Approfondimenti

Super Tuesday, vincono Trump e la Clinton

Donald Trump per i repubblicani, Hillary Clinton per i democratici. E’ l’esito del Super Tuesday 2016, che fa della Clinton la candidata più probabile in campo democratico e che apre, con la supremazia di Donald Trump, uno scontro devastante in quello repubblicano.

Trump si è aggiudicato otto degli Stati in palio. Nessun candidato repubblicano, almeno a partire dal 1960, ha vinto quello che il miliardario newyorkese ha vinto in queste settimane: Alabama, Georgia, Massachusetts, Tennessee, New Hampshire, Nevada, Virginia, South Carolina.

Nel giorno del Super Tuesday, Trump ha vinto ovunque, senza limiti geografici o ideologici. Ha conquistato il moderato Massachusetts e Stati conservatori come Tennessee, Alabama, Georgia.

Dietro di lui resiste, debolmente, soltanto Ted Cruz, il senatore del Texas, che si aggiudica proprio Texas e Oklahoma. “Sono io – ha annunciato Cruz, l’unico che ha battuto ed è in grado di battere Trump”.

Delude, invece, Marco Rubio, il candidato dell’establishment repubblicano, la promessa della politica – ha 44 anno – che doveva costruire un polo opposto a Trump, e che invece si aggiudica  soltanto il Minnesota. Rubio punta ora tutto sulla Florida, il suo Stato, che vota il prossimo 15 marzo, ma dove i sondaggi danno comunque vincente Trump. Con pochi delegati, senza importanti vittorie alle spalle, la campagna di Rubio appare debole, senza vere prospettive.

Il Super Tuesday lascia il partito repubblicano devastato,diviso, senza strategia. Trump è il candidato che nessuno, nell’establishment del G.O.P. voleva. Trump è il candidato che l’establishment deve ora accettare, subire, e su cui probabilmente il partito combatterà, si spaccherà, perderà la sua anima, alla Convention di Cleveland, a luglio – quando di tratterà di nominare ufficialmente il proprio candidato alla Casa Bianca.

Per i democratici, Hillary Clinton vince soprattutto al Sud e di strettissima misura in Massachusetts. Significativo il margine con cui la Clinton riesce a vincere in alcuni Stati. Oltre 60 punti in Alabama, 40 punti in Arkansas, 35 punti in Tennessee. Come già la scorsa settimana in South Carolina, la Clinton domina nel voto degli afro-americani. In Georgia e Virginia, per esempio, conquista l’80 per cento del voto nero. La candidata aumenta il suo vantaggio in termini di delegati, ma non riesce a sfondare nelle aree bianche, progressiste. Vermont, Minnesota, Oklahoma, Colorado vanno infatti a Bernie Sanders.

Dal voto del Super Tuesday emerge quindi soprattutto un fatto: la necessità che Hillary Clinton, probabile nominata ufficiale dei democratici trovi un accordo, un compromesso, un percorso comune e condiviso con Bernie Sanders e con le forze che stanno dietro alla campagna per molti versi ancora sorprendente del senatore del Vermont.

  • Autore articolo
    Roberto Festa
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di lunedì 27/06/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 27/06/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di lunedì 27/06/2022 delle 7:15

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 27/06/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Jack di lunedì 27/06/2022

    Lo spinotto musicale di Radio Popolare si prende cura del vostro primo pomeriggio e della vostra passione per la musica,…

    Jack - 27/06/2022

  • PlayStop

    Poveri ma belli di lunedì 27/06/2022

    Un percorso attraverso la stratificazione sociale italiana, un viaggio nell’ascensore sociale del Belpaese, spesso rotto da anni e in attesa…

    Poveri ma belli - 27/06/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di lunedì 27/06/2022 delle 12:48

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 27/06/2022

  • PlayStop

    Cult di lunedì 27/06/2022

    Oggi a Cult, il quotidiano culturale di Radio Popolare in onda alle 11.30: la nuova edizione di Suoni Mobili a…

    Cult - 27/06/2022

  • PlayStop

    Carla De Bernardi, Storia di Milano. Guida per curiosi e ficcanaso

    CARLA DE BERNARDI - STORIA DI MILANO. GUIDA PER CURIOSI E FICCANASO – presentato da IRA RUBINI

    Note dell’autore - 27/06/2022

  • PlayStop

    Tutto scorre di lunedì 27/06/2022

    Sguardi, opinioni, vite, dialoghi ai microfoni di Radio Popolare.

    Tutto scorre - 27/06/2022

  • PlayStop

    Prisma di lunedì 27/06/2022

    Commentiamo i risultati delle elezioni comunali con Daniela Preziosi, Carlo Galli e Claudio Jampaglia. Covid, la nuova ondata spiegata da…

    Prisma - 27/06/2022

  • PlayStop

    Guarda che Lune di lunedì 27/06/2022

    Il contenitore del lunedì mattina che vi racconta cosa raccontano i giornali, come comunica la politica, le aziende e i…

    Guarda che Lune - 27/06/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di lunedì 27/06/2022 delle 7:47

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 27/06/2022

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di lunedì 27/06/2022

    Notizie, opinioni, punti di vista tratti da un'ampia gamma di fonti - stampa cartacea, social media, Rete, radio e televisioni…

    Rassegna stampa internazionale - 27/06/2022

  • PlayStop

    Caffè nero bollente di lunedì 27/06/2022

    Ogni mattina dalle 6 alle 7 insieme a Florencia Di Stefano-Abichain sfogliamo i giornali, ascoltiamo bella musica e ci beviamo…

    Caffè Nero Bollente - 27/06/2022

  • PlayStop

    Reggae Radio Station di lunedì 27/06/2022

    A ritmo di Reggae Reggae Radio Station accompagna discretamente l’ascoltatore in un viaggio attraverso le svariate sonorità della Reggae Music…

    Reggae Radio Station - 27/06/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di domenica 26/06/2022

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 27/06/2022

  • PlayStop

    News della notte di domenica 26/06/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 27/06/2022

  • PlayStop

    La sacca del diavolo di domenica 26/06/2022

    “La sacca del diavolo. Settimanale radiodiffuso di musica, musica acustica, musica etnica, musica tradizionale popolare, di cultura popolare, dai paesi…

    La sacca del diavolo - 27/06/2022

  • PlayStop

    Sunday Blues di domenica 26/06/2022

    Bill Watterson, il fumettista statunitense creatore della striscia Calvin & Hobbes, amava dire: “Non potrò mai divertirmi di domenica, perché…

    Sunday Blues - 27/06/2022

  • PlayStop

    L'artista della settimana di domenica 26/06/2022

    Ogni settimana Radio Popolare sceglierà un o una musicista, un gruppo, un progetto musicale, a cui dare particolare spazio nelle…

    L’Artista della settimana - 27/06/2022

  • PlayStop

    Mixtape di domenica 26/06/2022

    A compilation of favorite pieces of music, typically by different artists, recorded onto a cassette tape or other medium by…

    Mixtape - 27/06/2022

Adesso in diretta