Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

  • PlayStop

    GR di mer 11/12 delle ore 18:30

    GR di mer 11/12 delle ore 18:30

    Giornale Radio - 11/12/2019

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mer 11/12

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 11/12/2019

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mer 11/12 delle 07:15

    Metroregione di mer 11/12 delle 07:15

    Rassegna Stampa - 11/12/2019

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Prisma di mer 11/12 (prima parte)

    Prisma di mer 11/12 (prima parte)

    Prisma - 11/12/2019

  • PlayStop

    Malos di mer 11/12

    Malos di mer 11/12

    MALOS - 11/12/2019

  • PlayStop

    Prisma di mer 11/12 (seconda parte)

    Prisma di mer 11/12 (seconda parte)

    Prisma - 11/12/2019

  • PlayStop

    Malos di mer 11/12 (prima parte)

    Malos di mer 11/12 (prima parte)

    MALOS - 11/12/2019

  • PlayStop

    Prisma di mer 11/12 (terza parte)

    Chiude il centro di aggregazione giovanile Punto e Virgola, dove i ragazzi realizzavano i reportage di "Radio Quartieri" per Prisma.…

    Prisma - 11/12/2019

  • PlayStop

    Malos di mer 11/12 (seconda parte)

    Malos di mer 11/12 (seconda parte)

    MALOS - 11/12/2019

  • PlayStop

    Barrilete Cosmico di mer 11/12

    Barrilete Cosmico di mer 11/12

    Barrilete Cosmico - 11/12/2019

  • PlayStop

    Ora di punta di mer 11/12

    Ora di punta di mer 11/12

    Ora di punta – I fatti del giorno - 11/12/2019

  • PlayStop

    Cult di mer 11/12

    Cult di mer 11/12

    Cult - 11/12/2019

  • PlayStop

    Esteri di mer 11/12

    ..1- Birmania. Di fronte alla corte dell’Aja la nobel per la pace Aung san Suu Kyi nega il genocidio dei…

    Esteri - 11/12/2019

  • PlayStop

    Note dell'autore di mer 11/12

    LORENZA GHIDINI

    Note dell’autore - 11/12/2019

  • PlayStop

    Ora di punta di mer 11/12 (prima parte)

    Ora di punta di mer 11/12 (prima parte)

    Ora di punta – I fatti del giorno - 11/12/2019

  • PlayStop

    Jack di mer 11/12 (prima parte)

    Jack di mer 11/12 (prima parte)

    Jack - 11/12/2019

  • PlayStop

    Cult di mer 11/12 (prima parte)

    Cult di mer 11/12 (prima parte)

    Cult - 11/12/2019

  • PlayStop

    Ora di punta di mer 11/12 (seconda parte)

    Ora di punta di mer 11/12 (seconda parte)

    Ora di punta – I fatti del giorno - 11/12/2019

  • PlayStop

    Cult di mer 11/12 (seconda parte)

    Cult di mer 11/12 (seconda parte)

    Cult - 11/12/2019

  • PlayStop

    Cosa ne Bici del mer 11/12

    Cosa ne Bici del mer 11/12

    Cosa ne BICI? - 11/12/2019

  • PlayStop

    Tazebao di mer 11/12

    Tazebao di mer 11/12

    Tazebao - 11/12/2019

  • PlayStop

    psicoradio di mer 11/12

    psicoradio di mer 11/12

    Psicoradio - 11/12/2019

  • PlayStop

    Memos di mer 11/12

    Elezioni in Gran Bretagna, sfida tra alternative radicalmente opposte. Domani il voto, favoriti i conservatori. Memos ha ospitato il filosofo…

    Memos - 11/12/2019

Adesso in diretta

Approfondimenti

Ridurre gli sprechi per salvaguardare il Welfare

“Nel bilancio dello Stato ci sono 67 miliardi che a Roma spendono in maniera dissennata”.

Altro che Cottarelli e Gutgeld, i due commissari alla Revisione della Spesa che si sono succeduti coi Governi Letta e Renzi. Le cifre dello spreco, secondo la Fondazione Cariplo, sono ben più imponenti dei numeri circolati in questi anni. Se solo una parte di quei soldi fosse recuperata si potrebbe, ad esempio, evitare il taglio alle spese sanitarie previsto dal Governo.

In questa intervista con Radio Popolare il Presidente della Fondazione Cariplo, Giuseppe Guzzetti, traccia il quadro di uno Stato che non trova risposte esaurienti ai problemi più gravi. La disoccupazione giovanile, la povertà, a partire da quella dei bambini, l’ambiente. “Un Paese che ha più del 40 percento di giovani disoccupati è un paese senza futuro e senza speranza” attacca Guzzetti.

I numeri snocciolati da Giuseppe Guzzetti sono quelli di un Paese che fatica a risollevarsi: decine di miliardi di Euro sprecati dalla macchina della burocrazia senza che producano ricchezza e sviluppo. Centinaia di migliaia di giovani che non lavorano e non studiano, la nuova frontiera del disagio, la conseguenza dell’abbandono da parte di chi governa. Un milione e 800mila bambini in età prescolare che vivono in condizioni di povertà. Sul dramma dei bambini poveri Guzzetti rivendica il ruolo delle fondazioni nel cercare una risposta.

Guzzetti: come razionalizzare la spesa pubblica e valorizzare il Welfare

Fondazione Cariplo finanzia quest’anno un progetto per impiegare i giovani nella cosiddetta Green Economy. “La soluzione -afferma Guzzetti- è l’ambiente e lo sviluppo sostenibile”.

Guzzetti: il progetto della Green Economy

Il Welfare lo fanno le comunità e il Terzo Settore ma il Welfare lo fa in primo luogo lo Stato con le proprie articolazioni nazionali e locali. La Fondazione Cariplo rappresenta uno dei cardini del potere ambrosiano, la sua sede è nel cuore di Milano. L’ultima domanda è sulla città. Il giudizio, alla fine del mandato del sindaco Giuliano Pisapia, è positivo. Su Milano e sulla classe politica che l’ha governata in questi anni. “Non tiro la volata a nessuno” premette e in effetti non fa nomi né in previsione delle primarie del centrosinistra né in relazione al nome del prossimo Sindaco. Fa però un ragionamento da cui si può dedurre un profilo in cui uno degli attuali candidati alle primarie può rispecchiarsi più di altri.

Guzzetti: il giudizio sulla giunta di Milano

  • Autore articolo
    Luigi Ambrosio
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni