Approfondimenti

The Great, la divertente rilettura della storia di Caterina di Russia

The Great

Qualche mese fa, su HBO negli Stati Uniti e poi qui in Italia su Sky Atlantic, è andata in onda una miniserie intitolata Caterina la grande: sontuosissima nei costumi e nelle ambientazioni, con una sempre straordinaria Helen Mirren nei panni della celebre sovrana, raccontava il regno di Caterina II di Russia, cominciando un paio d’anni dopo la sua presa del potere. Era una produzione molto elegante ma abbastanza tradizionale, la versione televisiva di un film biografico-storico in costume. Il 18 giugno, invece, su una piattaforma streaming che si chiama StarzPlay (e che anche se è meno nota di Netflix o Amazon Prime Video vanta un catalogo di serie interessantissime, da Years and Years a Castle Rock a Little Drummer Girl) arriva un’altra miniserie dedicata a Caterina II di Russia, la sovrana simbolo del “dispotismo illuminato”: s’intitola The Great e non potrebbe essere più diversa dalla versione con Helen Mirren.

Il sottotitolo recita “una storia occasionalmente vera”, e già dalle prime immagini è chiaro che questa non sarà una vera e propria serie biografica: Caterina qui è un’adolescente, ingenua e idealista, fin troppo simile a una teenager di oggi; la serie comincia con lei che giunge alla corte dell’imperatore Pietro III per diventare sua sposa. A interpretarla è Elle Fanning, giovanissima – è nata nel 1998 – e già una delle migliori attrici contemporanee: ha recitato, iniziando da bambina, in tantissimi film, tra cui Babel di Alejandro Gonzalez Inarritu, Super 8 di JJ Abrams, The Neon Demon di Nicolas Winding Refn, Somewhere e L’inganno di Sofia Coppola, Un giorno di pioggia a New York di Woody Allen, Twixt di Francis Ford Coppola e nei blockbuster della Disney dedicati a Maleficent.

La sua Caterina di Russia è, cinematograficamente parlando, parente stretta della Maria Antonietta immaginata da Sofia Coppola nel suo film del 2006: anche se la vicenda si svolge nel Settecento, il modo in cui si comporta somiglia a quello delle adolescenti di oggi, e la messa in scena della corte è colorato, pop, punteggiato anche da qualche voluto anacronismo. Ma se il film di Coppola era soprattutto una delle fotografie di solitudine e immobilismo esistenziale care alla regista, The Great ha un’anima molto più satirica e politica: il suo autore è infatti Tony McNamara, che già firmato la sceneggiatura di La favorita, il film di Yorgos Lanthimos acclamato agli Oscar dello scorso anno.

Anzi, Lanthimos ha chiesto a McNamara di lavorare a La favorita proprio dopo aver letto la prima sceneggiatura di The Great, e la descrizione di una corte decadente e ignorante al limite della bestialità, dove l’esercizio del potere assoluto da parte di un sovrano egocentrico e incapace di provare alcuna empatia è del tutto fuori controllo.

Come La favorita, poi, anche The Great ha uno spirito fortemente femminista: la storia di Caterina, che scopre di non essere, per il consorte, niente di più di un fastidioso animale da riproduzione, e che, dopo aver meditato il suicidio, decide di organizzare un colpo di stato, rovesciare lo status quo e agguantare il potere per esercitarlo in modo illuminato risuona in modo potente con l’attualità. Anche perché la scrittura di McNamara è raffinata e piena di sfumature, e mette in luce tutte le contraddizioni, le difficoltà e anche gli errori che possono accompagnarsi a un tale percorso di autoaffermazione.

Iper consapevole e ironica, tra satira pop e commedia nera, The Great è molto autentica nello spirito, anche se pochissimo realistica nella resa. È il bello della tv contemporanea, così ricca di voci e sperimentazioni: c’è spazio sia per la convenzionalità della Caterina la grande di Helen Mirren sia per l’innovazione anticonformista della The Great di Elle Fanning.

Foto dalla pagina Facebook ufficiale della serie The Great

  • Autore articolo
    Alice Cucchetti
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di ven 27/11/20 delle 19:49

    Metroregione di ven 27/11/20 delle 19:49

    Rassegna Stampa - 28/11/2020

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Mash-Up di sab 28/11/20

    Mash-Up di sab 28/11/20

    Mash-Up - 28/11/2020

  • PlayStop

    Doppia Acca di ven 27/11/20

    Doppia Acca di ven 27/11/20

    Doppia Acca - 28/11/2020

  • PlayStop

    A casa con voi di ven 27/11/20

    A casa con voi di ven 27/11/20

    A casa con voi - 28/11/2020

  • PlayStop

    Esteri di ven 27/11/20

    1-Iran. Assassinato il capo del programma nucleare...Secondo Teheran ci sono serie indicazioni di un ruolo di Israele...L’intervista di Esteri. (…

    Esteri - 28/11/2020

  • PlayStop

    Ora di punta di ven 27/11/20

    Ora di punta di ven 27/11/20

    Ora di punta – I fatti del giorno - 28/11/2020

  • PlayStop

    Follow Friday di ven 27/11/20

    Follow Friday di ven 27/11/20

    Follow Friday - 28/11/2020

  • PlayStop

    Uno di Due di ven 27/11/20

    Uno di Due di ven 27/11/20

    1D2 - 28/11/2020

  • PlayStop

    Jack di ven 27/11/20

    Jack di ven 27/11/20

    Jack - 28/11/2020

  • PlayStop

    Stay Human di ven 27/11/20

    Stay Human di ven 27/11/20

    Stay human - 28/11/2020

  • PlayStop

    Serve And Volley di ven 27/11/20

    Serve And Volley di ven 27/11/20

    Serve&Volley - 28/11/2020

  • PlayStop

    Memos di ven 27/11/20

    “L’economia di Francesco”, la tre giorni di incontri digitali voluta da papa Bergoglio. Si è svolta una settimana fa, duemila…

    Memos - 28/11/2020

  • PlayStop

    Gabriella Pizzala, Nero Donna

    GABRIELLA PIZZALA - NERO DONNA - presentato da IRA RUBINI

    Note dell’autore - 28/11/2020

  • PlayStop

    Cult di ven 27/11/20

    ira rubini, cult, carlo sigon, barbara sorrentini, tavola rotonda film commission lombardia, libro ancora in cammino rabani, tiziana ricci, festival…

    Cult - 28/11/2020

  • PlayStop

    C'e' Luce di ven 27/11/20

    Parliamo di rinnovabili ed efficienza energetica con Francesco Ferrante, vicepresidente del Kyoto Club e del Coordinamento FREE; Eleonora Cogo, Manager…

    C’è luce - 28/11/2020

  • PlayStop

    Prisma di ven 27/11/20

    Lombardia zona arancione? Quale riforma della sanità? Intervista al segretario del Pd lombardo Vinicio Peluffo. La situazione negli ospedali, il…

    Prisma - 28/11/2020

  • PlayStop

    Il Giorno Delle Locuste di ven 27/11/20

    Il Giorno Delle Locuste di ven 27/11/20

    Il giorno delle locuste - 28/11/2020

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di ven 27/11/20

    Il demone del tardi - copertina di ven 27/11/20

    Il demone del tardi - 28/11/2020

  • PlayStop

    Fino alle otto di ven 27/11/20

    Fino alle otto di ven 27/11/20

    Fino alle otto - 28/11/2020

Adesso in diretta