Approfondimenti

Perché Hidalgo è l’ultima speranza per la sinistra francese

Anne Hidalgo (ANSA)

Secondo il quotidiano della gauche Libération, Anne Hidalgo, rieletta un anno fa sindaca di Parigi e da domenica scorsa ufficialmente candidata alla presidenza della repubblica, è la migliore speranza di un partito afono: il partito socialista, quello che è stato per mezzo secolo il partito cardine della sinistra e che dopo la deludente presidenza di François Hollande ha rischiato la scomparsa, travolto dall’onda marconista, passando alle ultime legislative nel 2017 da 295 a 31 deputati all’Assemblea Nazionale.

Un partito sopravvissuto grazie al radicamento locale. Grazie ai sindaci, a cominciare appunto dalla sindaca di Parigi che proprio a partire dai sindaci conta di costruire la squadra presidenziale. È  la migliore speranza, se non addirittura l’unica speranza, per il partito socialista. E probabilmente è anche la migliore speranza per una sinistra mai così divisa, mai così bassa nelle intenzioni di voto, posta di fronte alla concreta prospettiva di essere clamorosamente marginalizzata nella corsa presidenziale, tra gli ecologisti, incapaci, per così dire, di rinverdire la pianta moribonda della socialdemocrazia e senza solida esperienza di governo, e Jean Luc Mélenchon incapace di federare la sinistra e penalizzato nei sondaggi dall’ usura dopo le due precedenti sconfitte presidenziali.

Anne Hidalgo sembra l’unica a poter sperare nel sol dell’ avvenire, a poter forse arrestare il lungo tramonto della sinistra. Perché non è una figura d’apparato. Non è un frutto della Scuola Nazionale d’Amministrazione, né della macchina politica socialista. Non è burocratica, ma appare affidabile in quanto sindaca rieletta di una grande capitale europea. Non una figura politica da corridoi ministeriali, ma di terreno. Non una politica da invettive e iperboli tribunizie, ma da questioni e progetti concreti. Perché è figlia di immigrati laboriosi e repubblicani. E la questione del lavoro e della repubblica per i figli e nipoti di immigrati in Francia, la questione dell’integrazione e dell’assimilazione, saranno centrali nel dibattito presidenziale. Perché governa da anni una coalizione di unione della sinistra al comune di Parigi ed è capace di compromessi senza transigere sugli obbiettivi. E infine, in senso epocale, perché è donna. È rassicurante e riconciliante per non dire materna in un Paese esausto e inquieto, sfinito dal terrorismo jihadista, dai conflitti sociali che siano i Gilet gialli o la protesta contro i tagli alle pensioni e ovviamente dal Covid. Un Paese che forse sogna una Angela Merkel francese. E perché nel Paese della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani che, come gli Stati Uniti, elegge il Presidente a suffragio universale non c’è ancora stata una donna Presidente. E sarebbe l’onore della gauche e della tradizione socialista, fosse pure al crepuscolo, di offrire alla Repubblica quella che appare come una necessità storica per non dire antropologica.

FOTO| Anne Hidalgo, sindaca di Parigi candidata alle presidenziali francesi

  • Autore articolo
    Francesco Giorgini
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di domenica 07/08/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 08/07/2022

Ultimo Metroregione

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Reggae Radio Station di domenica 07/08/2022

    A ritmo di Reggae Reggae Radio Station accompagna discretamente l’ascoltatore in un viaggio attraverso le svariate sonorità della Reggae Music…

    Reggae Radio Station - 08/07/2022

  • PlayStop

    Prospettive Musicali di domenica 07/08/2022

    Prospettive musicali dà risalto a una serie di espressioni musicali che trovano generalmente poco spazio nelle programmazioni radiofoniche mainstream. Non…

    Prospettive Musicali - 08/07/2022

  • PlayStop

    News della notte di domenica 07/08/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 08/07/2022

