Approfondimenti

Stati Uniti: strage di poliziotti

Spari contro la polizia a Baton Rouge, in Louisiana. Secondo quanto riferito dai media locali, due uomini hanno sparato contro sette poliziotti e tre di loro (due, secondo altre fonti) sono morti.  Anche uno degli assalitori sarebbe stato ucciso. Non è ancora chiara la dinamica dei fatti. Non si sa se sia stato un fatto rinconducibile alle tensioni razziali (Baton Rouge è il luogo dove il 6 luglio scorso era stato ucciso Alton Sterling) oppure se il fatto sia legato a un atto criminale. Intorno a mezzanotte (ora italiana) del 18 luglio, la polizia della Louisiana ha diffuso le generalità del presunto aggressore: Gavin Long, 29 anni, da Kansas City, ex Marine che ha combattuto in Iraq.

Le ultime notizie parlano di un vero e proprio agguato. Due uomini, uno di loro vestito di nero, hanno sparato con fucili d’assalto contro gli agenti, richiamati sul luogo da una telefonata. Il secondo assalitore sarebbe ora asserragliato. Il sindaco di Baton Rouge ha invitato parlato di una vera e propria imboscata e ha invitato la popolazione a rimanere chiusa in casa.

In questo video, il momento della sparatoria

Barack Obama ha definito un “atto di vigliaccheria” l’assassinio dei tre agenti. “Forse non si conoscono ancora i reali motivi di questo attacco -ha detto il presidente in un nota -, ma voglio essere chiaro: non vi è alcuna giustificazione per la violenza contro le forze dell’ordine. Nessuna. Questi attacchi sono opera di vigliacchi che parlano per conto di nessuno. Non riparano alcun torto. Non portano avanti alcuna giusta causa. Gli agenti a Baton Rouge, gli agenti a Dallas, erano nostri ragazzi americani, parte della nostra comunità, parte del nostro Paese, insieme alle persone che hanno amato e che hanno bisogno di loro, e che hanno bisogno di noi ora, tutti noi, al nostro meglio. Dobbiamo restare uniti e pregare con la gente di Baton Rouge, con gli agenti che sono stati feriti, e con le famiglie in lutto dei caduti. Che Dio li benedica tutti”.

Baton Rouge è stato al centro delle tensioni razziali di questi mesi a causa dell’uccisione da parte della polizia di Alton Sterling, un afroamericano di 37 anni che vendeva CD davanti a un piccolo negozio di alimentari.  Martedì 5 luglio due agenti di polizia sono intervenuti dopo una chiamata anonima al 911, il numero statunitense delle emergenze.

Un video registrato da un passante e diffuso mercoledì 6 luglio mostra che i due agenti sparano a Sterling dopo averlo immobilizzato a terra e dopo aver urlato “Ha una pistola! Ha una pistola!”: un testimone ha detto che gli agenti hanno recuperato una pistola dai pantaloni di Sterling dopo avergli sparato ma che lui non l’aveva estratta all’arrivo degli agenti e che, in generale, non sembrava avere un atteggiamento minaccioso nei loro confronti. Dopo la sua uccisione, a Baton Rouge ci sono state molte proteste da parte della comunità afroamericana.

 

 

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mer 24/02/21

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 24/02/2021

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mer 24/02/21 delle 07:15

    Metroregione di mer 24/02/21 delle 07:15

    Rassegna Stampa - 24/02/2021

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Uno di Due di mer 24/02/21

    Uno di Due di mer 24/02/21

    1D2 - 24/02/2021

  • PlayStop

    Considera l'armadillo mer 24/02/21

    Considera l'armadillo mer 24/02/21

    Considera l’armadillo - 24/02/2021

  • PlayStop

    Jack di mer 24/02/21

    Ospiti i Selton per singolo nuovo e Federico Rasetti Managing Director di Keepon Live che presenta l'iniziativa L'Ultimo Concerto?

    Jack - 24/02/2021

  • PlayStop

    Stay Human di mer 24/02/21

    Stay Human di mer 24/02/21

    Stay human - 24/02/2021

  • PlayStop

    Memos di mer 24/02/21

    Draghi, Giavazzi e il fisco. Gli stralci sulle tasse del discorso di Draghi sulla fiducia al Senato sono identici ad…

    Memos - 24/02/2021

  • PlayStop

    Alberto Pellai, Mentre la tempesta colpiva forte

    ALBERTO PELLAI - MENTRE LA TEMPESTA COLPIVA FORTE - presentato da SARA MILANESE

    Note dell’autore - 24/02/2021

  • PlayStop

    Cult di mer 24/02/21

    ira rubini, cult, lawrence ferlinghetti, beat generation, a coney island of mind, city lights, risonanze, maurizio principato, tiziana ricci, crowdfunding…

    Cult - 24/02/2021

  • PlayStop

    Doppio Click di mer 24/02/21

    Tensioni tra Apple e Facebook, ma anche tra Apple e Google; Facebook: l’AI per cancellare i post di odio; nuova…

    Doppio Click - 24/02/2021

  • PlayStop

    psicoradio di mar 23/02/21

    ..Sleghiamoli subito (anche gli anziani)..Intervista a Giovanna Del Giudice, portavoce della campagna nazionale per l'abolizione della contenzione “... e tu…

    Psicoradio - 24/02/2021

  • PlayStop

    Prisma di mer 24/02/21

    Brescia zona arancione rafforzata, ma Bertolaso commenta: é la terza ondata. Ma allora perché non zona rossa? - L'ultimo pesante…

    Prisma - 24/02/2021

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di mer 24/02/21

    Rassegna stampa internazionale di mer 24/02/21

    Rassegna stampa internazionale - 24/02/2021

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di mer 24/02/21

    Il demone del tardi - copertina di mer 24/02/21

    Il demone del tardi - 24/02/2021

  • PlayStop

    Fino alle otto di mer 24/02/21

    Fino alle otto di mer 24/02/21

    Fino alle otto - 24/02/2021

  • PlayStop

    Stile Libero di mer 24/02/21

    Stile Libero: Culture in Movimento - Mauro Boselli, Tex Willer, Sergio Bonelli Editore, Gothic Country, Wall of Voodoo, Stan Ridgway,…

    Stile Libero - 24/02/2021

  • PlayStop

    Music Revolution di mar 23/02/21

    Puntata 7 - Playlist: 01 – Hawkwind – We took the wrong step years ago..02 – Jade Warrior – Way…

    Music Revolution - 24/02/2021

Adesso in diretta