Approfondimenti

Il via al processo Eternit bis, l’ok ai vaccini in vacanza e le altre notizie della giornata

generale filgiuolo ANSA

Il racconto della giornata di mercoledì 9 giugno 2021 con le notizie principali del giornale radio delle 19.30. Parte a Novara il processo Eternit bis: ora l’accusa è omicidio volontario. Il centro destra comunica i candidati sindaco di Roma e Torino, ancora nulla per Milano. Via libera del generale Figliolo alle seconde dosi del vaccino anticovid in vacanza, ma l’organizzazione è in capo alle regioni. Qualche dubbio sull’opportunità degli open day per i vaccini ad adenovirus per gli under 50: due pareri contrastanti. Infine l’andamento dell’epidemia di COVID-19 in Italia.

Al via il processo Eternit bis

Si è aperto oggi a Novara il processo Eternit “bis”, per 392 vittime dello stabilimento dell’alessandrino.  A sostenere l’accusa in aula il pm torinese Gianfranco Colace, che già faceva parte del pool di Raffaele Guariniello quando nel 2009 era iniziata l’udienza preliminare del più grande procedimento della storia giudiziaria, con 2889 persone offese e 6300 parti civili.

Nel 2012, per il primo maxi processo,  il tribunale aveva condannato gli imputati, il magnate svizzero Stephan Schmidheiny e il barone belga Louis De Cartier (morto nel 2013) a 16 anni di carcere e risarcimenti per 89 milioni di euro. In appello la pena a Schmidheiny era stata alzata a 18 anni. Ma la Cassazione aveva annullato senza rinvio dichiarando la prescrizione.

Eternit “bis” si era aperto nel 2016: il gup Federica Bompieri a Torino aveva spacchettato il procedimento derubricando l’accusa da omicidio doloso a colposo, stabilendo le competenze di Napoli per i morti di Bagnoli, Reggio Emilia per quelli d Rubiera e Vercelli per Casale, mentre il capoluogo piemontese per Cavagnolo. Quattro processi che poi avevano comunque preso non solo strade ma anche accuse diverse: Napoli aveva deciso di contestare l’omicidio volontario con dolo eventuale, idem Vercelli che però ha “passato” il processo a Novara non avendo la corte d’Assise, mentre a Torino Schmidheiny era stato condannato a 4 anni, ma per omicidio colposo.

Bruno Pesce, coordinatore dell’associazione familiari vittime dell’amianto:

 

Il centrodestra trova il candidato per Roma, ma resta in alto mare per Milano

(di Michele Migone)

Matteo Salvini al termine del vertice si autoproclama leader del Centrodestra, ma oggi, anche oggi, ha dovuto cedere a Giorgia Meloni. 

Il candidato sindaco per Roma è Enrico Michetti, Direttore della Gazzetta Amministrativa, opinionista di Radio Radio, un tribuno populista via etere.

Formerà il ticket con il magistrato Simonetta Matone, volto televisivo di Porta a Porta, fino a ieri, grazie a un sondaggio riservato sulla sua popolarità, la candidata di Lega e Forza Italia e sorpassata oggi da Michetti, imposta da Giorgia Meloni.

La candidatura di Michetti, il Mr Wolf dei sindaci, l’ha definito la leader di Forza Italia per spiegare quanto è bravo a risolvere i problemi amministrativi, ha sbloccato il nome dell’imprenditore Paolo Damilano per Torino. Lo voleva Salvini e alla fine, Meloni, che fino a ieri lo osteggiava, lo ha concesso. Mancano i nomi per Milano, Bologna e per la Regione in Calabria. Se lo schema è quello di oggi, usciranno solo se la Meloni sarà d’accordo. Se no, Matteo Salvini può dire di essere il leader, ma non riuscire a farlo. In attesa del prossimo vertice, Meloni 1, Salvini 0. 

Ok alla seconda dose del vaccino in vacanza

(di Andrea Monti)

Il sì di Figliuolo arriva dopo settimane di discussioni, con alcune regioni che chiedevano con forza di poter vaccinare i turisti. Oggi il generale ha dato l’ok, ma nel documento che ha firmato si dà l’autorizzazione solo per “motivi eccezionali”, senza dire quali siano esattamente.

La questione non è secondaria, perché nello stesso testo si legge che la struttura commissariale è disponibile a redistribuire le dosi tra le regioni coinvolte solo in questi casi eccezionali, e solo se viene informata con “adeguato preavviso”: un’altra espressione che si presta a diverse interpretazioni e non dà certezze. I dubbi non finiscono qui: c’è il tema dei sistemi di prenotazione, che variano a seconda della regione. “I sistemi informativi saranno allineati”, ha detto oggi Figliuolo, ma solo ieri – e solo per fare un esempio – l’assessore alla sanità delle Marche avvertiva che al momento la sua regione è in grado di fare uno “scambio automatico” solo con la Lombardia. Lombardia dove pochi giorni fa il presidente Attilio Fontana ha detto che i vaccini in vacanza si possono fare, ma è complicato.

