Approfondimenti

Regeni è stato ucciso nel centro del Cairo

Giulio Regeni sarebbe stato ucciso in un appartamento al centro del Cairo. Sono le ultime notizie diffuse dal quotidiano egiziano Al Masry Al Youm Regeni era atteso per una cena di compleanno di un amico in un ristorante delle città. Doveva impiegarci 25 minuti a raggiungere il luogo dell’incontro dalla sua casa nel quartiere El Dokki. Invece non è mai arrivato.

Immediate le richieste d’aiuto degli amici, che per prima hanno avvisato l’Ambasciata italiana al Cairo. “Non hanno fornito altri dettagli. È tutto molto vago”, riporta a Radio Popolare una giornalista del quotidiano. “Non ho idea di come verrà condotta questa indagine, ma ci sarà e sarà oggettiva”, dice la reporter.

Quest’ultimo particolare emerso dall’indagine egiziana apre altri interrogativi. Infatti resta valida la ricostruzione delle torture subite da Regeni dopo il 25 gennaio, data della sua scomparsa. Dall’Egitto anche l’opinione pubblica esclude la pista di ambienti vicini al regime: “Non è ancora emerso nessun dettaglio sugli uccisori”, dicono.

Le indagini procedono con un team congiunto di investigatori, sette dei quali italiani. Il computer di Regeni si trova ora nelle mani degli inquirenti italiani. Mentre le istituzioni italiane chiedono verità e giustizia, in Egitto la polizia sta interrogando una serie di persone sospette nonché uomini con precedenti per sequestro di persona, secondo il quotidiano Egypt Daily News.

Secondo le ultime notizia riportate da Al Masry Al Youm, riportate anche da Il Fatto quotidiano, il telefono di Regeni era già intercettato. Secondo la procura di Giza, inoltre, il suo cellulare sarebbe sparito. Le informative egiziane richieste dai procuratori italiani confermano l’assenza di particolari che possano far pensare ad una rapina, eppure, come ha ribadito anche l’ambasciatore egiziano in Italia Amr Helmy in un’intervista a Radio Anch’io, Regeni “non è mai stato sotto la custodia della nostra polizia, e noi non siamo cosi “naif” da uccidere un giovane italiano e gettare il suo corpo il giorno della visita del Ministro Guidi al Cairo”.

  • Autore articolo
    Lorenzo Bagnoli
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mer 21/04/21

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 21/04/2021

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mer 21/04/21 delle 19:50

    Metroregione di mer 21/04/21 delle 19:50

    Rassegna Stampa - 21/04/2021

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Esteri di mer 21/04/21

    1- Processo Floyd, il giorno dopo. Non basta la condanna dell’agente Chauvin. Solo una riforma seria potrà limitare la violenza…

    Esteri - 21/04/2021

  • PlayStop

    Sunday Blues di mer 21/04/21

    Sunday Blues di mer 21/04/21

    Sunday Blues - 21/04/2021

  • PlayStop

    I Volti d'Italia

    Gaia Van Der Ersch, 600, Fiat, turismo, viaggio, viaggi, sport, Matteo Serra, superlega, super lega, calcio

    1D2 - 21/04/2021

  • PlayStop

    Considera l'armadillo mer 21/04/21

    Considera l'armadillo mer 21/04/21

    Considera l’armadillo - 21/04/2021

  • PlayStop

    Jack di mer 21/04/21

    Nella puntata di oggi ospite Serena Altavilla intervistata da Niccolo Vecchia

    Jack - 21/04/2021

  • PlayStop

    psicoradio di mar 20/04/21

    Ultrablu e l'autismo...Le differenze sono un valore...Torniamo a parlare con Virgilio Mollicone un amico di Psicoradio fondatore dell’atelier d’arte e…

    Psicoradio - 21/04/2021

  • PlayStop

    Stay Human di mer 21/04/21

    Stay Human di mer 21/04/21

    Stay human - 21/04/2021

  • PlayStop

    Memos di mer 21/04/21

    La Germania e il dopo Merkel. I Grunen – dopo il sorpasso della Cdu negli ultimi sondaggi - sognano una…

    Memos - 21/04/2021

  • PlayStop

    Gianfranco Manfredi, C'era una volta il popolo

    GIANFRANCO MANFREDI - C'ERA UNA VOLTA IL POPOLO - presentato da IRA RUBINI

    Note dell’autore - 21/04/2021

  • PlayStop

    Cult di mer 21/04/21

    ira rubini, cult, rita pelusio, partigiani in ogni quartiere, 25 aprile 2021, renato sarti, coordinamento spettacolo lombardia, piccolo teatro grassi,…

    Cult - 21/04/2021

  • PlayStop

    Doppio Click di mer 21/04/21

    Ondata di attacchi malware per Android; attacco a noipartigiani.it; IO batte Immuni; Vaxpass.it; il Pentagono sperimenta il chip sotto pelle…

    Doppio Click - 21/04/2021

  • PlayStop

    Prisma di mer 21/04/21

    Stati Uniti, commentiamo la sentenza per l'omicidio di George Floyd con Roberto Festa e Davide Mamone. Scuola, riaperture improbabili alle…

    Prisma - 21/04/2021

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di mer 21/04/21

    Rassegna stampa internazionale di mer 21/04/21

    Rassegna stampa internazionale - 21/04/2021

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di mer 21/04/21

    Il demone del tardi - copertina di mer 21/04/21

    Il demone del tardi - 21/04/2021

  • PlayStop

    Fino alle otto di mer 21/04/21

    Il risveglio di Popolare Network, l'edicola. La rubrica accadde oggi a cura di Elena Mordiglia: 21 aprile 2004, in Israele…

    Fino alle otto - 21/04/2021

Adesso in diretta