Approfondimenti

Trust, la serie sul rapimento Getty

Trust arriva su Sky Atlantic

A inizio gennaio è uscito nelle sale cinematografiche Tutti i soldi del mondo di Ridley Scott: se n’è parlato così tanto per motivi estranei al contenuto del film – e cioè per la dispendiosa decisione di sostituire Kevin Spacey con Christopher Plummer, rigirando in fretta tutte le sequenze necessarie – che potrebbe passare in secondo piano una notevole coincidenza. E cioè che, a distanza di pochi mesi, la produzione audiovisiva statunitense torna a raccontare un’altra volta la stessa storia: arriva infatti su Sky Atlantic la serie televisiva Trust che, proprio come Tutti i soldi del mondo, rimette in scena il rapimento, avvenuto in Italia negli anni 70 a opera della ‘ndrangheta, di John Paul Getty III, rampollo e possibile erede del petroliere J. Paul Getty, ovvero l’uomo più ricco della terra, almeno all’epoca.

Per molti aspetti, film e serie sembrano rincorrersi e specchiarsi l’uno nell’altra: anche dietro la macchina da presa di Trust c’è un noto regista cinematografico inglese, il Danny Boyle di Trainspotting e The Millionaire. E anche la serie sfoggia un cast hollywoodiano: con la due volte premio Oscar Hilary Swank, un redivivo Brendan Fraser nella prova migliore della sua carriera e soprattutto con il patriarca, il magnate del petrolio apparentemente senza cuore, qui interpretato dal grande Donald Sutherland. E pure la serie Trust ha ampie porzioni girate in Italia, con la regia di un intero episodio affidata a un bravo autore del nostro cinema, Emanuele Crialese (la firma di Respiro, Nuovomondo e Terraferma), e la presenza tra gli attori dell’ottimo Luca Marinelli, di Giuseppe Battiston e di Andrea Arcangeli.

La sceneggiatura – scritta da Simon Beaufoy, che con Boyle ha già collaborato in The Millionaire e 127 ore – ha fatto imbufalire gli eredi Getty, perché si prenderebbe eccessive licenze poetiche e, per di più, ipotizzerebbe una complicità della famiglia nel rapimento. Vero è che il cuore pulsante della narrazione è il vecchio, spietato e gretto Getty, emblema di un capitalismo feroce e crudele, come uno Scrooge non redento di Racconto di Natale, come una versione ancor più meschina del Charles Foster Kane di Quarto potere e ancor più bizzarra del vero Howard Hughes: vive immerso nel lusso più sfrenato e oltraggioso, ma è tirchio fino all’ultimo penny, inquina ogni rapporto umano circostante, e d’altronde non c’è chi non si accosti a lui perché interessato al suo denaro.

Danny Boyle e il suo gruppo di sceneggiatori pensano a una serie di almeno cinque stagioni che ripercorra attraverso la saga dei Getty oltre un secolo di storia a stelle e strisce. E d’altra parte quella del titano d’industria è una figura centrale dell’immaginario statunitense: se glorificarla come incarnazione dei valori imprenditoriali su cui si è costruita l’America o detestarla come simbolo di un’avidità irrefrenabile che tutto logora e consuma dipende dallo spirito dei tempi. E considerato chi siede oggi alla Casa bianca, forse questo continuo tornare sulle vicende dei Getty non suona più così casuale.

Trust arriva su Sky Atlantic
Foto da Facebook (Sky Atlantic)
  • Autore articolo
    Alice Cucchetti
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di domenica 03/07/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 07/03/2022

Ultimo Metroregione

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    News della notte di domenica 03/07/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 07/03/2022

  • PlayStop

    La sacca del diavolo di domenica 03/07/2022

    “La sacca del diavolo. Settimanale radiodiffuso di musica, musica acustica, musica etnica, musica tradizionale popolare, di cultura popolare, dai paesi…

    La sacca del diavolo - 07/03/2022

  • PlayStop

    L'artista della settimana di domenica 03/07/2022

    Ogni settimana Radio Popolare sceglierà un o una musicista, un gruppo, un progetto musicale, a cui dare particolare spazio nelle…

    L’Artista della settimana - 07/03/2022

  • PlayStop

    Mixtape di domenica 03/07/2022

    A compilation of favorite pieces of music, typically by different artists, recorded onto a cassette tape or other medium by…

    Mixtape - 07/03/2022

  • PlayStop

    Sui Generis di domenica 03/07/2022

    Una trasmissione che parla di donne e altre stranezze. Attualità, cultura, approfondimenti. Tutte le domeniche dalle 15.35 alle 16.30. A…

    Sui Generis - 07/03/2022

  • PlayStop

    Giocare col fuoco di domenica 03/07/2022

    Giocare col fuoco: storie, canzoni, poesie di e con Fabrizio Coppola Un contenitore di musica e letteratura senza alcuna preclusione…

    Giocare col fuoco - 07/03/2022

  • PlayStop

    Rap Criminale di domenica 03/07/2022

    - Chi ha sparato a Tupac Shakur? - Chi ha ucciso Notorious B.I.G.? Perché si sono sciolti i NWA? -…

    Rap Criminale - 07/03/2022

  • PlayStop

    Onde Road di domenica 03/07/2022

    Autostrade e mulattiere. Autostoppisti e trakker. Dogane e confini in via di dissoluzione. Ponti e cimiteri. Periferie urbane e downtown…

    Onde Road - 07/03/2022

  • PlayStop

    La domenica dei libri di domenica 03/07/2022

    La domenica dei libri è la trasmissione di libri e cultura di Radio Popolare. Ogni settimana, interviste agli autori, approfondimenti,…

    La domenica dei libri - 07/03/2022

  • PlayStop

    Va pensiero di domenica 03/07/2022

    Viaggio a bocce ferme nel tema politico della settimana.

    Va Pensiero - 07/03/2022

  • PlayStop

    Slide Pistons – Jam Session di sabato 02/07/2022

    La nuova frizzante trasmissione di Luciano Macchia e Raffaele Kohler. Tutti i sabati su Radio Popolare dalle 23.45. In onda…

    Slide Pistons – Jam Session - 07/02/2022

  • PlayStop

    News della notte di sabato 02/07/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 07/02/2022

  • PlayStop

    Stay human di sabato 02/07/2022

    Enzo Gentile ci racconta di Naturalmente Pianoforte, un festival toscano che prenderà il via il 20 luglio. Iasko e Kit…

    Stay human - 07/02/2022

  • PlayStop

    Senti un po’ di sabato 02/07/2022

    Senti un po’ è un programma della redazione musicale di Radio Popolare, curata e condotta da Niccolò Vecchia, che da…

    Senti un po’ - 07/02/2022

  • PlayStop

    Ollearo.con di sabato 02/07/2022

    Un faro nel weekend per orientare la community di RP. Il collante a tenuta super che tiene insieme gli elementi…

    Ollearo.con - 07/02/2022

  • PlayStop

    Good Times di sabato 02/07/2022

    25° “Voci per la libertà - Una canzone per Amnesty”; Biennale Teatro; Tiziana Ricci e l’arte; ; i consigli di…

    Good Times - 07/02/2022

  • PlayStop

    Piovono radio di sabato 02/07/2022

    Il direttore di Radio Popolare Sandro Gilioli a confronto con ascoltatori e ascoltatrici.

    Piovono radio - 07/02/2022

  • PlayStop

    Itaca di sabato 02/07/2022

    Itaca, viaggio nel presente. I giornali, l’attualità, il colloquio con chi ci ascolta. Ogni sabato dalle 8.45 alle 10.30.

    Itaca - 07/02/2022

Adesso in diretta