Approfondimenti

La corsa al vaccino dopo l’annuncio di Draghi, la cerimonia d’apertura delle Olimpiadi e le altre notizie della giornata

corsa ai vaccini ANSA

Il racconto della giornata di venerdì 23 luglio 2021 con le notizie principali del giornale radio delle 19.30. Dopo la conferenza stampa del premier Draghi si è registrato un vero e proprio boom di prenotazioni dei vaccini contro il COVID, ma i tempi per l’immunizzazione rischiano di allungarsi e la curva dell’epidemia sta risalendo. Il Capo dello Stato Sergio Mattarella ha dato indicazione al Consiglio Superiore di Magistratura di rinviare la discussione del plenum sulla riforma Cartabia e di esprimersi su tutto il disegno di legge. I Giochi Olimpici di Tokyo hanno preso il via con la cerimonia d’apertura. Infine l’andamento della pandemia di COVID-19 in Italia.

Mattarella chiede al CSM un parere complessivo sulla riforma della Giustizia

Il Capo dello Stato Sergio Mattarella ha dato indicazione al Consiglio Superiore di Magistratura, che presiede, di rinviare la discussione del plenum sulla riforma Cartabia e ha disposto che, invece del solo parere sull’improcedibilità, si esprima su tutto il disegno di legge. L’esame al CSM è rinviato solo di pochi giorni, secondo il Presidente della Repubblica, che interviene così dopo che ieri la sesta commissione del CSM aveva bocciato il punto della riforma sull’improcedibilità, il nodo più contestato che di fatto porta al superamento della legge Bonafede sulla prescrizione.
Cosa c’è dietro la mossa di Mattarella? Sentiamo Andrea Colombo, quirinalista del Manifesto:


 

L’assalto alla diligenza per prenotare il vaccino anti-COVID

In Lombardia ieri 49mila nuovi appuntamenti, 30mila in più rispetto alle 24 ore precedenti. La Regione promette che saranno resi disponibili nuovi slot per accogliere tutti da ora fino a fine agosto.
Il Presidente del Piemonte Cirio ha detto che da loro le prenotazioni sono raddoppiate, e che da lunedì i ragazzi tra i 12 e i 19 anni potranno avere il vaccino senza prenotazione.
Zaia in Veneto ha parlato di “assalto alla diligenza” e ha espresso la sua preoccupazione perché la fornitura delle dosi è costante me invece dovrà aumentare.
In Liguria nelle due ore dopo la conferenza stampa di Draghi si sono registrate 5.000 nuove prenotazioni, quasi 40mila in Lazio nelle ultime 24 ore, e anche in Abruzzo la Regione parla di un boom. In Puglia, infine, l’aumento è stato del 10%.

Le Olimpiadi di Tokyo sono ufficialmente partite

Da una parte la gioia delle atlete e degli atleti, palpabile e tangibile nonostante la mascherina, dall’altra i 68mila posti dello stadio olimpico di Tokyo tutti praticamente vuoti. La cerimonia di apertura delle 32esima edizione dei Giochi Olimpici ha mostrato fin da subito le due facce contraddittorie in cui la manifestazione si svolgerà, con la voglia che sia lo sport a prevalere e la preoccupazione per il virus, espressa dalle proteste fuori dallo stadio, dalle parole dell’imperatore Naruhito e dalle severe norme imposte dagli organizzatori, come il distanziamento interpersonale rispettato durante tutta la cerimonia. Con un simbolismo ancora più sentito del solito, da Tokyo il Comitato Olimpico prova a trasmettere un messaggio di speranza, integrazione e positività verso il futuro, in particolare con una clip dedicata a tutti gli sportivi più giovani di questa manifestazione e dall’intonazione di Imagine di Jonh Lennon. “È il momento di mostrare la forza unificatrice dello sport”, ha detto il presidente del CIO Thomas Bach. Quello che sembrava assurdo, organizzare le Olimpiadi nel bel mezzo di una pandemia mondiale, è alla fine successo. Quale delle due facce di questi giochi prevarrà, si scoprirà da qui fino alle prossime settimane.

