Approfondimenti

“No alla parata fascista a Monza”

Non c’è solo il campo 10 del Cimitero Maggiore di Milano, dove sono sepolti i repubblichini che combatterono per la repubblica di Mussolini durante la seconda guerra mondiale e dove l’anno scorso centinaia di fascisti poterono liberamente manifestare con tanto di saluti romani, il 29 aprile, quattro giorni dopo l’anniversario della Liberazione.

A Monza, nel campo 62 del cimitero cittadino, sono sepolti caduti repubblichini, criminali di guerra e squadristi degli anni venti. Ogni anno il 25 aprile, o il 29 aprile come accaduto l’anno scorso, decine di neofascisti svolgono una parata con saluti romani.

A Monza il sindaco è il leghista Allevi e tra i suoi assessori c’è un esponente della formazione fascista ‘Lealtà e Azione’, Andrea Arbizzoni.

L’Osservatorio Democratico sulle nuove destre ha presentato un dossier informativo sulla storia del campo 62 e di chi vi è sepolto e chiede che le istituzioni vietino parate neofasciste. Saverio Ferrari, dell’Osservatorio Democratico, spiega a Radio Popolare chi è sepolto al campo 62 del cimitero di Monza:

“Ricostruiamo la loro storia: ci sono gli squadristi degli anni ’20, a partire da Aldo Carabella, che è stato sì un eroe della prima guerra mondiale ma è stato un generale delle camicie nere, un fanatico squadrista che arrivò addirittura a contestare lo stesso Mussolini dopo il delitto Matteotti quando, nel dicembre del 1924 si recò a Palazzo Venezia (la sede del governo fascista a Roma-ndr) per contrastare quella che considerava un’eccessiva prudenza e un attendismo del Duce. Poi ci sono diversi altri squadristi morti negli anni ’20 durante gli scontri con i socialisti e i comunisti, negli assalti alle Camere del Lavoro, o alle sedi dei partiti”

E, a proposito del 25 aprile, ha precisato:

L’Anpi di Monza e altre realtà antifasciste hanno promosso un presidio permanente dentro al cimitero di Monza per il 25 aprile, poi sappiamo che i fascisti ci andarono il 29. Le autorità devono impedire quello che è successo lo scorso anno quando, tra bandiere con l’aquila di Salò e croci celtiche si omaggiavano gli squadristi degli anni ’20.

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di giovedì 19/05/2022 delle 7:15

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 19/05/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di giovedì 19/05/2022

    Notizie, opinioni, punti di vista tratti da un'ampia gamma di fonti - stampa cartacea, social media, Rete, radio e televisioni…

    Rassegna stampa internazionale - 19/05/2022

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di giovedì 19/05/2022

    Notizie, opinioni, punti di vista tratti da un'ampia gamma di fonti - stampa cartacea, social media, Rete, radio e televisioni…

    Esteri – La rassegna stampa dei giornali internazionali - 19/05/2022

  • PlayStop

    Caffè nero bollente di giovedì 19/05/2022

    Ogni mattina dalle 6 alle 7 insieme a Florencia Di Stefano-Abichain sfogliamo i giornali, ascoltiamo bella musica e ci beviamo…

    Caffè Nero Bollente - 19/05/2022

  • PlayStop

    News della notte di mercoledì 18/05/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 19/05/2022

  • PlayStop

    Gimme Shelter di mercoledì 18/05/2022

    I suoni dell’architettura. A cura di Roberto Centimeri e Riccardo Salvi.

    Gimme Shelter - 19/05/2022

  • PlayStop

    Il giusto clima di mercoledì 18/05/2022

    Con Fabio Ciconte parliamo della grande industria agricola e alimentare mondiale, con Samantha Pilati, meteorologa dell'Osservatorio Milano Duomo, dell’ondata di…

    Il giusto clima - 19/05/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di mercoledì 18/05/2022

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 19/05/2022

  • PlayStop

    Esteri di mercoledì 18/05/2022

    Il giro del mondo in 24 ore. Ideato da Chawki Senouci Data di nascita: 6 ottobre 2003 (magazine domenicale di…

    Esteri - 19/05/2022

  • PlayStop

    The Game di mercoledì 18/05/2022

    1) Indipendenti da Mosca, ma non ancora dal nucleare e dal carbone. Il piano europeo Re-PowerEu punta a ridurre la…

    The Game - 19/05/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di mercoledì 18/05/2022

    Dove si parla della lettera dell'assessore al turismo della regione Liguria Gianni Berrino a Google perché le recensioni dei ristoranti…

    Muoviti muoviti - 19/05/2022

  • PlayStop

    Di tutto un boh di mercoledì 18/05/2022

    l’Italia è una repubblica fondata sul sentito dire. Tra cliché e cose spiegate male, è un attimo perdersi un pezzo…

    Di tutto un boh - 19/05/2022

  • PlayStop

    Considera l’armadillo di mercoledì 18/05/2022

    Noi e altri animali È la trasmissione che da settembre del 2014 si interroga su i mille intrecci di una…

    Considera l’armadillo - 19/05/2022

  • PlayStop

    Jack di mercoledì 18/05/2022

    Live di Bandabardò e Cisco, Live di Galeffi

    Jack - 19/05/2022

  • PlayStop

    Gianumberto Accinelli, Dagli animali si impara. Le invenzioni tecnologiche che abbiamo copiato dal regno animale

    GIANUMBERTO ACCINELLI - DAGLI ANIMALI SI IMPARA. LE INVENZIONI TECNOLOGICHE CHE ABBIAMO COPIATO DAL REGNO ANIMALE - presentato da CECILIA…

    Note dell’autore - 18/05/2022

  • PlayStop

    Puntata di mercoledì 18/05/2022

    Un percorso attraverso la stratificazione sociale italiana, un viaggio nell’ascensore sociale del Belpaese, spesso rotto da anni e in attesa…

    Poveri ma belli - 19/05/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di mercoledì 18/05/2022 delle 12:49

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 19/05/2022

  • PlayStop

    Cult di mercoledì 18/05/2022

    il Festival di Cannes, l'intervista ad Arianna Bacheroni protagonista della serie “Bang Bang Baby“, il libro “Il custode del bosco”…

    Cult - 19/05/2022

  • PlayStop

    Tutto scorre di mercoledì 18/05/2022

    Sguardi, opinioni, vite, dialoghi ai microfoni di Radio Popolare.

    Tutto scorre - 19/05/2022

Adesso in diretta