Approfondimenti

Per tenere il GP a Monza pagheremo tutti noi

Se non fosse per i 68 milioni che ACI verserà per i prossimi tre anni nelle casse della Formula One Management (FOM) di Bernie Eccleston, questo gran premio si potrebbe archiviare come il più scontato del circo della Formula Uno. Nemmeno la parodia della firma del contratto per i prossimi tre anni ha suscitato interesse. Forse perchè non c’è stata alcuna firma e bisognerà attendere che gli avvocati londinesi della FOM decidano sugli ultimi dettagli. Dettagli di non poco conto a cominciare dai proventi sulle locazioni degli spazi interni all’autodromo in primis quelli della palazzina dei box per finire con le assegnazioni agli stand sull’area dell’autodromo. Quasi 6 milioni a gran premio. Cifra che ora dovrà passare a Eccleston. Ci sono poi da definire le modalità con cui il governo passerà all’ACI, intestataria del contratto, i 12 milioni già stanziati. C’è anche il presidente della Regione Maroni che dovrà giustificare il versamento dei 20 milioni stanziati per i prossimo due anni, formalmente come manutenzioni all’autodromo. L’unica cosa certa è che i soldi verranno dal Pubblico Registro Automobilistico che avrebbe dovuto essere cancellato da anni perchè è un doppione della motorizzazione e che invece resterà ancora per anni. Comunque lo pagheranno gli automobilisti.

Alla fine sono 32 milioni di denaro pubblico a fondo perduto sempre per un fine settimana all’anno per tre anni . Non si può nemmeno dire che che servono per alimentare lo sport automobilistico perchè non sono soldi per far crescere campioni in erba. Al Gran Premio di Monza sono 50 anni che un italiano non sale sul podio. E all’orizzonte non si vedono campioni da Formula 1.

In ogni caso Eccleston non sembra disposto a firmare il contratto fino a quando non sarà risolto il contenzioso con “Formula Imola”, che si era proposta come alternativa a Monza, che ha contestato il fatto che quei finanziamenti pubblici si configurano come aiuto di Stato non consentito dalle leggi europee. La discussione del contenzioso è prevista per metà settembre.

In tutto questo il paradosso è che alla provincia di Monza e Brianza agli stessi soggetti che hanno deciso “l’investimento”sul Gran Premio di Monza hanno negato 2 milioni di euro necessari per consentire di pagare il trasporto pubblico degli studenti pendolari. Anzi il presidente della provincia Pietro Luigi Ponti alla richiesta di fondi si è sentito rispondere da Maroni “abbiamo già dato, se non avete fondi aumentate la tariffa e tagliate le linee”.

Per la Cronaca il GP d’Italia è stato vinto dalle Mercedes di Rosberg davanti al compagno di squadra Hamilton, terza la Ferrari di Vettel seguita dall’altra Ferrari di Raikkonen.

  • Autore articolo
    Michele Crosti
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mar 13/04/21

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 13/04/2021

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mar 13/04/21 delle 07:15

    Metroregione di mar 13/04/21 delle 07:15

    Rassegna Stampa - 13/04/2021

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Memos di mar 13/04/21

    Passato e futuro del Covid_19. Qual è l’origine del virus SARS-CoV-2? Le quattro ipotesi (e i relativi giudizi) fatte dagli…

    Memos - 13/04/2021

  • PlayStop

    Prisma di mar 13/04/21

    Prisma di mar 13/04/21

    Prisma - 13/04/2021

  • PlayStop

    Giorgio Vallortigara, I pensieri della mosca con la testa storta

    GIORGIO VALLORTIGARA - PENSIERI DELLA MOSCA CON LA TESTA STORTA - presentato da CECILIA DI LIETO

    Note dell’autore - 13/04/2021

  • PlayStop

    Fino alle otto di mar 13/04/21

    Fino alle otto di mar 13/04/21

    Fino alle otto - 13/04/2021

  • PlayStop

    Cult di mar 13/04/21

    ira rubini, cult, piccolo teatro aperto, coordinamento spettacolo lombardia, sergio ferrentino, uno di noi, utoya, fonderia mercury, radio popolare, auditorium…

    Cult - 13/04/2021

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di mar 13/04/21

    Rassegna stampa internazionale di mar 13/04/21

    Rassegna stampa internazionale - 13/04/2021

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di mar 13/04/21

    Il demone del tardi - copertina di mar 13/04/21

    Il demone del tardi - 13/04/2021

  • PlayStop

    A come America del mar 13/04/21

    A come America del mar 13/04/21

    A come America - 13/04/2021

  • PlayStop

    From Genesis to Revelation di mar 13/04/21

    From Genesis to Revelation di mar 13/04/21

    From Genesis To Revelation - 13/04/2021

  • PlayStop

    Jazz Anthology di lun 12/04/21

    Jazz Anthology di lun 12/04/21

    Jazz Anthology - 13/04/2021

  • PlayStop

    News Della Notte di lun 12/04/21

    News Della Notte di lun 12/04/21

    News della notte - 04/12/2021

  • PlayStop

    Jailhouse Rock di lun 12/04/21

    Mannarino

    Jailhouse Rock - 04/12/2021

  • PlayStop

    A casa con voi di lun 12/04/21

    - collegamento con Londra ..- punto metro..- rubrica sport e società di Andrea Cegna..- cose molto umane

    A casa con voi - 04/12/2021

  • PlayStop

    Ora di punta di lun 12/04/21

    Ora di punta di lun 12/04/21

    Ora di punta – I fatti del giorno - 04/12/2021

  • PlayStop

    Esteri di lun 12/04/21

    1-Ecuador: il suicidio della sinistra. Per punire il movimento progressista di Correa ha scelto il candidato della destra liberista vicino…

    Esteri - 04/12/2021

  • PlayStop

    Sunday Blues di lun 12/04/21

    Sunday Blues di lun 12/04/21

    Sunday Blues - 04/12/2021

  • PlayStop

    La pillola va giu di lun 12/04/21

    La pillola va giu di lun 12/04/21

    La Pillola va giù - 04/12/2021

  • PlayStop

    Considera l'armadillo lun 12/04/21

    Considera l'armadillo lun 12/04/21

    Considera l’armadillo - 04/12/2021

  • PlayStop

    Gimme Shelter di lun 12/04/21

    Puntata 33 - Le case della scacchiera del rock e dell’architettura. Le donne, il Bauhaus e il rock in cerca…

    Gimme Shelter - 04/12/2021

Adesso in diretta