Il punto è che ogni regione fa storia a sé, tra quelle più scettiche sull’operazione e quelle più entusiaste, come Liguria e Piemonte, che già a maggio avevano annunciato un accordo per scambiarsi le dosi “turistiche”. Se a tutte queste incognite si aggiungono i tempi stretti – l’estate inizia tra una decina di giorni – sembra difficile pensare a vaccinazioni di massa per chi va in ferie: e del resto oggi lo stesso Figliuolo ha detto che siamo più di fronte a uno spot che a una necessità.

Gli open day AstraZeneca per i giovani sono inutilmente rischiosi? Due pareri diversi

A far discutere in tema di coronavirus non sono solo le iniezioni in vacanza: oggi il coordinatore del comitato tecnico-scientifico Franco Locatelli non ha escluso modifiche alle indicazioni su Astrazeneca. Il punto sono gli open day indirizzati alle fasce più giovani e i rischi di rari effetti collaterali, in particolare per le ragazze. Gennaro Ciliberto è presidente della Società italiana di biofisica e biologia molecolare ed è tra gli scienziati che hanno firmato una lettera aperta sulla questione.

Diverso il parere di Massimo Andreoni, direttore scientifico della Società italiana di malattie infettive.

L’andamento dell’epidemia di COVID-19 in Italia

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di giovedì 18/08/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 18/08/2022

Ultimo Metroregione

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Not an ordinary Joe di giovedì 18/08/2022

    Il 21 agosto di quest’anno Joe Strummer avrebbe compiuto 70 anni. Ma se n’è andato di colpo il dicembre di…

    Not an ordinary Joe - 18/08/2022

  • PlayStop

    La Scatola Magica di giovedì 18/08/2022

    La scatola magica? una radio? una testa? un cuore? un baule? questo e altro, un'ora di raccolta di pensieri, parole,…

    La Scatola Magica - 18/08/2022

  • PlayStop

    Radiosveglia di giovedì 18/08/2022

    Radiosveglia è il nostro “contenitore” per l’informazione dei mattini d’estate. Dalle 7.45 alle 10, i fatti del giorno, (interviste, commenti,…

    Radiosveglia - 18/08/2022

  • PlayStop

    Caffè Shakerato di giovedì 18/08/2022

    In agosto il caffè del mattino si raffredda con un risveglio musicale e con il primissimo sfoglio dei quotidiani ancora…

    Caffè Shakerato - 18/08/2022

  • PlayStop

    Pin the map di mercoledì 17/08/2022

    Una cartina, uno spillo e 50 minuti di musica per passare da un paese all'altro ascoltando brani da tutto questo…

    Pin the map - 18/08/2022

  • PlayStop

    News della notte di mercoledì 17/08/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 18/08/2022

  • PlayStop

    Conduzione musicale di mercoledì 17/08/2022 delle 20:59

    Un viaggio musicale sempre diverso insieme ai nostri tanti bravissimi deejay: nei giorni festivi, qua e là, ogni volta che…

    Conduzione musicale - 18/08/2022

  • PlayStop

    Popsera di mercoledì 17/08/2022

    Popsera è lo spazio che dedicheremo all’informazione nella prima serata per tutta l’estate. Si comincia alle 18.35 con le notizie…

    Popsera - 18/08/2022

  • PlayStop

    Poverly Planet - BRUXELLES

    Art Nouveau, moule frites e birrette artigianali, a Bruxelles con Davide

    Poveri ma belli - 18/08/2022

  • PlayStop

    La Portiera di mercoledì 17/08/2022

    Dopo aver rivoltato la redazione della radio come un calzino durante le vacanze invernali, Cinzia Poli ritorna in portineria per…

    La Portiera - 18/08/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti Live

    Lo show della trasmissione del tardo pomeriggio. Davide Facchini, Luca Gattuso e Marta Zambon vi accompagneranno nella spettacolare giornata del…

    All you need is pop 2022 - 18/08/2022

  • PlayStop

    Cerno: "Letta va al disastro, Renzi alla destra"

    Il PD, l'ex rottamatore, Calenda e Meloni: intervista a ruota libera del senatore uscente

    Clip - 18/08/2022

  • PlayStop

    Conduzione musicale di mercoledì 17/08/2022 delle 15:36

    Un viaggio musicale sempre diverso insieme ai nostri tanti bravissimi deejay: nei giorni festivi, qua e là, ogni volta che…

    Conduzione musicale - 18/08/2022

  • PlayStop

    Puntata 3 - Independence Day/Foto di mio padre da giovane a ventidue anni

    B. Springsteen, Darkness on the Edge of Town, Independence Day, My Father’s House (Ben Harper) B. Eno, Ambient 1, Music…

    American Life - 18/08/2022

  • PlayStop

    Jack meets: Ministri

    Le interviste del magazine musicale di Radio Popolare. Ministri

    Jack - 18/08/2022

  • PlayStop

    Poveri ma in ferie di mercoledì 17/08/2022

    quando dall'alto della nostra sportività Olimpionica ci dedichiamo al commento degli Europei di atletica, poi raggiungiamo Davide in smart working…

    Poveri ma belli - 17/08/2022

  • PlayStop

    Jack meets: Franz Ferdinand

    Le interviste del magazine musicale di Radio Popolare. Franz Ferdinand

    Jack - 18/08/2022

Adesso in diretta