  • PlayStop

    La sacca del diavolo di domenica 07/08/2022

    “La sacca del diavolo. Settimanale radiodiffuso di musica, musica acustica, musica etnica, musica tradizionale popolare, di cultura popolare, dai paesi…

    La sacca del diavolo - 08/07/2022

  • PlayStop

    Cosmic di domenica 07/08/2022

    Un titolo che richiama i primi lanci spaziali, vecchi film di fantascienza in bianco e nero, e ingenui giocattoli di…

    Cosmic - 08/07/2022

  • PlayStop

    Soulshine di domenica 07/08/2022

    Soulshine è un mix eclettico di ultime uscite e classici immortali fra soul, world music, jazz, funk, hip hop, afro…

    Soulshine - 08/07/2022

  • PlayStop

    Sister di domenica 07/08/2022

    SISTER - in cerca di alleatǝ - è una trasmissione musicale che tratta temi legati al femminismo attraverso la voce…

    Sister - 08/07/2022

  • PlayStop

    Mixtape di domenica 07/08/2022

    A compilation of favorite pieces of music, typically by different artists, recorded onto a cassette tape or other medium by…

    Mixtape - 08/07/2022

  • PlayStop

    Percorsi perVersi di domenica 7 agosto

    Ospite: Elisa Longo

    Percorsi PerVersi - 08/07/2022

  • PlayStop

    Walkman di domenica 07/08/2022

    Il decennio della Milano da bere raccontato in dieci puntate, attraverso le classifiche di vendita dei singoli e le storie…

    Walkman – Gli anni 80 su una C-60 - 08/07/2022

  • PlayStop

    “Sorella rivoluzione” - Il nuovo libro di Pierfracesco Majorino

    Barbara Sorrentini ne parla con l’autore oggi parlamentare europeo e Anita Pirovano, presidente 9° Municipio.

    All you need is pop 2022 - 08/07/2022

  • PlayStop

    Onde Road di domenica 07/08/2022

    Autostrade e mulattiere. Autostoppisti e trakker. Dogane e confini in via di dissoluzione. Ponti e cimiteri. Periferie urbane e downtown…

    Onde Road - 08/07/2022

  • PlayStop

    In carrozza - episodio 5

    mystery train: il treno nella popular music americana - seconda parte voci di: presley, sedaka, anka, berry, little eva, brown,…

    In carrozza! - 08/07/2022

  • PlayStop

    Blue Lines di sabato 06/08/2022

    Conduzione musicale a cura di Chawki Senouci

    Blue Lines - 08/06/2022

  • PlayStop

    Guida nella Jungla di sabato 06/08/2022

    GnJ Guida nella Jungla è nata da un’idea di Paolo Minella e Luca Boselli nella seconda metà dei ’90. Da…

    Guida nella Jungla - 08/06/2022

  • PlayStop

    News della notte di sabato 06/08/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 08/06/2022

  • PlayStop

    Il sabato del villaggio di sabato 06/08/2022

    Il sabato del villaggio...una trasmissione totalmente improvvisata ed emozionale. Musica a 360°, viva, legata e slegata dagli accadimenti. Come recita…

    Il sabato del villaggio - 06/08/2022

  • PlayStop

    I girasoli di sabato 06/08/2022

    La trasmissione è un appuntamento con l’arte e la fotografia e con le ascoltatrici e gli ascoltatori che vogliono avere…

    I girasoli - 08/06/2022

  • PlayStop

    L'ingrediente segreto di sabato 06/08/2022

    Un programma di musica alla ricerca di quell’elemento nascosto che rende una canzone così speciale Perché “Walk on the Wild…

    L’ingrediente segreto - 08/06/2022

  • PlayStop

    La figlia del dottore di sabato 06/08/2022

    Stanchi del lavoro e spossati dalla calura estiva? Bisognosi di una caraffa di PoXase per poter riprendere le energie? Smettete…

    La figlia del dottore - 08/06/2022

Adesso in diretta