Approfondimenti

Panama-Cina, diplomazia e affari

Panama stabilisce rapporti diplomatici con la Cina e molla Taiwan. In base al principio di “una sola Cina”, le due entità politche eredi del Celeste Impero si escludono infatti a vicenda: chi riconosce diplomaticamente Taipei non può avere relazioni con Pechino e viceversa. Oggi, sono sempre meno i Paesi che considerano “Cina” la ex Formosa e saltano invece sul carro della Cina continentale. Nel 1909, Panama aveva stabilito relazioni diplomatiche con l’ultima dinastia cinese, quella Qing, e aveva poi continuato a mantenere relazioni con Taiwan, riconoscendola come erede della Cina imperiale. Pechino la considera invece una provincia ribelle che prima o poi tornerà sotto controllo.

Lunedì, è stato il presidente panamense Juan Carlos Varela ad annunciare in televisione che il suo Paese e la Cina hanno stabilito rapporti diplomatici formali e a comunicare parallelamente l’interruzione di ogni legame con Taiwan. Il ministro degli Esteri cinese, Wang Yi, si è affrettato a dichiarare che Panama ha fatto la scelta giusta per la propria gente e soprattutto una scelta al passo dei tempi.

Il voltafaccia è decisamente una vittoria per Pechino in America Centrale, regione dove sono ancora concentrati alcuni dei circa venti Paesi che hanno legami diplomatici con Taiwan: Nicaragua, Honduras, Guatemala, Belize, San Salvador. Ma in quest’area la Cina sta penetrando sempre più grazie al potere della sua economia, che si materializza soprattutto in contratti energetici e nella costruzione di infrastrutture. L’attivismo cinese in America Latina si manifesta proprio mentre Donald Trump, oltre a minacciare la deportazione degli immigrati clandestini latinos, cancella la partecipazione statunitense al patto commerciale trans-pacifico, che avrebbe coinvolto Paesi come Cile, Messico e Perù.

L’offensiva dello charme cinese ha come al solito la faccia molto prosaica del business, in questo caso trainato da logistica e trasporti. Tra il 2014 e il 2016, la honkonghina Hutchinson Wampoa ha sia ampliato il porto panamense di Balboa, sia ammodernato il famoso canale tra Atlantico e Pacifico, per renderlo praticabile anche da porta-container di stazza elevata. Hutchinson Wampoa appartiene all’ottuagenario Li Ka-shing, uomo più ricco di Asia legato a doppio filo con Pechino.

Questa politica delle infrastrutture fa comprendere che la nuova via della Seta non si snoda esclusivamente su Eurasia; c’è anche una via di mare dai confini indefiniti, che arriva fino all’America Latina.

Ma non solo. Lo scorso dicembre, anche Sao Tomé e Principe aveva rotto le relazioni diplomatiche con Taiwan per stringerle con la Cina. È un piccolo staterello insulare dell’Africa occidentale dove, guarda caso, ci potrebbe stare benissimo un altro porto cinese.

Tra Pechino e Taipei, i rapporti sono peggiorati da quando nel 2016 il Partito democratico progressista – che ha un programma indipendentista – ha vinto le elezioni di Taiwan, con la successiva nomina a presidente della sua leader Tsai Ing-wen. Ora Taipei è furente e, oltre a sospendere ogni investimento a Panama, accusa la Cina di “politica del libretto degli assegni”, che danneggia ulteriormente i rapporti tra i due lati dello stretto.

  • Autore articolo
    Gabriele Battaglia
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di giovedì 19/05/2022 delle 19:50

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 19/05/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    News della notte di giovedì 19/05/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 19/05/2022

  • PlayStop

    Musiche dal mondo di giovedì 19/05/2022

    Musiche dal mondo è una trasmissione nel solco della lunga consuetudine di Radio Popolare con la world music – da…

    Musiche dal mondo - 19/05/2022

  • PlayStop

    Chassis di giovedì 19/05/2022

    Dal 2002 va in onda Chassis-Il contenitore di pellicole di Radio Popolare. Un programma pensato per informare ed evocare con…

    Chassis - 19/05/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di giovedì 19/05/2022

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 19/05/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di giovedì 19/05/2022

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 19/05/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di giovedì 19/05/2022

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 19/05/2022

  • PlayStop

    Esteri di giovedì 19/05/2022

    1 - Guerra in Ucraina, secondo mosca altri 770 militari hanno lasciato l’acciaieria di Mariupol. Secondo Kiev il processo di…

    Esteri - 19/05/2022

  • PlayStop

    Esteri di giovedì 19/05/2022

    1 - Guerra in Ucraina, secondo mosca altri 770 militari hanno lasciato l’acciaieria di Mariupol. Secondo Kiev il processo di…

    Esteri - 19/05/2022

  • PlayStop

    Esteri di giovedì 19/05/2022

    Il giro del mondo in 24 ore. Ideato da Chawki Senouci Data di nascita: 6 ottobre 2003 (magazine domenicale di…

    Esteri - 19/05/2022

  • PlayStop

    The Game di giovedì 19/05/2022

    1) Draghi sbandiera l’indipendenza dal gas russo in due anni. Ma per l’indipendenza dalle fonti fossili i tempi del governo…

    The Game - 19/05/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di giovedì 19/05/2022

    Dove si parla di gender reveal, ammesso e non concesso che sappiate cosa sia. Poi ex Presidenti degli Stati Uniti…

    Muoviti muoviti - 19/05/2022

  • PlayStop

    Cisco e Finaz presentano "Non fa paura" live a Jack

    Cisco e la Bandabardò finalmente uniscono le forze per un disco insieme dal titolo "Non fa paura" in uscita venerdì…

    Clip -

  • PlayStop

    Di tutto un boh di giovedì 19/05/2022

    l’Italia è una repubblica fondata sul sentito dire. Tra cliché e cose spiegate male, è un attimo perdersi un pezzo…

    Di tutto un boh - 19/05/2022

  • PlayStop

    Considera l’armadillo di giovedì 19/05/2022

    Si parla con Clara Caspani e Lorenzo Niccolini, vicepresidente e presidente di Stray Dogs International Project su esperienze di cani…

    Considera l’armadillo - 19/05/2022

  • PlayStop

    Jack di giovedì 19/05/2022

    Notizie, nuove proposte musicali e il momento Jack Box dedicato al compleanno di Grace Jones

    Jack - 19/05/2022

  • PlayStop

    Giacomo Natali, Capire l'Eurovision. Tra musica e geopolitica

    GIACOMO NATALI - CAPIRE L'EUROVISION. TRA MUSICA E GEOPOLITICA – presentato da IRA RUBINI

    Note dell’autore - 19/05/2022

  • PlayStop

    Puntata di giovedì 19/05/2022

    Un percorso attraverso la stratificazione sociale italiana, un viaggio nell’ascensore sociale del Belpaese, spesso rotto da anni e in attesa…

    Poveri ma belli - 19/05/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di giovedì 19/05/2022 delle 12:47

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 19/05/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di giovedì 19/05/2022 delle 12:47

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 19/05/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di giovedì 19/05/2022 delle 12:47

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 19/05/2022

Adesso in diretta