Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

  • PlayStop

    GR di ven 13/12 delle ore 15:30

    GR di ven 13/12 delle ore 15:30

    Giornale Radio - 13/12/2019

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di ven 13/12

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 13/12/2019

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di ven 13/12 delle 07:15

    Metroregione di ven 13/12 delle 07:15

    Rassegna Stampa - 13/12/2019

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Note dell'autore di ven 13/12

    Note dell'autore di ven 13/12

    Note dell’autore - 13/12/2019

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di ven 13/12

    Il demone del tardi - copertina di ven 13/12

    Il demone del tardi - 13/12/2019

  • PlayStop

    Fino alle otto di ven 13/12 (terza parte)

    Fino alle otto di ven 13/12 (terza parte)

    Fino alle otto - 13/12/2019

  • PlayStop

    Fino alle otto di ven 13/12 (seconda parte)

    Fino alle otto di ven 13/12 (seconda parte)

    Fino alle otto - 13/12/2019

  • PlayStop

    Fino alle otto di ven 13/12 (prima parte)

    Fino alle otto di ven 13/12 (prima parte)

    Fino alle otto - 13/12/2019

  • PlayStop

    Fino alle otto di ven 13/12

    Fino alle otto di ven 13/12

    Fino alle otto - 13/12/2019

  • PlayStop

    Cult di gio 12/12 (prima parte)

    Cult di gio 12/12 (prima parte)

    Cult - 12/12/2019

  • PlayStop

    Cult di gio 12/12 (seconda parte)

    Cult di gio 12/12 (seconda parte)

    Cult - 12/12/2019

  • PlayStop

    Tazebao di gio 12/12

    Tazebao di gio 12/12

    Tazebao - 12/12/2019

  • PlayStop

    Memos di gio 12/12

    Piazza Fontana, la strage di stato. 50 anni fa la bomba alla Banca nazionale dell’agricoltura. Diciasette le vittime. Tre giorni…

    Memos - 12/12/2019

  • PlayStop

    Fino alle otto di gio 12/12

    Fino alle otto di gio 12/12

    Fino alle otto - 12/12/2019

  • PlayStop

    Radio Session di gio 12/12

    Radio Session di gio 12/12

    Radio Session - 12/12/2019

  • PlayStop

    Fino alle otto di gio 12/12 (prima parte)

    il risveglio di Popolare Network, l'edicola, la rubrica accadde oggi (prima parte)

    Fino alle otto - 12/12/2019

  • PlayStop

    Malos di gio 12/12

    Malos di gio 12/12

    MALOS - 12/12/2019

  • PlayStop

    Fino alle otto di gio 12/12 (seconda parte)

    l'edicola di Popolare Network, il brano del giorno (seconda parte)

    Fino alle otto - 12/12/2019

  • PlayStop

    Malos di gio 12/12 (prima parte)

    Malos di gio 12/12 (prima parte)

    MALOS - 12/12/2019

  • PlayStop

    Fino alle otto di gio 12/12 (terza parte)

    Paolo Silva, vice presidente associazione familiari delle vittime della strage di Piazza Fontana (terza parte)

    Fino alle otto - 12/12/2019

  • PlayStop

    Malos di gio 12/12 (seconda parte)

    Malos di gio 12/12 (seconda parte)

    MALOS - 12/12/2019

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di gio 12/12

    Il demone del tardi - copertina di gio 12/12

    Il demone del tardi - 12/12/2019

  • PlayStop

    Ora di punta di gio 12/12

    Ora di punta di gio 12/12

    Ora di punta – I fatti del giorno - 12/12/2019

Adesso in diretta

Approfondimenti

Roma e Napoli, Pd alla prova delle primarie

A Roma (su Facebook) si sono cimentati con gli stornelli e la ricetta della carbonara. A Napoli, probabilmente con maggiore sobrietà, si confronteranno in un dibattito a quattro, solo 48 ore prima del voto. I candidati alle primarie del centrosinistra sono ormai pronti per il giudizio degli elettori: domenica si vota, dalle 8 alle 22 nella capitale, fino alle 21 nel capoluogo campano.

In entrambe le città il favorito è un candidato sponsorizzato da Matteo Renzi: a Roma Roberto Giachetti, vicepresidente della Camera, a Napoli Valeria Valente, già assessore nella giunta comunale di Rosa Russo Iervolino.

Il principale sfidante di Giachetti, Roberto Morassut, esponente di spicco del Pd romano da molti anni, è appoggiato dalla minoranza antirenziana del partito, che spera di fare uno sgambetto al segretario. A Napoli invece l’insidia più pericolosa per Valente si chiama Antonio Bassolino, e paradossalmente è stato proprio con lui che la giovane candidata renziana si è avvicinata alla politica. La “bassoliniana” Valente.

Roma e Napoli, due città in cui il Partito democratico e il centrosinistra in generale non se la passano per niente bene. Nella capitale è ancora fresca l’eco delle polemiche seguite alla defenestrazione di Ignazio Marino, e non passa giorno senza che si parli su tutti i giornali del degrado della città. Tanto che i più maliziosi sospettano che nessuno dei sei candidati alle primarie abbia granché voglia di vincerle…

A Napoli l’entusiasmo che cinque anni fa aveva accompagnato l’elezione di Luigi De Magistris si è spento rapidamente. Lui si vuole ricandidare, si vedrà quale seguito potrà ancora avere. Ma la vera incognità del voto di domenica è se il Partito democratico per una volta riuscirà a organizzare una primaria trasparente, senza gli inquinamenti che nelle precedenti tornate hanno portato a ricorsi, polemiche, scontri interni, perfino all’annullamento del voto.

A “Il Demone del Tardi” abbiamo parlato della situazione di Roma con Danilo Chirico, presidente dell’ Associazione Da Sud, e di quella di Napoli con il giurista ed ex parlamentare Ds Massimo Villone.

Ascolta l’intervista con Danilo Chirico

Danilo Chirico- Roma

Ascolta l’intervista con Massimo Villone

Massimo Villone – Napoli

  • Autore articolo
    Lorenza Ghidini
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni