Approfondimenti

Il piano vaccini troppo lento, l’ennesimo pasticcio lombardo e le altre notizie della giornata

moratti fontana - vaccini lombardia

Il racconto della giornata di domenica 21 marzo 2021 con le notizie principali del giornale radio delle 19.30. LA lentezza del piano vaccinale è manifesta: siamo ancora molto lontani dal mezzo milione di vaccinazione promessi dal governo, nel frattempo si comincia a fare i conti con nuove ricadute della pandemia, come la dispersione scolastica. Il Lombardia continuano i malfunzionamenti del sistema di prenotazione delle vaccinazioni, ma anche guardando fuori dei confini nazionali la situazione non è poi così migliore, il caso tedesco insegna. Infine, i dati di oggi sull’andamento dell’epidemia da COVID in Italia.

Sono troppo pochi i vaccini giornalieri, il piano del governo non decolla

Oggi gli uffici del commissario all’emergenza coronavirus hanno stimato che nella settimana che inizia domani ci sarà una media di 200mila vaccinazioni al giorno. Sono poche, troppo poche per rispettare i tempi promessi. Le 500mila vaccinazioni al giorno evocate per aprile rimangono un miraggio.

E le cose sono  rese piu complicate da quello che succede nelle regioni. A volte la situazione è proprio drammatica,  come in Lombardia. A pagare piu di tutti gli errori, le inefficienze e le mancanze della gestione della pandemia in Italia sono gli anziani, che non vengono vaccinati, e i giovani, con un aumento della dispersione scolastica tra gli studenti in didattica a distanza per il secondo anno scolastico consecutivo.

Oggi il ministro Speranza ha fatto altre promesse: “”Per l’estate sono ottimista, sono stato sempre quello più duro e realista che era costretto a dire  sempre la verità, ma ora ci sono le ragioni  per guardare con più fiducia alle prossime settimane. Questo però è ancora un momento difficile, dobbiamo conservare tutte le precauzioni ma con il passare delle settimane la situazione andrà gradualmente a migliorare”

Certo, pensando a come sta andando la campagna vaccinale è difficile essere altrettanto ottimisti. Il confronto con la Gran Bretagna, per fare un esempio, è impietoso: oggi per il terzo giorno di fila in Gran Bretagna le vaccinazioni sono state più di 850mila.

La dispersione scolastica è tra le ricadute sociali più pesanti dell’epidemia

Stanchi, irritabili, più impreparati sono gli studenti italiani in Dad, protagonisti inascoltati della crisi. La dispersione scolastica da scollegamento è il nuovo fenomeno, quasi l’8% degli studenti delle superiori semplicemente scompare dagli schermi. Tra i maschi sono più del 10%. Oggi in Piazza Duomo a Milano è tornata in piazza “Priorità alla scuola” per chiedere di ritornare all’unica scuola che funziona quella in presenza.

Ecco le voci raccolte per noi da Filippo Robbioni:

 

Il nuovo capitolo del fallimento lombardo si chiama Aria

(di Claudio Jampaglia)

Si chiama Azienda regionale per l’innovazione degli acquisti e con buona pace di Moratti e Bertolaso che si scagliano contro di essa è una creatura di questa maggioranza regionale targata Attilio Fontana, esiste da due anni infatti ed è stata creata per accorpare tre aziende regionali dell’era Formigoni: la centrale acquisti Arca, e le super discusse Lombardia informatica e Lombardia infrastrutture considerate poltronificio dei partiti del centrodestra, come raccontano le inchieste della magistratura, e completamente inefficienti come ha più volte scritto la Corte dei Conti.

Tre carrozzoni politici fusi in uno Aria nel 2019 a cui sono affidati 10 miliardi di acquisti pubblici. Creatura del presidente del suo braccio destro l’assessore al bilancio Caparini, viene affidata a un presidente più di facciata di Forza Italia e un direttore generale plenipotenziario in quota Lega. A luglio proprio quest’ultimo, Filippo Bongiovanni, si dimette in seguito al coinvolgimento nelle indagine della Procura di Milano insieme allo stesso Fontana e al cognato del Presidente per l’affare dei camici prima pagati a Aria e poi donati alla Regione.

È solo una delle defaillance di Aria travolta anch’essa dal Covid, le decine di gare per i vaccini antinfluenzali andate deserte ne sono la prova. Fontana ringrazia Bongiovanni mettendolo a capo del Sistema delle società regionali che coordina anche tutte le aziende ospedaliere, la cassaforte Finlombarda, le ferrovie Nord.

