Approfondimenti

L’accordo sul clima al G7, il dibattito sulla vaccinazione eterologa e le altre notizie della giornata

G7

Il racconto della giornata di domenica 13 giugno 2021 con le notizie principali del giornale radio delle 19.30. Si è chiuso oggi il G7 in Cornovaglia con l’impegno contro il cambiamento climatico e per la global tax. Ancora caos in Lombardia sui richiami degli under 60 vaccinati col siero di AstraZeneca, mentre Draghi ostenta sicurezza e la grana Johnson&Johnson potrebbe scoppiare presto. Chiusa l’era di Pablo Iglesias Podemos ha una nuova leader: Ione Belarra, attuale ministra dei Diritti Sociali nel governo spagnolo. Infine l’andamento dell’epidemia di COVID-19 in Italia.

G7, accordo sul clima e sulla global tax

Oltre alla lotta alla pandemia, per cui di nuovo è stata fatta la promessa di dare un miliardo di dosi ai paesi poveri, al G7 che si è concluso oggi in Cornovaglia l’impegno quantomeno a parole, è stato contro il cambiamento climatico e per la global tax.
Firmiamo un accordo per azzerare le emissioni nette entro il 2050 e contenere l’aumento delle temperature entro 1,5 gradi” – ha detto la presidente della Commissione Europea, Von Der Leyen.
Sulla global tax, ribadita l’intenzione di introdurre una tassa minima del 15% per le corporations. Ma i passaggi per renderla concreta saranno lunghi, complessi e niente affatto scontati. Il nostro collaboratore Andrea Di Stefano:

Sul piano geopolitico un’altra importante conclusione riguarda i rapporti tra Occidente e Cina. È passata la stretta voluta da Biden. Il presidente USA ha ottenuto una dichiarazione sui diritti umani e soprattutto sulla via della seta, la rete di relazioni politiche e commerciali tra Europa e Pechino di cui l’italia era stata capofila negli anni in cui a Washington c’era Trump.
“Esamineremo con attenzione il dossier”, ha detto Draghi alla fine. Andrea Di Stefano:


 

Favorevoli e contrari alla vaccinazione eterologa

Ha retto poche ore l’appello del Ministro Speranza alle Regioni sul mix di vaccini per le seconde dosi dopo lo stop di AstraZeneca agli under 60. Il presidente della Campania Vincenzo De Luca ha detto che la sua regione non somministrerà vaccini diversi da quelli usati per la prima dose. E ha anche detto che non somministrerà più AstraZeneca in tutte le fasce di età, non rispettando, anche su questo punto, le indicazioni del governo che parlano invece della somministrare di AstraZeneca agli over 60. Si rischia quindi ancora un po’ di confusione, anche se dal G7 Draghi ha detto di essere tranquillo, la campagna vaccinale proseguirà senza troppi intoppi.

La vaccinazione eterologa – il mix di vaccini – è già utilizzata da Paesi importanti come la Germania da diverse settimane e i risultati sono incoraggianti, ha detto il ministro della Salute Speranza. “Vi sono alcuni studi che testimoniano come la risposta immunitaria sia addirittura migliore di quella con due dosi dello stesso vaccino” ha detto il ministro.
Favorevole anche il professor Massimo Galli, virologo dell’ospedale Sacco di Milano:

A breve però potrebbe scoppiare la grana Johnson&Johnson. Nel CTS ci sono opinioni diverse sul suo utilizzo negli under 60. Il comitato di esperti ne ha raccomandato l’utilizzo solo per chi ha più di 60 anni. Per il momento è ancora in vigore questa raccomandazione, il ministero non lo ha vietato. Alle quattro regioni che avevano già deciso di stopparlo – Piemonte, Liguria, Puglia e Sardegna – si aggiunge anche la Lombardia che ha sospeso la somministrazione di Johnson&Johnson per chi ha meno di 60 anni.

