Approfondimenti

Un assassinio in Turchia, la foto dell’anno

E’ questa la fotografia che ha vinto il prestigioso World Press Photo Award 2017. La giuria l’ha scelta come foto dell’anno tra oltre 80mila scatti di 5.034 fotografi. Si intitola “Un assassinio in Turchia” e l’abbiamo già vista tutti lo scorso 19 dicembre, la sera in cui la guardia di sicurezza Mevlüt Mert Altıntaş, 22 anni, uccise l’ambasciatore russo ad Ankara Andrey Karlov, mentre inaugurava una mostra fotografica. Colpì l’ambasciatore come vendetta per l’intervento di Mosca in Siria.

L’autore dell’immagine è il fotografo turco 59enne Burhan Ozbilici dell’agenzia Associated Press. Ha avuto il sangue freddo e la prontezza di scattare una foto di cronaca, a pochi metri dall’attentatore ancora armato.

world press photo 2017

“E’ stata una decisione molto molto difficile”, ha commentato Mary F. Calvert, membro della giuria. “Ma alla fine abbiamo avuto la sensazione che la foto dell’anno fosse un’immagine esplosiva che esprimeva veramente l’odio dei nostri tempi. Ogni volta che appariva sullo schermo dovevi quasi spostarti indietro, tanto è esplosiva».

Un altro giurato, João Silva, contestualizza ancora di più lo scatto: “Vedo il mondo in marcia verso l’orlo di un abisso. Questo è un uomo che ha chiaramente raggiunto un punto di rottura e dice di aver assassinato qualcuno che ritiene colpevole, un Paese che ritiene colpevole per quello che sta succedendo nella regione. Sento quello che sta succedendo in Europa, in America, in Estremo Oriente, in Medio Oriente, in Siria e questa immagine parla di questo. E’ la faccia dell’odio“.

Giovanna Calvenzi è una delle più importanti photo editor in Italia, in passato è stata anche membro della giuria del World Press Photo. Tiziana Ricci le ha chiesto un primo commento:

“In questa immagine, in una galleria d’arte, tutto è perfettamente composto, quasi teatrale. C’era già una luce preparata per le riprese televisive, è come se i soggetti avessero recitato davanti all’obbiettivo del fotografo. Ma è un’immagine di cronaca. Molto potente, talmente potente che sembra finta, cioè che gioca su questo registro di una realtà agghiacciante, alla quale d’istinto tendi a non credere, e che viceversa è più vera del vero.
L’immagine vincente del World Press Photo nasce sempre da una serie di compromessi e mediazioni. Non so come la giuria sia arrivata a questa determinazione. Da un punto di vista fotografico, è una lezione semplice quella che ci dà questa immagine, ma molto potente per l’utilità fotogiornalistica. Quindi certamente è ambigua. Tutti i primi premi, ogni anno, suscitano polemiche e questa non sarà da meno. Io sospendo il mio giudizio. Voglio pensarci un po’ di più”.

Ascolta l’intervista di Tiziana Ricci a Giovanna Calvenzi

GIOVANNA CALVENZI WORLD PRESS PHOTO OK

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di venerdì 20/05/2022 delle 19:51

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 21/05/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Mash-Up di sabato 21/05/2022

    A Lunenburg, in primavera, Ilona Staller e Immanuel Kant studiano insieme come muovere le dita nelle variazioni Goldberg, ascoltando Fela…

    Mash-Up - 21/05/2022

  • PlayStop

    News della notte di venerdì 20/05/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 21/05/2022

  • PlayStop

    Psicoradio di venerdì 20/05/2022

    Psicoradio, la radio della mente Nasce nel 2006, frutto della collaborazione tra il Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda Usl di…

    Psicoradio - 21/05/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di venerdì 20/05/2022

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 21/05/2022

  • PlayStop

    Esteri di venerdì 20/05/2022

    Il giro del mondo in 24 ore. Ideato da Chawki Senouci Data di nascita: 6 ottobre 2003 (magazine domenicale di…

