Approfondimenti

Primavera Sound: via al Festival numero 18

Mancano poche ore al via della nuova edizione del Primavera Sound di Barcellona, che con il 2018 festeggia il suo diciottesimo compleanno. E’ il più importante Festival musicale d’Europa? Da qualche anno, probabilmente, sì. Anche se quest’anno si sono sentite un po’ di voci critiche rispetto alle scelte sul cartellone, da qualcuno giudicato meno completo degli anni passati.

Manca forse qualche nome altisonante, ma vale la pena di ricordare come l’anno scorso uno dei mega-ospiti in programma (Frank Ocean) cancellò all’ultimissimo momento la sua partecipazione: e praticamente nessuno se ne accorse.

La forza di questo Festival sta in buona parte nella sua storia: nato da un gruppo di amici e appassionati, che gestivano un club nella capitale catalana, nel giro di pochi anni è diventato un punto fermo per i music lovers europei e non solo. Tra i tanti motivi, la voglia di raggruppare insieme musiche di ogni genere ed estrazione. E un atteggiamento rispetto al concetto di headliner, di nome di richiamo, perfettamente raccontato da questo cartellone.

PS18_trilingue-768x1083

I nomi, come vedete, sono tutti scritti con lo stesso carattere, in ordine alfabetico. Poco importa che giovedì 31 maggio ci sia Björk, o Nick Cave & The Bad Seeds: il lancio li mette sullo stesso piano del producer italiano Populous o dello storico gruppo jazz Art Ensemble of Chicago.

Abbiamo citato un italiano, ma Populous non sarà il solo: ci saranno infatti presenze molto meritate, in questo cartellone d’eccezione. Da una parte per Cesare Basile, con i suoi Caminanti, e per i Guano Padano, si tratta di una celebrazione di carriere piene di talento, ispirazione, grande musica. Dall’altra, per la band guidata da Adele Nigro, gli Any Other, si tratta del giusto riconoscimento per uno di progetti musicali più promettenti degli ultimi anni.

Il cartellone, chiaramente, non possiamo raccontarvelo tutto. Possiamo però dare i numeri, e dirvi che saranno 257 gli ospiti musicali di questa diciottesima edizione. E nelle prossime ore vi presenteremo qualcuno dei live più intriganti.

ATMOSPHERE 02 Pitchfork jueves_AlbaRuperez.

Su queste pagine infatti, nei prossimi giorni, troverete anticipazioni e cronache dal Festival, che oggi esordisce con i primi concerti. I nomi più noti che si esibiranno in questo mercoledì sono entrambi britannici: i Belle and Sebastian e gli Spiritualized (attesi per un live che li vedrà accompagnati da un’orchestra e da un grande coro). Da giovedì a sabato, invece, si svolgeranno la maggior parte dei concerti, ospitati dall’enorme e organizzatissima area del Parc del Forum.

Oltre al programma più corposo, dedicato al grande pubblico, confermato anche quest’anno l’appuntamento con il Primavera Pro, una tre giorni dedicata ai professionisti del mondo musicale, che si tiene durante il giorno al Museo d’arte contemporanea, in pieno centro. Tra i contenuti più interessanti, una tavola rotonda organizzata in collaborazione con Amnesty International, per parlare di musica e censura, dopo che alcuni artisti rap spagnoli hanno ricevuto condanne penali per i loro testi.

Per chi non sarà a Barcellona, il Primavera Sound offrirà dal proprio sito ufficiale la possibilità di assistere via streaming a molti concerti: non si tratterà però di uno streaming in diretta. Le trasmissioni inizieranno il giorno successivo ai live, quindi da giovedì a domenica, e la lista dei concerti programmati si conoscerà direttamente il giorno stesso. Noi vi terremo aggiornati, dunque seguiteci!

  • Autore articolo
    Niccolò Vecchia
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di giovedì 30/06/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 30/06/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di giovedì 30/06/2022 delle 19:47

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 30/06/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Esteri di giovedì 30/06/2022

    Il giro del mondo in 24 ore. Ideato da Chawki Senouci Data di nascita: 6 ottobre 2003 (magazine domenicale di…

    Esteri - 30/06/2022

  • PlayStop

    The Game di giovedì 30/06/2022

    Soldi, lavoro, avidità, disoccupazioni: il grande gioco dell’economia smontato ogni giorno da Raffaele Liguori.

