05/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 27/05/2022

  • PlayStop

    Musiche dal mondo di giovedì 26/05/2022

    Musiche dal mondo è una trasmissione nel solco della lunga consuetudine di Radio Popolare con la world music – da…

    Musiche dal mondo - 27/05/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di giovedì 26/05/2022

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 27/05/2022

  • PlayStop

    Esteri di giovedì 26/05/2022

    1 – Ucraina, nel Donbass la battaglia è al punto di intensità massima. La Russia, in vantaggio nella regione di…

    Esteri - 27/05/2022

  • PlayStop

    The Game di giovedì 26/05/2022

    1) Scuola, sciopero il prossimo 30 maggio. Oltre un milione di lavoratori e lavoratrici senza contratto dal 2018. Come per…

    The Game - 27/05/2022

  • PlayStop

    La mitica compagnia degli eroi S 01 E 09

    Le oscure arti magiche del mago Sbruffenkel avevano soggiogato tutti gli esseri viventi del continente di Alador, c'era ancora solo…

    Poveri ma belli - 27/05/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di giovedì 26/05/2022

    Dove si chiacchiera di cose trovate in auto dopo molto tempo, del problema dello spopolamento della città di Venezia che…

    Muoviti muoviti - 27/05/2022

  • PlayStop

    Sbadigli contagiosi e mappe di genere

    Con Andrea Bellati e Clarice.

    Di tutto un boh - 27/05/2022

  • PlayStop

    Considera l’armadillo di giovedì 26/05/2022

    Si parla con Piero Amodio, ricercatore della Stazione Zoologica Anton Dohrn, di polpi e della loro complessità, ma anche di…

    Considera l’armadillo - 27/05/2022

  • PlayStop

    Jack di giovedì 26/05/2022

    Intervista a Venerus sul suo primo live del nuovo tour, all'interno del Mi Ami 2022

    Jack - 27/05/2022

  • PlayStop

    Robo advisor

    quando percorriamo il red carpet di Cannes insieme a Barbarella Spritz, discettiamo su quale sia il superpotere più ambito e…

    Poveri ma belli - 27/05/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di giovedì 26/05/2022 delle 12:46

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 27/05/2022

  • PlayStop

    Cult di giovedì 26/05/2022

    Oggi a Cult, il quotidiano culturale di Radio Popolare in onda alle 11.30: il consueto collegamento con il Festival di…

    Cult - 27/05/2022

  • PlayStop

    Tutto scorre di giovedì 26/05/2022

    Sguardi, opinioni, vite, dialoghi ai microfoni di Radio Popolare.

    Tutto scorre - 27/05/2022

  • PlayStop

    Prisma di giovedì 26/05/2022

    GUERRA IN UCRAINA ANALISI E AGGIORNAMENTI. Con il giornalista Alberto e Andrea Segrè Professore di Politica agraria internazionale e comparata.…

    Prisma - 27/05/2022

  • PlayStop

    Il demone del tardi di giovedì 26/05/2022

    a cura di Gianmarco Bachi

    Il demone del tardi - 27/05/2022

Adesso in diretta