Approfondimenti

Primarie sì. Con incognite

Le elezioni primarie del centrosinistra per la scelta del sindaco di Milano si terranno il 7 febbraio 2016. Tutti i partiti che parteciperanno si impegnano a sostenere il candidato vincente nella campagna elettorale per le comunali. Tutto chiaro. Ma anche no.

Il primo nodo è Sinistra Ecologia e Libertà. Il partito di Vendola, che si prepara a diventare il partito di Fassina e Vendola, pochi minuti dopo avere firmato l’accordo per le primarie ha subito iniziato a dire “però, se, dipende”. Se Giuseppe Sala si candiderà alle primarie, Sel rimetterà in discussione l’accordo di partecipazione alle consultazioni per scegliere il candidato sindaco. E una parte consistente del partito sarà orientato a non essere della partita. Se questa parte si imponesse, Sel sarebbe fuori dalle primarie, decretando quindi di fatto l’alleanza di centrosinistra.

Renzi, che sarà a Milano martedi con Sala e con il sindaco uscente Pisapia a discutere del futuro delle aree di Expo, vuole che l’ex commissario di Expo 2015 sia il candidato a sindaco. Non ha mai gradito l’idea di sottoporlo alle primarie ma in subordine ha lavorato e continua a lavorare per creare le migliori condizioni possibili. Se Sinistra Ecologia e Libertà si dovesse sfilare dalle primarie e dall’alleanza di centrosinistra, da questo punto di vista farebbe un grande favore al premier.

Il secondo nodo è il Partito Democratico. La direzione milanese del Pd, prima di iniziare la trattativa con gli altri partiti su data e premesse delle primarie, aveva deciso a stretta maggioranza di di spostare il voto al 28 febbraio. Qualche settimana in più per consentire a Sala di condurre la campagna elettorale. Poi ha fatto marcia indietro di fronte al rifiuto dei partiti alla sua sinistra. A posteriori, si può immaginare che lo slittamento sia servito anche come strumento tattico di trattativa con gli altri partiti. Noi vi lasciamo la data del 7 febbraio, voi firmate l’impegno a essere leali a chiunque vinca. Sala compreso. Una prospettiva che a sinistra produce tante, forse troppe resistenze.

Stefano Fassina, che sta costruendo il nuovo partito attorno al nucleo di Sel, lo ha già detto a Radio Popolare: se Sala fosse candidato alle primarie, io non vi parteciperei. “Alla fine le primarie ci saranno e i candidati principali saranno Giuseppe Sala e Pierfrancesco Majorino”, pronostica più di una fonte, proveniente da più di un’area di questo travagliato centrosinistra milanese. Dando per scontato il ritiro di Emanuele Fiano, dirigente nazionale vicino a Renzi, pronto a rinunciare se il segretario del partito glielo chiedesse.

  • Autore articolo
    Luigi Ambrosio
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di lunedì 27/06/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 27/06/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di lunedì 27/06/2022 delle 7:15

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 27/06/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di lunedì 27/06/2022

    Quando le prime luci della sera… no, non è l’incipit di un romanzo. E’ l’orario in cui va in onda…

    Muoviti muoviti - 27/06/2022

  • PlayStop

    Di tutto un boh di lunedì 27/06/2022

    l’Italia è una repubblica fondata sul sentito dire. Tra cliché e cose spiegate male, è un attimo perdersi un pezzo…

    Di tutto un boh - 27/06/2022

  • PlayStop

    Considera l’armadillo di lunedì 27/06/2022

    Noi e altri animali È la trasmissione che da settembre del 2014 si interroga su i mille intrecci di una…

    Considera l’armadillo - 27/06/2022

  • PlayStop

    Jack di lunedì 27/06/2022

    Lo spinotto musicale di Radio Popolare si prende cura del vostro primo pomeriggio e della vostra passione per la musica,…

    Jack - 27/06/2022

  • PlayStop

    Poveri ma belli di lunedì 27/06/2022

    Un percorso attraverso la stratificazione sociale italiana, un viaggio nell’ascensore sociale del Belpaese, spesso rotto da anni e in attesa…

    Poveri ma belli - 27/06/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di lunedì 27/06/2022 delle 12:48

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 27/06/2022

  • PlayStop

    Cult di lunedì 27/06/2022

    Oggi a Cult, il quotidiano culturale di Radio Popolare in onda alle 11.30: la nuova edizione di Suoni Mobili a…

    Cult - 27/06/2022

  • PlayStop

    Carla De Bernardi, Storia di Milano. Guida per curiosi e ficcanaso

    CARLA DE BERNARDI - STORIA DI MILANO. GUIDA PER CURIOSI E FICCANASO – presentato da IRA RUBINI

    Note dell’autore - 27/06/2022

  • PlayStop

    Tutto scorre di lunedì 27/06/2022

    Sguardi, opinioni, vite, dialoghi ai microfoni di Radio Popolare.

    Tutto scorre - 27/06/2022

  • PlayStop

    Prisma di lunedì 27/06/2022

    Commentiamo i risultati delle elezioni comunali con Daniela Preziosi, Carlo Galli e Claudio Jampaglia. Covid, la nuova ondata spiegata da…

    Prisma - 27/06/2022

  • PlayStop

    Guarda che Lune di lunedì 27/06/2022

    Il contenitore del lunedì mattina che vi racconta cosa raccontano i giornali, come comunica la politica, le aziende e i…

    Guarda che Lune - 27/06/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di lunedì 27/06/2022 delle 7:47

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 27/06/2022

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di lunedì 27/06/2022

    Notizie, opinioni, punti di vista tratti da un'ampia gamma di fonti - stampa cartacea, social media, Rete, radio e televisioni…

    Rassegna stampa internazionale - 27/06/2022

  • PlayStop

    Caffè nero bollente di lunedì 27/06/2022

    Ogni mattina dalle 6 alle 7 insieme a Florencia Di Stefano-Abichain sfogliamo i giornali, ascoltiamo bella musica e ci beviamo…

    Caffè Nero Bollente - 27/06/2022

  • PlayStop

    Reggae Radio Station di lunedì 27/06/2022

    A ritmo di Reggae Reggae Radio Station accompagna discretamente l’ascoltatore in un viaggio attraverso le svariate sonorità della Reggae Music…

    Reggae Radio Station - 27/06/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di domenica 26/06/2022

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 27/06/2022

  • PlayStop

    News della notte di domenica 26/06/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 27/06/2022

Adesso in diretta