    The Game - 30/06/2022

  • PlayStop

    Avenida Brasil di sabato 25/06/2022

    Speciale AGENDA BRASIL - Festival Internazionale di Cinema Brasiliano 2022 alla sua nona edizione milanese dal 6 all'8 luglio. Ospiti…

    Avenida Brasil - 25/06/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di giovedì 30/06/2022

    Quando le prime luci della sera… no, non è l’incipit di un romanzo. E’ l’orario in cui va in onda…

    Muoviti muoviti - 30/06/2022

  • PlayStop

    Di tutto un boh di giovedì 30/06/2022

    l’Italia è una repubblica fondata sul sentito dire. Tra cliché e cose spiegate male, è un attimo perdersi un pezzo…

    Di tutto un boh - 30/06/2022

  • PlayStop

    Considera l’armadillo di giovedì 30/06/2022

    Noi e altri animali È la trasmissione che da settembre del 2014 si interroga su i mille intrecci di una…

    Considera l’armadillo - 30/06/2022

  • PlayStop

    Snippet di sabato 25/06/2022

    Un viaggio musicale, a cura di missinred, attraverso remix, campioni, sample, cover, edit, mash up. Sabato dalle 22:45 alle 23.45…

    Snippet - 25/06/2022

  • PlayStop

    Jack di giovedì 30/06/2022

    Lo spinotto musicale di Radio Popolare si prende cura del vostro primo pomeriggio e della vostra passione per la musica,…

    Jack - 30/06/2022

  • PlayStop

    Jazz Ahead di mercoledì 29/06/2022

    Jazz Ahead 179 - Playlist: 1. Earthlings, Anteloper, Pink Dolphins, International Anthem, 2022 2. Delfin Rosado, Anteloper, Pink Dolphins, International…

    Jazz Ahead - 29/06/2022

  • PlayStop

    Raul Montanari, Il Cristo zen

    RAUL MONTANARI – IL CRISTO ZEN – presentato da SANDRO GILIOLI

    Note dell’autore - 30/06/2022

  • PlayStop

    Frigoriferi in bolla

    quando gli ascoltatori danno prova di grande sapienza domestica, salutiamo Gilberto Dindini della Cedola e continuiamo a tenere una sciarpa…

    Poveri ma belli - 30/06/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di giovedì 30/06/2022 delle 12:50

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 30/06/2022

  • PlayStop

    Cult di giovedì 30/06/2022

    A Bari “Lungomare di libri” in collaborazione col Salone del Libro di Torino, “Timpani”il laboratorio di ascolto musicale di “Welcome…

    Cult - 30/06/2022

  • PlayStop

    Tutto scorre di giovedì 30/06/2022

    Sguardi, opinioni, vite, dialoghi ai microfoni di Radio Popolare.

    Tutto scorre - 30/06/2022

  • PlayStop

    Prisma di giovedì 30/06/2022

    IL VERTICE NATO SACRIFICA I CURDI. Orietta Moscatelli analista della rivista di geopolitica Limes, Eddi Marcucci attivista e combattente con…

    Prisma - 30/06/2022

  • PlayStop

    La NATO abbandona gli alleati curdi nelle mani di Erdogan

    La data del 29 giugno 2022 ha come filo conduttore l’ISIS, perché a Parigi è arrivata la sentenza del processo…

    Clip - 30/06/2022

  • PlayStop

    La NATO abbandona gli alleati curdi nelle mani di Erdogan

    La data del 29 giugno 2022 ha come filo conduttore l’ISIS, perché a Parigi è arrivata la sentenza del processo…

    Clip - 30/06/2022

  • PlayStop

    Il demone del tardi di giovedì 30/06/2022

    a cura di Gianmarco Bachi

    Il demone del tardi - 30/06/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di giovedì 30/06/2022 delle 7:47

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 30/06/2022

Adesso in diretta