Approfondimenti

Una lezione di cittadinanza

una lezione di cittadinanza

Ramy, 13 anni, uno degli eroi del pullman, ha dato una lezione a tutti. «Se mi daranno davvero la cittadinanza italiana sarò felice. Per essere schietti, è il mio sogno. Ma allora dovrebbero darla anche a mio fratello e ai miei compagni di classe di origini straniere che vivono in Italia da tanto tempo e magari sono pure nati qui» – ha detto ai giornalisti. Anche Adam, l’altro ragazzo che ha dato l’allarme, la meriterebbe. Sua madre l’ha chiesto“ I bambini sono tutti eroi, sono tutti stati bravi. C’è stata anche una bella collaborazione!.”

Il ministro della pubblica istruzione Bussetti ha confermato che il Viminale per Ramy affronterà il caso. Si è recato a Crema per incontrare i ragazzi coinvolti. Li ha elogiati e ha elogiato i loro insegnanti.”Hanno formato una bella squadra”.

Bussetti però ha dimenticato di elogiare anche i genitori di questi ragazzi. Ha citato giustamente gli insegnanti, ma non i genitori. Come se non esistessero, come se il padre e la madre di Ramy e Adam, di origini albanesi e marocchine, e i genitori di tutti gli altri non avessero anche loro il merito di aver cresciuto in questi ragazzi quei principi di solidarietà, reciproco aiuto, coraggio e senso civico che sono alla base della straordinaria reazione di questi dodicenni di fronte al pericolo. Come se i loro genitori non c’entrassero nulla in quella educazione che ha permesso a questi ragazzi di avere gli strumenti per, prima tentare di tenere testa all’autista con il dialogo e poi uscire tutti indenni dalla brutta avventura. Come se i padri e le madri non avessero avuto alcun peso nella ammirevole sobrietà, lucidità e maturità con cui i ragazzi raccontano quello che è accaduto loro, una sobrietà così lontana dagli isterismi, dalle enfasi,dalle strumentalizzazioni degli adulti, della politica e dello show dei media su questa vicenda così simbolica per l’immigrazione in Italia. Ramy, Adam e gli altri, ci hanno detto cosa vuol dire essere cittadini di questo paese. Ce lo hanno detto i loro genitori e i loro insegnanti. Chi sta ancora a cavillare sullo Ius Soli o è in malafede o è un uomo del passato.

  • Autore articolo
    Michele Migone
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mer 21/10/20

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 21/10/2020

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mer 21/10/20 delle 19:48

    Metroregione di mer 21/10/20 delle 19:48

    Rassegna Stampa - 21/10/2020

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Ora di punta di mer 21/10/20

    Ora di punta di mer 21/10/20

    Ora di punta – I fatti del giorno - 21/10/2020

  • PlayStop

    Esteri di mer 21/10/20

    1-Coronavirus. Dalla mezzanotte scatta il lockdown in repubblica d’Irlanda. Sistema sanitario al collasso. Toccherà ai nuovi positivi informare le persone…

    Esteri - 21/10/2020

  • PlayStop

    Malos di mer 21/10/20

    Malos di mer 21/10/20

    MALOS - 21/10/2020

  • PlayStop

    Uno di Due di mer 21/10/20

    Uno di Due di mer 21/10/20

    1D2 - 21/10/2020

  • PlayStop

    Jack di mer 21/10/20

    Ospite della puntata l'Orchestra di Piazza Vittorio

    Jack - 21/10/2020

  • PlayStop

    Considera l'armadillo mer 21/10/20

    Considera l'armadillo mer 21/10/20

    Considera l’armadillo - 21/10/2020

  • PlayStop

    Stay Human di mer 21/10/20

    Celia Cruz, Toto, Pooh, Queen of the Stone Age, Madonna, Paul McCarntey, Adele, Elisa, Blondie, Miley Cyrus

    Stay human - 21/10/2020

  • PlayStop

    Memos di mer 21/10/20

     Covid-19, tra paura dell’infezione e logoramento psicofisico (“pandemic fatigue”). Come la pandemia alimenta la stanchezza e la sfiducia verso obblighi…

    Memos - 21/10/2020

  • PlayStop

    Note dell'autore di mer 21/10/20

    BELLA CIAO E IL CANTO DELLA RESISTENZA - LORENA CANOTTIERE - presentato da ANNA BREDICE

    Note dell’autore - 21/10/2020

  • PlayStop

    Cult di mer 21/10/20

    ira rubini, cult, maurizio principato risonanze, tiziana ricci, lea vergine, teatro franco parenti, andree ruth shammah, stagione 20 21, filippo…

    Cult - 21/10/2020

  • PlayStop

    Doppio Click di mer 21/10/20

    Aggiornamento TikTok; rischio spezzatino per Facebook; corruzione in Amazon; problemi anche per Twitter; che cos’è la net neutrality e perché…

    Doppio Click - 21/10/2020

  • PlayStop

    Prisma di mer 21/10/20

    Prisma di mer 21/10/20

    Prisma - 21/10/2020

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di mer 21/10/20

    Rassegna stampa internazionale di mer 21/10/20

    Rassegna stampa internazionale - 21/10/2020

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di mer 21/10/20

    Il demone del tardi - copertina di mer 21/10/20

    Il demone del tardi - 21/10/2020

Adesso in diretta