Ad agosto dal Veneto, nuovo bacino di manager per la giunta lombarda, arriva un nuovo direttore generale, Mauro Gubian, finito ora nel ciclone del sistema di prenotazioni vaccini. Nessuno si capacita come possano sbagliare procedure così semplici e standard. Ma tra farfugliamenti di errori materiali e problemi di fornitori, alla fine Aria verrà sostituita ad aprile nella gestione della campagna vaccinale da Poste italiane. A futura memoria dell’eccellenza lombarda.

Crisi covid e scandali politici: la Germania non è l’Eldorado d’Europa

In Germania domani potrebbe essere decisa una serie di nuove misure anti contagio, anche severe, ad esempio l’obbligo di fare più tamponi rapidi settimanali per ciascun lavoratore che stia in presenza e non lavori da casa. O divieto di contatti negli spazi privati e nuove chiusure.

In Germania le cose non vanno bene nemmeno sul piano politico. Il governo rischia di essere coinvolto in un nuovo scandalo relativo alle forniture di mascherine. Si è scoperto che il marito del ministro della Sanità lavora per una ditta che ha fornito al ministero centinaia di migliaia di mascherine

Tommaso Pedicini è caporedattore di Radio Colonia, il programma in lingua italiana della radio pubblica tedesca WDR:

L’andamento dell’epidemia di COVID-19 in Italia

 

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mercoledì 18/05/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 18/05/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mercoledì 18/05/2022 delle 7:15

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 18/05/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Il demone del tardi di mercoledì 18/05/2022

    a cura di Gianmarco Bachi

    Il demone del tardi - 18/05/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di mercoledì 18/05/2022 delle 7:48

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 18/05/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di mercoledì 18/05/2022 delle 7:48

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 18/05/2022

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di mercoledì 18/05/2022

    Notizie, opinioni, punti di vista tratti da un'ampia gamma di fonti - stampa cartacea, social media, Rete, radio e televisioni…

    Esteri – La rassegna stampa dei giornali internazionali - 18/05/2022

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di mercoledì 18/05/2022

    Notizie, opinioni, punti di vista tratti da un'ampia gamma di fonti - stampa cartacea, social media, Rete, radio e televisioni…

    Rassegna stampa internazionale - 18/05/2022

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di mercoledì 18/05/2022

    Notizie, opinioni, punti di vista tratti da un'ampia gamma di fonti - stampa cartacea, social media, Rete, radio e televisioni…

    Rassegna stampa internazionale - 18/05/2022

  • PlayStop

    Caffè nero bollente di mercoledì 18/05/2022

    Ogni mattina dalle 6 alle 7 insieme a Florencia Di Stefano-Abichain sfogliamo i giornali, ascoltiamo bella musica e ci beviamo…

    Caffè Nero Bollente - 18/05/2022

  • PlayStop

    Hexagone di mercoledì 18/05/2022

    Un viaggio alla scoperta della musica francofona con Alberto Visconti. Alberto Visconti, già voce e leader del gruppo L’Orage, propone…

    Hexagone - 18/05/2022

  • PlayStop

    News della notte di martedì 17/05/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 18/05/2022

  • PlayStop

    L'altro martedì di martedì 17/05/2022

    Dal 14 settembre dalle ore 22.00 alle 22.30 alla sua quarantunesima edizione L’Altro Martedì, la trasmissione LGBT+ di Radio Popolare…

    L’Altro Martedì - 18/05/2022

  • PlayStop

    Doppio Click di martedì 17/05/2022

    Doppio Click è la trasmissione di Radio Popolare dedicata ai temi di attualità legati al mondo di Internet e delle…

    Doppio Click - 18/05/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di martedì 17/05/2022

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 18/05/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di martedì 17/05/2022

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 18/05/2022

  • PlayStop

    Esteri di lunedì 17/05/2022

    1-Ucraina. Verso una nuova evacuazione dal sito Azovstal. Ieri 264 combattenti si erano arresi alle truppe russe. Il Punto di…

    Esteri - 17/05/2022

  • PlayStop

    The Game di martedì 17/05/2022

    Soldi, lavoro, avidità, disoccupazioni: il grande gioco dell’economia smontato ogni giorno da Raffaele Liguori.

    The Game - 18/05/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di martedì 17/05/2022

    Dove si parla del bando dell'ARPAC della Campania per cercare "esaminatori di odori". Richiesto buon naso e un'estrema pulizia del…

    Muoviti muoviti - 18/05/2022

Adesso in diretta