Approfondimenti

Trasporto pubblico e scuola. Come si sta organizzando il comune di Milano?

trasporto pubblico scuola milano

A pochi giorni dalla riapertura della scuola in Italia è stato raggiunto un accordo tra Governo, Regioni ed enti locali sull’organizzazione del trasporto pubblico: capienza massima all’80% dei posti, che potrebbe arrivare al 100% nel caso di spostamenti al di sotto dei 15 minuti. Marco Granelli, assessore a Mobilità e Lavori pubblici del Comune di Milano, spiega Radio Popolare come ci si sta organizzando in questi giorni in vista del fatidico 14 settembre.

L’intervista di Lorenza Ghidini e Roberto Maggioni a Prisma.

Come vi state muovendo a Milano sul trasporto pubblico e il ritorno a scuola?

Ieri è stato firmato l’accordo e ora ci organizzeremo con la nostra società. Noi ne avevamo già parlato nei giorni scorsi e avevamo previsto alcuni interventi per garantire una sicurezza del trasporto pubblico. Da stamattina in tutte le stazioni della metropolitana è presente un dispenser con l’igienizzante e stiamo programmando nei prossimi giorni di metterlo anche su alcune linee più significative, come da indicazione inserite nelle linee guida. Sulla capienza all’80% ora ci organizzeremo per aggiornare i bulloni e vedere come poter distribuire le persone. Il controllo sarà fatto sugli accessi in metropolitana – quando si supererà un certo numero di passeggeri i tornelli verranno bloccati – mentre in superficie, come abbiamo già sperimentato da luglio, quando si supera una certa capienza l’autista comunica alle persone che l’autobus è al completo e salta le fermate in salita: la gente può solo scendere e se ci sono alcuni problemi particolari si collega con la centrale e ci si rivolge alle forze di polizia. Devo dire che fino ad ora abbiamo avuto pochi episodi di questo tipo e i cittadini hanno sempre collaborato. Noi, insieme a tutti i Comuni dell’ANCI, avevamo segnalato la necessità di avere un trasporto pubblico che, in condizioni di sicurezza, potesse trasportare più persone. L’accordo siglato ieri mi pare una buona mediazione tra la necessità della sicurezza e la necessità di trasportare più persone. Ora vedremo alla prova dei fatti reggerà questa situazione.

E quel 20% che rimane escluso, come si fa a portarlo a scuola o a lavoro?

Intanto dobbiamo vedere qual è la domanda attuale. A luglio abbiamo avuto il 50% dei passeggeri sul trasporto pubblico rispetto al luglio dello scorso anno, anche grazie al lavoro a distanza e la chiusura delle scuole. E poi c’è una quota dei cittadini che ha scelto anche altre mobilità come la bicicletta, o lo sharing. Noi non ci aspettiamo dalle prossime settimane di avere sui mezzi gli stessi cittadini che c’erano l’anno scorso. Da ieri, poi, abbiamo rimesso in vigore l’orario invernale della metropolitana e da sabato l’orario invernale al 100% tornerà anche per i mezzi in superficie. Devo anche dire che il Comune e le Regioni avevano chiesto più risorse per mettere in campo più mezzi possibili e il governo ha messo in campo altri 200 milioni per il trasporto in generale e 150 milioni per il trasporto scolastico.

A cosa serviranno quei soldi in più? A Milano si potrà aumentare la flotta dei mezzi o aumentare la frequenza delle corse?

Il costo di un anno di trasporto pubblico a Milano è di 800 milioni di euro. Questi soldi, a livello nazionale, sono un piccolo contributo che non ci permettono di fare aumenti stratosferici, ma possono permetterci quelle azioni, che noi stiamo già programmando su alcune linee in cui si trovano gli istituti scolastici, per mettere qualche corsa in più.

(Potete ascoltare l’intervista a partire dal minuto 14)

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mercoledì 29/06/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 30/06/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mercoledì 29/06/2022 delle 19:48

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 30/06/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    The Weekly Report di giovedì 30/06/2022

    Ogni settimana un viaggio musica tra presente e passato all’insegna dei suoni di chitarra e la ricerca di grandi melodie.…

    The Weekly Report - 30/06/2022

  • PlayStop

    Il giusto clima di mercoledì 29/06/2022

    Ultima puntata della stagione: facciamo bilanci con Giulia Giordano di ECCO, presentiamoun bel progetto di cooperazione internazionale in Camerun, parliamo…

    Il giusto clima - 30/06/2022

  • PlayStop

    Esteri di mercoledì 29/06/2022

    1-Attentati di Parigi. Un processo per la Storia e una lezione di umanità. Oggi la lettura della sentenza. Lo speciale…

    Esteri - 30/06/2022

  • PlayStop

    The Game di mercoledì 29/06/2022

    1) Stati Uniti con una piede nella recessione. Nel primo trimestre 2022 il pil americano è calato dell’1,6%, dopo il…

    The Game - 30/06/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di mercoledì 29/06/2022

    Dove si affronta ancora il problema dell'emergenza climatica con il Dott. Andrea Merlone, Metrologo e Climatologo dell’INRiM, l’Istituto Nazionale di…

    Muoviti muoviti - 30/06/2022

  • PlayStop

    Di tutto un boh di mercoledì 29/06/2022

    l’Italia è una repubblica fondata sul sentito dire. Tra cliché e cose spiegate male, è un attimo perdersi un pezzo…

    Di tutto un boh - 30/06/2022

  • PlayStop

    L'acqua per l'agricoltura è finita in pianura

    Ancora dieci giorni d'acqua per l'agricoltura poi nel bacino del Po si dovrà dare la poca acqua rimasta agli usi…

    Clip - 30/06/2022

  • PlayStop

    L'acqua per l'agricoltura è finita in pianura

    Ancora dieci giorni d'acqua per l'agricoltura poi nel bacino del Po si dovrà dare la poca acqua rimasta agli usi…

    Clip - 29/06/2022

  • PlayStop

    Considera l’armadillo di mercoledì 29/06/2022

    Noi e altri animali È la trasmissione che da settembre del 2014 si interroga su i mille intrecci di una…

    Considera l’armadillo - 30/06/2022

  • PlayStop

    Jack di mercoledì 29/06/2022

    Marta Blumi Tripodi ci racconta il live di Alicia Keys al Forum di Assago

    Jack - 30/06/2022

  • PlayStop

    La carovana per la pace Stop The War Now ad Odessa

    Questa mattina a Prisma, Lorenza Ghidini e Roberto Maggioni hanno intervistato Gianpiero Cofano, segretario dell'associazione Papa Giovanni XXIII, che con…

    Clip - 29/06/2022

  • PlayStop

    Giorgio Macellari, La vita si sconta morendo. L'arte del vivere e del morire bene

    GIORGIO MACELLARI – LA VITA SI SCONTA MORENDO. L’ARTE DEL VIVERE E DEL MORIRE BENE – presentato da MARCO DI…

    Note dell’autore - 30/06/2022

  • PlayStop

    La volta che sono arrivato uno

    quando Dismacchione è fuori gioco ed è sostituito da Giulia che lavora da subito per il suo fanclub, mantre elogiamo…

    Poveri ma belli - 30/06/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di mercoledì 29/06/2022 delle 12:49

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 30/06/2022

  • PlayStop

    Cult di mercoledì 29/06/2022

    Oggi a Cult, il quotidiano culturale di Radio Popolare in onda alle 11.30, “Vapore d'estate” con oltre 100 appuntamenti culturali…

    Cult - 30/06/2022

  • PlayStop

    Tutto scorre di mercoledì 29/06/2022

    Sguardi, opinioni, vite, dialoghi ai microfoni di Radio Popolare.

    Tutto scorre - 30/06/2022

  • PlayStop

    Prisma di mercoledì 29/06/2022

    LA SICCITA' E L'INERZIA DEL GOVERNO Stefano Iannacone giornalista de Il Domani Angelo Bonelli portavoce dei Verdi Serena Giacomin Fisica…

    Prisma - 30/06/2022

  • PlayStop

    Il demone del tardi di mercoledì 29/06/2022

    a cura di Gianmarco Bachi

    Il demone del tardi - 30/06/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di mercoledì 29/06/2022 delle 7:48

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 30/06/2022

Adesso in diretta