Approfondimenti

“Renzi mi ha detto: figurati se chiudo l’Unità sotto elezioni”

E’ una giornata decisiva per il destino de l’Unità, il giornale fondato da Antonio Gramsci.

Oggi si riuscice il Cda della società editrice, e si deciderà che strada prendere: quella della ricapitalizzazione, che salverebbe il giornale, o quella della liquidazione, che lo condannerebbe alla chiusura e porterebbe al licenziamento dei lavoratori.

Quando chiamiamo Sergio Staino, il Direttore, troviamo il suo numero occupato. Come si libera, lui ci racconta che stava parlado con Matteo Renzi. “Mi ha chiamato: era incazzatissimo perchè l’ho definito un cafone. Non mi sembra molto offensivo per uno come lui, si potrebbero usare parole più pesanti. Uno che promette e poi sparisce, voi come lo chiamereste? Non è un modo elegante di comportarsi”.

“Io non nascondo niente: Radio Popolare mi ha chiamato subito dopo Renzi, e io vi racconto quella conversazione. In piena trasparenza, poi i compagni giudicheranno”. Il segretario del PD, che oggi non ci sarà, mi ha detto che lui non prende ordini da me – ha raccontato Staino della telefonata con Renzi – e che lui deve vedere persone più importanti. Gli ho risposto che mi ha messo lui in questa situazione, e poi mi ha abbandonato”. Staino ha raccontato di avere i profili Facebook e Twitter pieni di insulti di chi gli dà del ‘venduto’ per aver accettato di dirigere un giornale che era diventato renzianissimo (“Ma Renzi mi disse che non voleva un giornale sdraiato sulle posizioni del Governo”). “Almeno ora mi danno del coglione, per aver creduto in Renzi…sempre meglio che venduto”, ha commentato Staino.

“Non so se ci sia un futuro per il nostro giornale – ha detto Staino, che non è molto ottimista sull’esito della riunone di Cda – Renzi mi ha detto ‘Ma figurati se chiudo l’Unità sotto elezioni!’ Ma non ha fatto nulla per salvarla”.

Ascolta l’intervista integrale a Sergio Staino di Lorenza Ghidini e Gianmarco Bachi

Sergio Staino

 

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di sabato 28/05/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 29/05/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di venerdì 27/05/2022 delle 19:50

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 27/05/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Slide Pistons – Jam Session di sabato 28/05/2022

    La nuova frizzante trasmissione di Luciano Macchia e Raffaele Kohler. Tutti i sabati su Radio Popolare dalle 23.45. In onda…

    Slide Pistons – Jam Session - 29/05/2022

  • PlayStop

    Snippet di sabato 28/05/2022

    Un viaggio musicale, a cura di missinred, attraverso remix, campioni, sample, cover, edit, mash up. Sabato dalle 22:45 alle 23.45…

    Snippet - 29/05/2022

  • PlayStop

    News della notte di sabato 28/05/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 29/05/2022

  • PlayStop

    Avenida Brasil di sabato 28/05/2022

    La trasmissione di musica brasiliana di Radio Popolare in onda dal 1995! Da nord a sud, da est ad ovest;…

    Avenida Brasil - 29/05/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di sabato 28/05/2022

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 29/05/2022

  • PlayStop

    I girasoli di sabato 28/05/2022

    La trasmissione è un appuntamento con l’arte e la fotografia e con le ascoltatrici e gli ascoltatori che vogliono avere…

    I girasoli - 29/05/2022

  • PlayStop

    Stay human di sabato 28/05/2022

    Ogni sabato dalle 16.30 alle 17.30, musica e parole che ci tirano su il morale in compagnia di Claudio Agostoni…

    Stay human - 29/05/2022

  • PlayStop

    Senti un po’ di sabato 28/05/2022

    Senti un po’ è un programma della redazione musicale di Radio Popolare, curata e condotta da Niccolò Vecchia, che da…

    Senti un po’ - 29/05/2022

  • PlayStop

    Ollearo.con di sabato 28/05/2022

    Un faro nel weekend per orientare la community di RP. Il collante a tenuta super che tiene insieme gli elementi…

    Ollearo.con - 29/05/2022

  • PlayStop

    Good Times di sabato 28/05/2022

    Peace, brass and love: la festa della Banda degli ottoni a scoppio; l’intervista di Ira Rubini a Davide Enia; la…

    Good Times - 29/05/2022

  • PlayStop

    Piovono radio di sabato 28/05/2022

    Il direttore di Radio Popolare Sandro Gilioli a confronto con ascoltatori e ascoltatrici.

    Piovono radio - 29/05/2022

  • PlayStop

    Itaca di sabato 28/05/2022

    Itaca, viaggio nel presente. I giornali, l’attualità, il colloquio con chi ci ascolta. Ogni sabato dalle 8.45 alle 10.30.

    Itaca - 29/05/2022

  • PlayStop

    Mash-Up di sabato 28/05/2022

    A Lunenburg, in primavera, Ilona Staller e Immanuel Kant studiano insieme come muovere le dita nelle variazioni Goldberg, ascoltando Fela…

    Mash-Up - 29/05/2022

  • PlayStop

    News della notte di venerdì 27/05/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 29/05/2022

  • PlayStop

    Psicoradio di venerdì 27/05/2022

    Psicoradio, la radio della mente Nasce nel 2006, frutto della collaborazione tra il Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda Usl di…

    Psicoradio - 29/05/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di venerdì 27/05/2022

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 29/05/2022

  • PlayStop

    Ep. 10 – Life After Death – Una realtà inaccettabile

    Life After Death – Una realtà inaccettabile

    Who shot ya - 29/05/2022

Adesso in diretta