Approfondimenti

“Niente calcio per i fascisti”, lo sport contro il razzismo

razzismo

Uno spettro si aggira per gli stadi dei campionati europei di calcio. E’ quello della presa di coscienza di calciatori che hanno deciso di far vedere che sono esseri pensanti e che possono dire la loro non solo sulla Var. Nella Premier League, il campionato inglese, inginocchiarsi contro il razzismo è un’abitudine portata avanti per tutta la stagione, all’inizio di ogni partita. Ai calciatori della nazionale inglese è venuto naturale rifarlo anche prima delle partite degli europei. Come risposta a Budapest dagli spalti è partito il verso della scimmia indirizzato a Benzema e Mbappè, francesi con origini algerine e camerunensi. Ed è stato fischiato Leon Goretzka, calciatore tedesco del Bayern Monaco: uno che ha chiesto a più riprese alla propria federazione calcistica di espellere chiunque mostri in campo o fuori atteggiamenti omofobi e che recentemente si è fatto fotografare con una bandiera su cui si leggeva: “Niente calcio per i fascisti”.

Nei prossimi giorni in quello stadio giocherà l’Olanda. Il suo capitano, Georginio Wijnaldum, originario del Suriname, ha dichiarato che in caso di insulti da parte del pubblico di Budapest è pronto ad uscire dal campo, dove scenderà con una fascia arcobaleno sul braccio per esprimere sostegno alla comunità Lgbt. Iniziativa già praticata
nelle precedenti partite da Neuer, il portiere della nazionale tedesca. Una sensibilità manifestata da molti calciatori, per esempio dal francese
Griezmann che si è più volte pubblicamente schierato contro l’omofobia. E ha rifiutato di essere il testimonial di Hauwei, rinunciando a milioni di Euro, a causa del suo ruolo nella repressione dei musulmani in Cina.

E i calciatori italiani? Quando prima di Italia – Galles i gallesi si sono inginocchiati contro il razzismo, solo 5 azzurri hanno fatto altrettanto. Gli altri sono rimasti in piedi. Uno di loro, Bastoni, ha persino messo un like su un post di Salvini che diceva la sua sulla questione.
Forse conviene che a europeo finito il suo compagno di squadra all’Inter, Romelu Lukaku, uno che si inginocchia contro il razzismo anche nelle partite del nostro campionato, gli spieghi qualcosa…

  • Autore articolo
    Claudio Agostoni
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mercoledì 18/05/2022 delle 19:49

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 18/05/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Il giusto clima di mercoledì 18/05/2022

    Ambiente, energia, clima, uso razionale delle risorse, mobilità sostenibile, transizione energetica. Il giusto clima è la trasmissione di Radio Popolare…

    Il giusto clima - 18/05/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di mercoledì 18/05/2022

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 18/05/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di mercoledì 18/05/2022

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 18/05/2022

  • PlayStop

    Esteri di mercoledì 18/05/2022

    Il giro del mondo in 24 ore. Ideato da Chawki Senouci Data di nascita: 6 ottobre 2003 (magazine domenicale di…

    Esteri - 18/05/2022

  • PlayStop

    Esteri di mercoledì 18/05/2022

    Il giro del mondo in 24 ore. Ideato da Chawki Senouci Data di nascita: 6 ottobre 2003 (magazine domenicale di…

    Esteri - 18/05/2022

  • PlayStop

    The Game di mercoledì 18/05/2022

    1) Indipendenti da Mosca, ma non ancora dal nucleare e dal carbone. Il piano europeo Re-PowerEu punta a ridurre la…

    The Game - 18/05/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di mercoledì 18/05/2022

    Quando le prime luci della sera… no, non è l’incipit di un romanzo. E’ l’orario in cui va in onda…

    Muoviti muoviti - 18/05/2022

  • PlayStop

    Di tutto un boh di mercoledì 18/05/2022

    l’Italia è una repubblica fondata sul sentito dire. Tra cliché e cose spiegate male, è un attimo perdersi un pezzo…

    Di tutto un boh - 18/05/2022

  • PlayStop

    Gianumberto Accinelli, Dagli animali si impara. Le invenzioni tecnologiche che abbiamo copiato dal regno animale

    GIANUMBERTO ACCINELLI - DAGLI ANIMALI SI IMPARA. LE INVENZIONI TECNOLOGICHE CHE ABBIAMO COPIATO DAL REGNO ANIMALE - presentato da CECILIA…

    Note dell’autore - 18/05/2022

  • PlayStop

    Considera l’armadillo di mercoledì 18/05/2022

    Noi e altri animali È la trasmissione che da settembre del 2014 si interroga su i mille intrecci di una…

    Considera l’armadillo - 18/05/2022

  • PlayStop

    Jack di mercoledì 18/05/2022

    Live di Bandabardò e Cisco, Live di Galeffi

    Jack - 18/05/2022

  • PlayStop

    Gianumberto Accinelli, Dagli animali si impara. Le invenzioni tecnologiche che abbiamo copiato dal regno animale

    GIANUMBERTO ACCINELLI - DAGLI ANIMALI SI IMPARA. LE INVENZIONI TECNOLOGICHE CHE ABBIAMO COPIATO DAL REGNO ANIMALE - presentato da CECILIA…

    Note dell’autore - 18/05/2022

  • PlayStop

    Puntata di mercoledì 18/05/2022

    Un percorso attraverso la stratificazione sociale italiana, un viaggio nell’ascensore sociale del Belpaese, spesso rotto da anni e in attesa…

    Poveri ma belli - 18/05/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di mercoledì 18/05/2022 delle 12:49

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 18/05/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di mercoledì 18/05/2022 delle 12:49

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 18/05/2022

  • PlayStop

    Cult di mercoledì 18/05/2022

    il Festival di Cannes, l'intervista ad Arianna Bacheroni protagonista della serie “Bang Bang Baby“, il libro “Il custode del bosco”…

    Cult - 18/05/2022

  • PlayStop

    Tutto scorre di mercoledì 18/05/2022

    Sguardi, opinioni, vite, dialoghi ai microfoni di Radio Popolare.

    Tutto scorre - 18/05/2022

  • PlayStop

    Prisma di mercoledì 18/05/2022

    GUERRA IN UCRAINA, AGGIORNAMENTI E ANALISI Con Nico Piro, inviato speciale Rai, in Afghanistan, ora di ritorno dalla Russia, che…

    Prisma - 18/05/2022

  • PlayStop

    Il demone del tardi di mercoledì 18/05/2022

    a cura di Gianmarco Bachi

    Il demone del tardi - 18/05/2022

Adesso in diretta