L’andamento dell’epidemia di COVID-19 in Italia

I numeri del COVID-19 di oggi confermano che l’epidemia è in costante crescita e il monitoraggio settimanale stamattina lo ha certificato. I nuovi positivi sono stati 5.143, con un tasso di positività al 2.2%. Le vittime sono state 15. I nuovi ricoveri in reparto ordinario sono stati 70, in terapia intensiva invece sono diminuiti di 3.
Il Ministero della Salute nel report settimanale diffuso stamattina ha registrato un balzo in avanti dell’indice Rt a 1,26, mentre la scorsa settimana era a 0,91. È cresciuta anche l’incidenza, che passa a 41 casi ogni 100 mila abitanti mentre era a 19 una settimana fa.

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mercoledì 06/07/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 07/06/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mercoledì 06/07/2022 delle 19:49

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 07/06/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Pin the map di mercoledì 06/07/2022

    Una cartina, uno spillo e 50 minuti di musica per passare da un paese all'altro ascoltando brani da tutto questo…

    Pin the map - 07/06/2022

  • PlayStop

    News della notte di mercoledì 06/07/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 07/06/2022

  • PlayStop

    Conduzione musicale di mercoledì 06/07/2022

    Un viaggio musicale sempre diverso insieme ai nostri tanti bravissimi deejay: nei giorni festivi, qua e là, ogni volta che…

    Conduzione musicale - 07/06/2022

  • PlayStop

    La Portiera di mercoledì 06/07/2022

    Dopo aver rivoltato la redazione della radio come un calzino durante le vacanze invernali, Cinzia Poli ritorna in portineria per…

    La Portiera - 07/06/2022

  • PlayStop

    Di tutto un boh di mercoledì 06/07/2022

    l’Italia è una repubblica fondata sul sentito dire. Tra cliché e cose spiegate male, è un attimo perdersi un pezzo…

    Di tutto un boh - 07/06/2022

  • PlayStop

    Addio a Lisetta Carmi, la fotografa degli ultimi

    Ci ha lasciato all'eta' di 98 anni Lisetta Carmi, fotografa di fama internazionale e sorella dell'artista Eugenio Carmi. Viveva da…

    Clip - 07/06/2022

  • PlayStop

    Conduzione musicale di mercoledì 06/07/2022

    Un viaggio musicale sempre diverso insieme ai nostri tanti bravissimi deejay: nei giorni festivi, qua e là, ogni volta che…

    Conduzione musicale - 07/06/2022

  • PlayStop

    Midnight Ramblers di mercoledì 06/07/2022

    Il 12 luglio del 1962 i Rolling Stones suonarono il loro primo concerto, al Marquee di Londra. Esattamente 60 anni…

    Midnight Ramblers - 07/06/2022

  • PlayStop

    Poveri ma belli di mercoledì 06/07/2022

    Quando magnanimi regaliamo biglietti dei concerti, tra pub e fantasmi vi portiamo in giro per Dublino, facciamo un saltello a…

    Poveri ma belli - 07/06/2022

  • PlayStop

    Cult Estate di mercoledì 06/07/2022

    A Cult Estate di oggi: Lucilla Giagnoni con "Anima Mundi" al Festival di Villa Arconati, Elisa Pol con Sosta Palmizi…

    Cult - 07/06/2022

  • PlayStop

    Odara-Caetano Veloso #80 - 3

    Joao Gilberto

    Odara – Caetano Veloso #80 - 07/06/2022

  • PlayStop

    Odara-Caetano Veloso #80 - 3

    Joao Gilberto

    Odara – Caetano Veloso #80 - 06/07/2022

  • PlayStop

    Radiosveglia di mercoledì 06/07/2022

    La rassegna stampa dei quotidiani in edicola oggi inizia con la politica e le analisi su quel che potrà succedere…

    Radiosveglia - 07/06/2022

  • PlayStop

    Caffè nero bollente di mercoledì 06/07/2022

    Ogni mattina dalle 6 alle 7 insieme a Florencia Di Stefano-Abichain sfogliamo i giornali, ascoltiamo bella musica e ci beviamo…

    Caffè Nero Bollente - 07/06/2022

Adesso in diretta