Approfondimenti

La felicità, misura possibile dell’economia

Quante volte abbiamo sentito parlare dei parametri di Maastricht, di quei numeri su cui è stata costruita tutta l’impalcatura delle politiche di austerità di questi anni in Europa? Tante!

Maastricht e il rapporto deficit-pil, Maastricht e il rapporto debito-pil. E poi ancora il Patto di stabilità, quel patto “studipo, ma necessario” come lo aveva definito Romano Prodi quasi quindici anni fa. Fino ad arrivare all’ultima creatura dell’austerità europea, il famigerato Fiscal compact.

Cosa succederebbe se tra i parametri del rigorismo europeo al posto del pil ci mettessimo un’altra misura della ricchezza? Ad esempio, se anziché parlare di deficit-pil, parlassimo del rapporto deficit-felicità o debito-felicità?

Oggi a Memos abbiamo parlato degli strumenti alternativi al Pil per misurare la ricchezza, lo stato di salute di un paese.

Il nostro ospite è stato Stefano Zamagni. Economista, Zamagni ha insegnato all’Università di Bologna e alla Bocconi. E’ uno studioso dell’economia civile, grande esperto del terzo settore.

Stefano Zamagni
Stefano Zamagni

A cosa è servito l’uso del Pil come misura della ricchezza di un paese? Perché il Pil non basta più? Come si definisce e si misura la felicità? Come ascolterete, le risposte del professor Zamagni, sono anche l’occasione per una ricostruzione storica del pensiero economico dell’ultimo secolo. Zamagni nelle sue argomentazioni si muove tra autori importanti anche della letteratura economica degli ultimi decenni: da Wassily Leontief a John Hicks, da Amartya Sen a Martha Nussbaum, da Joseph Stiglitz a Paul Krugman.

Ascolta la puntata di Memos

  • Autore articolo
    Raffaele Liguori
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mer 25/11/20 delle 19:52

    Metroregione di mer 25/11/20 delle 19:52

    Rassegna Stampa - 26/11/2020

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Funk shui di gio 26/11/20

    Funk shui di gio 26/11/20

    Funk shui - 26/11/2020

  • PlayStop

    Jazz Ahead di mer 25/11/20

    Jazz Ahead di mer 25/11/20

    Jazz Ahead - 26/11/2020

  • PlayStop

    A casa con voi di mer 25/11/20

    A casa con voi di mer 25/11/20

    A casa con voi - 26/11/2020

  • PlayStop

    Esteri di mer 25/11/20

    speciale maradona, giornata contro la violenza sulle donne, paulette

    Esteri - 26/11/2020

  • PlayStop

    Ora di punta di mer 25/11/20

    Ora di punta di mer 25/11/20

    Ora di punta – I fatti del giorno - 26/11/2020

  • PlayStop

    Sunday Blues di mer 25/11/20

    Sunday Blues di mer 25/11/20

    Sunday Blues - 26/11/2020

  • PlayStop

    Uno di Due di mer 25/11/20

    Uno di Due di mer 25/11/20

    1D2 - 26/11/2020

  • PlayStop

    Considera l'armadillo mer 25/11/20

    Considera l'armadillo mer 25/11/20

    Considera l’armadillo - 26/11/2020

  • PlayStop

    Jack di mer 25/11/20

    Jack di mer 25/11/20

    Jack - 26/11/2020

  • PlayStop

    Stay Human di mer 25/11/20

    Stay Human di mer 25/11/20

    Stay human - 26/11/2020

  • PlayStop

    Memos di mer 25/11/20

    Giornata mondiale contro la violenza maschile sulle donne. Memos ha ospitato la statistica Linda Laura Sabbadini che dal prossimo primo…

    Memos - 26/11/2020

  • PlayStop

    Stefania Prandi, Le conseguenze

    STEFANIA PRANDI - LE CONSEGUENZE presentato da ANNA BREDICE

    Note dell’autore - 26/11/2020

  • PlayStop

    psicoradio di mar 24/11/20

    Alice si risveglia dal paese delle meraviglie. Alice Cavicchioli,“esperta per esperienza” di problemi della psiche, racconta su Facebook il suo…

    Psicoradio - 26/11/2020

  • PlayStop

    Cult di mer 25/11/20

    ira rubini, cult, maurizio principato risonanze, sergio ferrentino, radioamarcord, barbara sorrentini, lella costa, invictae podcast, audible, tiziana ricci, il luogo…

    Cult - 26/11/2020

Adesso in diretta