Approfondimenti

SKAM Italia e Summertime, le serie Netflix per teenager

Summertime Netflix

Se siete adolescenti, o ci convivete, è molto probabile che abbiate sentito almeno pronunciare questa parola: SKAM. Anzi, meglio, SKAM Italia: uno di quei fenomeni per teenager che crescono inizialmente lontani dai radar dei seriosi adulti, per poi esplodere nel momento in cui ci si accorge che sono seguitissimi dai ragazzi. SKAM Italia, come dice anche il titolo, è la versione italiana di un progetto multimediale nato in Norvegia e di cui, negli anni, sono state prodotte moltissime variazioni nazionali.

I protagonisti sono ragazzi come tanti, il tentativo degli autori è quello di rimanere il più vicino possibile alla verità dei teenager contemporanei, e questo si rispecchia anche nella particolare modalità di diffusione. Le prime tre stagioni di SKAM Italia, ognuna dedicata a un diverso personaggio principale, sono state prodotte e distribuite da TIMVISION, ma accanto alle puntate vere e proprie ci sono tanti contenuti extra pubblicati online tra un episodio e l’altro, clip aggiuntive e conversazioni scambiate dai protagonisti via WhatsApp, oltre alla creazione di profili Instagram fittizi dei personaggi.

Per questo è stata più volta definita una “serie social”, ed è anche in questo modo, innovativo e “virale”, che si è propagato il tam tam tra i giovani spettatori, facendo raggiungere a SKAM un grande successo. Tanto che l’annuncio della cancellazione della serie, la scorsa estate, aveva gettato nello sconforto i suoi tantissimi fan, anche perché la quarta annata sarebbe stata dedicata a Sana, una ragazza italo-tunisina di religione musulmana, praticamente un unicum per la tv italiana.

Dopo qualche tempo, però, Netflix Italia ha annunciato che avrebbe collaborato con TIMVISION per produrre gli agognati nuovi episodi. E così la quarta e ultima stagione, con Sana protagonista, arriverà su Netflix e TIMVISION il prossimo 15 maggio. Nel frattempo, però, Netflix ha pescato anche nel vivaio di apprezzati attori e sceneggiatori di SKAM per creare una sua nuova serie originale tutta italiana, Summertime, che sarà disponibile sulla piattaforma da mercoledì 29 aprile.

Tutta ambientata e girata sulla riviera romagnola, Summertime si svolge durante una di quelle estati cruciali dell’adolescenza, quelle che, grazie a un indimenticabile primo amore, segnano uno spartiacque dell’esistenza. Anche Summertime è un unicum: la sua protagonista, Summer, è una ragazza nera italiana, come ce ne sono tante nel nostro paese, anche se in tv non si vedono quasi mai.

Confezionata con grande attenzione a regia, fotografia, ambientazioni e casting, Summertime non sfigura accanto agli ormai tantissimi prodotti che Netflix dedica, con grande successo, al pubblico più giovane, mescolando i generi con uno stile accattivante e riconoscibile: dai fenomeni Stranger Things e Sex Education, alle acclamate The End of the F***ing World e I’m Not Okay with This, fino alle meno note, ma meritevolissime, On My Block e The Get Down. Tutte serie che sanno parlare contemporaneamente ai teenager e agli spettatori più adulti, grazie all’irresistibile forza della nostalgia, ma anche alla capacità di prendere la materia sul serio: ci sarà pure una ragione se, accanto alle tante serie adulte che amiamo, ognuno di noi conserva nel cuore un posto per gli Happy Days, i Beverly Hills 90210 e i Dawson’s Creek…

  • Autore articolo
    Alice Cucchetti
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di sabato 21/05/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 21/05/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di venerdì 20/05/2022 delle 19:51

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 21/05/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    I girasoli di sabato 21/05/2022

    La trasmissione è un appuntamento con l’arte e la fotografia e con le ascoltatrici e gli ascoltatori che vogliono avere…

    I girasoli - 21/05/2022

  • PlayStop

    Stay human di sabato 21/05/2022

    Ogni sabato dalle 16.30 alle 17.30, musica e parole che ci tirano su il morale in compagnia di Claudio Agostoni…

    Stay human - 21/05/2022

  • PlayStop

    Senti un po’ di sabato 21/05/2022

    Senti un po’ è un programma della redazione musicale di Radio Popolare, curata e condotta da Niccolò Vecchia, che da…

    Senti un po’ - 21/05/2022

  • PlayStop

    DOC – Tratti da una storia vera di sabato 21/05/2022

    I documentari e le docu-serie sono diventati argomento di discussione online e offline: sesso, yoga, guru, crimine, storie di ordinaria…

    DOC – Tratti da una storia vera - 21/05/2022

  • PlayStop

    Ollearo.con di sabato 21/05/2022

    Un faro nel weekend per orientare la community di RP. Il collante a tenuta super che tiene insieme gli elementi…

    Ollearo.con - 21/05/2022

  • PlayStop

    Good Times di sabato 21/05/2022

    Il Polo del Novecento di Torino ospita la mostra “Più moderno di ogni moderno. Le geografie di Pier Paolo Pasolini”;…

    Good Times - 21/05/2022

  • PlayStop

    Piovono radio di sabato 21/05/2022

    Il direttore di Radio Popolare Sandro Gilioli a confronto con ascoltatori e ascoltatrici.

    Piovono radio - 21/05/2022

  • PlayStop

    Itaca di sabato 21/05/2022

    Itaca, viaggio nel presente. I giornali, l’attualità, il colloquio con chi ci ascolta. Ogni sabato dalle 8.45 alle 10.30.

    Itaca - 21/05/2022

  • PlayStop

    Itaca di sabato 21/05/2022

    Itaca, viaggio nel presente. I giornali, l’attualità, il colloquio con chi ci ascolta. Ogni sabato dalle 8.45 alle 10.30.

    Itaca - 21/05/2022

  • PlayStop

    Mash-Up di sabato 21/05/2022

    A Lunenburg, in primavera, Ilona Staller e Immanuel Kant studiano insieme come muovere le dita nelle variazioni Goldberg, ascoltando Fela…

    Mash-Up - 21/05/2022

  • PlayStop

    News della notte di venerdì 20/05/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 21/05/2022

  • PlayStop

    Psicoradio di venerdì 20/05/2022

    Psicoradio, la radio della mente Nasce nel 2006, frutto della collaborazione tra il Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda Usl di…

    Psicoradio - 21/05/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di venerdì 20/05/2022

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 21/05/2022

  • PlayStop

    Esteri di venerdì 20/05/2022

    Il giro del mondo in 24 ore. Ideato da Chawki Senouci Data di nascita: 6 ottobre 2003 (magazine domenicale di…

    Esteri - 21/05/2022

  • PlayStop

    Lezioni antimafia: Franco La Torre

    Quarto incontro di “Lezioni di antimafia”. “Giustizia Memoria Diritti” è il titolo del ciclo ideato dalla Scuola di Formazione “Antonino…

    Lezioni di antimafia - 21/05/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di venerdì 20/05/2022

    Dove si cerca di capire quanto si parli nella bolla di ascoltatrici e ascoltatori della lotta Milan/Inter per lo scudetto.…

    Muoviti muoviti - 21/05/2022

  • PlayStop

    i Fantastici Tre

    Piantagioni s01e24

    Poveri ma belli - 21/05/2022

  • PlayStop

    Piantagioni s01e23

    Piantagioni s01e23

    Poveri ma belli - 21/05/2022

  • PlayStop

    Di tutto un boh di venerdì 20/05/2022

    l’Italia è una repubblica fondata sul sentito dire. Tra cliché e cose spiegate male, è un attimo perdersi un pezzo…

    Di tutto un boh - 21/05/2022

Adesso in diretta