Approfondimenti

Strage di donne nel Mediterraneo

Potrebbe essere stato un miscuglio di acqua e benzina a uccidere le 22 persone trovate morte su un gommone nell’ennesimo naufragio. Possibile che siano rimaste soffocate, ustionate, forse anche schiacciate dalla calca. Insieme a loro c’erano centinaia di sopravvissuti, recuperati nel canale di Sicilia dalla nave Aquarius, gestita da Medici senza frontiere e da Sos Méditerranée.

Jens Pagotto è capomissione della prima organizzazione e responsabile operazioni della nave, che ha preso a bordo anche i corpi delle vittime. “Ventuno di loro erano donne – racconta –. Non è ancora chiaro cosa sia successo esattamente, ma l’impressione è che fossero ammassate al centro della barca, forse nella convinzione che lì sarebbero state più al sicuro. Poi però sul fondo si sono accumulate molta acqua e molto carburante. Sembra che alcune persone abbiano iniziato a sentirsi male e che a bordo ci sia stato un po’ di panico. La maggioranza dei superstiti era coperta di benzina, molti erano in pessime condizioni”. Una parte è svenuta e si è ripresa dopo i soccorsi.

Quando abbiamo sentito Pagotto, Aquarius era diretta verso nord, per portare i migranti a Trapani. “Molti arrivano dalla Nigeria, dalla Guinea o da altri stati dell’Africa occidentale. Ora servirà tempo per identificare i morti. Con loro c’erano 104 sopravvissuti, che abbiamo caricato sulla nave insieme a 105 superstiti di un’altra traversata. Il primo gruppo è molto traumatizzato. Alcuni hanno perso le loro mogli, o le loro madri”.

Ascolta l’intervista a Jens Pagotto

Jens Pagotto

  • Autore articolo
    Andrea Monti
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di venerdì 24/06/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 25/06/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di venerdì 24/06/2022 delle 19:50

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 25/06/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Mash-Up di sabato 25/06/2022

    A Lunenburg, in primavera, Ilona Staller e Immanuel Kant studiano insieme come muovere le dita nelle variazioni Goldberg, ascoltando Fela…

    Mash-Up - 25/06/2022

  • PlayStop

    News della notte di venerdì 24/06/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 25/06/2022

  • PlayStop

    Esteri di venerdì 24/06/2022

    1-Stati Uniti. Dopo una lunga crociata reazionaria abolito il diritto all’aborto federale. La sentenza della Corte suprema sarà applicata nella…

    Esteri - 25/06/2022

  • PlayStop

    The Game di venerdì 24/06/2022

    Puntata speciale dedicata alla memoria di Stefano Rodotà (1933-2017), il grande giurista e intellettuale morto il 23 giugno di cinque…

    The Game - 25/06/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di venerdì 24/06/2022

    Dove si parla, e in alcuni casi si scopre, di come si possa parlare "corsivo". Ebbene sì. Poi ospitiamo lo…

    Muoviti muoviti - 25/06/2022

  • PlayStop

    Intervista a Pierfrancesco Favino di Barbara Sorrentini

    Al Bardolino Film Festival che si è tenuto la scorsa settimana, Barbara Sorrentini ha intervistato Pierfrancesco Favino, in occasione della…

    Clip - 24/06/2022

  • PlayStop

    Di tutto un boh di venerdì 24/06/2022

    l’Italia è una repubblica fondata sul sentito dire. Tra cliché e cose spiegate male, è un attimo perdersi un pezzo…

    Di tutto un boh - 25/06/2022

  • PlayStop

    L'Europa in casa nostra di venerdì 24/06/2022

    Una delle principali sfide che l’Unione europea sta affrontando oggi è legata a questa domanda: come portare lo spirito e…

    L’Europa in casa nostra - 25/06/2022

  • PlayStop

    Poveri ma belli di venerdì 24/06/2022

    Un percorso attraverso la stratificazione sociale italiana, un viaggio nell’ascensore sociale del Belpaese, spesso rotto da anni e in attesa…

    Poveri ma belli - 25/06/2022

  • PlayStop

    Luca Crovi e Peppo Bianchessi, Il libro segreto di Long John Silver

    LUCA CROVI, PEPPO BIANCHESSI – IL LIBRO SEGRETO DI LONG JOHN SILVER – presentato da IRA RUBINI

    Note dell’autore - 24/06/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di venerdì 24/06/2022 delle 12:48

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 25/06/2022

  • PlayStop

    Cult di venerdì 24/06/2022

    Oggi a Cult, il quotidiano culturale di Radio Popolare in onda alle 11.30: il Pesaro Film Festival 22, le nuove…

    Cult - 25/06/2022

  • PlayStop

    37e2 di venerdì 24/06/2022

    Fame nel mondo, quale è la reale situazione; i medici di medicina generale; cosa sta succedendo a livello di pandemia;…

    37 e 2 - 24/06/2022

  • PlayStop

    Varoufakis: l’austerità dell’Europa è una guerra ai lavoratori

    Intervista negli studi di Radio Popolare all'ex ministro delle finanze greco Yanis Varoufakis, oggi portavoce del movimento Diem25 su guerra,…

    Clip - 24/06/2022

  • PlayStop

    Prisma di venerdì 24/06/2022

    Notizie, voci e storie nel mattino di Radio Popolare, da lunedì a giovedì dalle 9.00 alle 10.30. Il venerdì dalle…

    Prisma - 25/06/2022

  • PlayStop

    Il demone del tardi di venerdì 24/06/2022

    a cura di Gianmarco Bachi

    Il demone del tardi - 25/06/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di venerdì 24/06/2022 delle 7:47

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 25/06/2022

Adesso in diretta