Le cancellazioni dei richiami per gli under 60 in Lombardia

(di Luca Parena)

Dopo la confusione e l’incertezza di sabato pomeriggio, le cancellazioni. Cancellazioni che rimandano a nuove comunicazioni, ma dopo i tentennamenti di ieri Regione Lombardia si adeguerà alle direttive ministeriali. Per ora ha annullato gli appuntamenti degli under 60 che, dopo aver ricevuto la prima dose di AstraZeneca, avrebbero dovuto fare il richiamo in queste ore. Ha comunicato che il vaccino monodose Johnson&Johnson sarà riservato a chi ha più di 60 anni. Al momento, queste sono le uniche certezze. 
Oggi nei centri vaccinali più grandi di Milano, alla Fiera e a Palazzo delle Scintille, gli appuntamenti erano principalmente per prime dosi con Pfizer o Moderna. Ora però chi ha meno di 60 anni e ha fatto la prima dose con AstraZeneca lo scorso marzo, attende al più presto da Regione una nuova prenotazione per il richiamo secondo la cosiddetta “vaccinazione eterologa”, quindi con Pfizer o Moderna.

Spagna. Ione Belarra è la nuova leader di Podemos

Chiusa l’era di Pablo Iglesias Podemos ha una nuova leader: Ione Belarra, attuale ministra dei Diritti Sociali nel governo spagnolo, ha vinto le primarie del partito nato dal movimento degli Indignados. Belarra ha ottenuto l’85% dei voti.


 

L’andamento dell’epidemia di COVID-19 in Italia

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di sab 31/07/21

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 01/08/2021

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di ven 30/07/21 delle 19:48

    Metroregione di ven 30/07/21 delle 19:48

    Rassegna Stampa - 01/08/2021

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Slide Pistons di sab 31/07/21

    Slide Pistons di sab 31/07/21

    Slide Pistons – Jam Session - 08/01/2021

  • PlayStop

    Snippet di sab 31/07/21

    Snippet di sab 31/07/21

    Snippet - 01/08/2021

  • PlayStop

    News Della Notte di sab 31/07/21

    News Della Notte di sab 31/07/21

    News della notte - 01/08/2021

  • PlayStop

    Feedback di sab 31/07/21

    Feedback di sab 31/07/21

    Feedback - 01/08/2021

  • PlayStop

    Musiche dal mondo di sab 31/07/21

    Musiche dal mondo di sab 31/07/21

    Musiche dal mondo - 01/08/2021

  • PlayStop

    Avenida Brasil di sab 31/07/21

    Avenida Brasil di sab 31/07/21

    Avenida Brasil - 01/08/2021

  • PlayStop

    60_70_80_90_00 All'ora di sab 31/07/21

    60_70_80_90_00 All'ora di sab 31/07/21

    60_70_80_90_00 all’ora - 01/08/2021

  • PlayStop

    Belle d'estate di sab 31/07/21

    Belle d'estate di sab 31/07/21

    Belle d’estate - 01/08/2021

  • PlayStop

    Hexagone di sab 31/07/21

    Hexagone di sab 31/07/21

    Hexagone - 01/08/2021

  • PlayStop

    Woodstock di sab 31/07/21

    Woodstock di sab 31/07/21

    Woodstock – in volo sui festival italiani - 01/08/2021

  • PlayStop

    Sidecar di sab 31/07/21

    Sidecar di sab 31/07/21

    Sidecar - 01/08/2021

  • PlayStop

    I Girasoli di sab 31/07/21

    I Girasoli di sab 31/07/21

    I girasoli - 01/08/2021

  • PlayStop

    Letti e lettini di sab 31/07/21

    Letti e lettini di sab 31/07/21

    Letti e lettini - 01/08/2021

  • PlayStop

    Itaca di sab 31/07/21

    Itaca di sab 31/07/21

    Itaca - 01/08/2021

  • PlayStop

    Itaca Rassegna di sab 31/07/21

    Itaca Rassegna di sab 31/07/21

    Itaca – Rassegna Stampa - 01/08/2021

  • PlayStop

    Zona bianca di ven 30/07/21

    Zona bianca di ven 30/07/21

    Zona Bianca - 01/08/2021

  • PlayStop

    Mash-Up di ven 30/07/21

    Mash-Up di ven 30/07/21

    Mash-Up - 01/08/2021

  • PlayStop

    News Della Notte di ven 30/07/21

    News Della Notte di ven 30/07/21

    News della notte - 01/08/2021

  • PlayStop

    A casa con voi di ven 30/07/21

    A casa con voi di ven 30/07/21

    A casa con voi - 01/08/2021

  • PlayStop

    Ora di punta di ven 30/07/21

    Ora di punta di ven 30/07/21

    Ora di punta – I fatti del giorno - 01/08/2021

Adesso in diretta