    Esteri - 21/05/2022

  • PlayStop

    Lezioni antimafia: Franco La Torre

    Quarto incontro di “Lezioni di antimafia”. “Giustizia Memoria Diritti” è il titolo del ciclo ideato dalla Scuola di Formazione “Antonino…

    Lezioni di antimafia - 21/05/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di venerdì 20/05/2022

    Dove si cerca di capire quanto si parli nella bolla di ascoltatrici e ascoltatori della lotta Milan/Inter per lo scudetto.…

    Muoviti muoviti - 21/05/2022

  • PlayStop

    i Fantastici Tre

    Piantagioni s01e24

    Poveri ma belli - 21/05/2022

  • PlayStop

    Piantagioni s01e23

    Piantagioni s01e23

    Poveri ma belli - 21/05/2022

  • PlayStop

    Di tutto un boh di venerdì 20/05/2022

    l’Italia è una repubblica fondata sul sentito dire. Tra cliché e cose spiegate male, è un attimo perdersi un pezzo…

    Di tutto un boh - 21/05/2022

  • PlayStop

    I premi dell'Operazione Primavera - Ratanà

    Ratanà mette in palio un Menù Degustazione senza pensieri per 2 persone. Disma e Al1 hanno intervistato il proprietario e…

    Clip - 20/05/2022

  • PlayStop

    I premi dell'Operazione Primavera - La Cucina della Marianna

    La Cucina della Marianna a Cadenabbia mette in palio 4 buoni per un pranzo o una cena in riva al…

    Clip - 20/05/2022

  • PlayStop

    La mitica compagnia degli eroi S 01 E 04

    Le oscure arti magiche del mago Sbruffenkel avevano soggiogato tutti gli esseri viventi del continente di Alador, c'era ancora solo…

    Poveri ma belli - 21/05/2022

  • PlayStop

    La mitica compagnia degli eroi S 01 E 08

    Le oscure arti magiche del mago Sbruffenkel avevano soggiogato tutti gli esseri viventi del continente di Alador, c'era ancora solo…

    Poveri ma belli - 21/05/2022

  • PlayStop

    Jack di venerdì 20/05/2022

    Nuove uscite settimanali e Jackset dedicato al live di Vasco

    Jack - 21/05/2022

  • PlayStop

    Puntata di venerdì 20/05/2022

    Un percorso attraverso la stratificazione sociale italiana, un viaggio nell’ascensore sociale del Belpaese, spesso rotto da anni e in attesa…

    Poveri ma belli - 21/05/2022

  • PlayStop

    Francesca Parmigiani, La Resistenza spiegata ai bambini. Dall'oppressione alla libertà: le radici della Costituzione

    FRANCESCA PARMIGIANI - LA RESISTENZA SPIEGATA AI BAMBINI. DALL'OPPRESSIONE ALLA LIBERTÀ: LE RADICI DELLA COSTITUZIONE – presentato da SARA MILANESE

    Note dell’autore - 21/05/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di venerdì 20/05/2022 delle 12:48

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 21/05/2022

  • PlayStop

    Cult di venerdì 20/05/2022

    Oggi a Cult, il quotidiano culturale di Radio Popolare in onda alle 11.30: il Salone del Libro di Torino, il…

    Cult - 21/05/2022

  • PlayStop

    37e2 di venerdì 20/05/2022

    Puntata speciale dedicata completamente alle liste di attesa e alla difficoltà di curarsi con il Servizio Sanitario Nazionale con tante…

    37 e 2 - 21/05/2022

  • PlayStop

    Prisma di venerdì 20/05/2022

    Notizie, voci e storie nel mattino di Radio Popolare, da lunedì a giovedì dalle 9.00 alle 10.30. Il venerdì dalle…

    Prisma - 21/05/2022

Adesso in diretta