Approfondimenti

Moon Knight, la serie nuova serie Marvel su Disney+

moon knight

Periodicamente qualcuno si chiede se ci stiamo stancando dei supereroi. La risposta, evidentemente, è “non ancora”, considerando che a resuscitare quasi letteralmente il box office cinematografico dopo due anni di pandemia è stato Spider-Man: No Way Home, l’ultimo film sull’Uomo ragno del Marvel Cinematic Universe, ovvero di quel ramificato franchise iniziato nel 2008 con il primo Iron Man. Spider-Man: No Way Home, uscito a fine 2021, è al momento al sesto posto della classifica degli incassi di tutti i tempi, poco sotto i due miliardi di dollari, ed è a suo modo una chiusura del cerchio perché – chi l’ha visto lo sa – riesce a ricollegarsi alla prima versione cinematografica di Spider-Man, il film del 2002 con Tobey Maguire diretto da Sam Raimi che gli esperti identificano, insieme a X-Men, come il primo cinefumetto contemporaneo (a proposito di corsi e ricorsi: Sam Raimi sta per tornare in sala con un altro film Marvel, Doctor Strange nel Multiverso della follia). Negli ultimi 15 anni, imparando dalle strategie della serialità tv (i crossover tra un film e l’altro, e soprattutto le scene alla fine dei titoli di coda per rimandare al film successivo), i Marvel Studios hanno edificato un franchise cinematografico come non se n’erano mai visti, che si è ampliato poi al piccolo schermo con il lancio di Disney+. WandaVision, The Falcon and the Winter Soldier, Loki, What If…? e Hawkeye sono tutte serie perfettamente integrate nelle vicende raccontate nei film, e a loro volta influenzano le narrazioni e i personaggi dei titoli successivi: in The Falcon and the Winter Soldier “nasce” un nuovo Captain America, per esempio; in Loki si aprono le porte del Multiverso… Una strategia che Disney aveva già provato ad adottare con Agents of S.H.I.E.L.D. quasi dieci anni fa, sulla generalista ABC, ma che certo funziona molto meglio oggi, su una piattaforma streaming utilizzata in tutto il mondo. Proprio l’introduzione del Multiverso sembra proporre un successivo stadio evolutivo per la Marvel, in grado di “inglobare”, alla bisogna, qualsiasi altro film o serie mai prodotto prima.

In Spider-Man: No Way Home, tra gli altri personaggi, compare per un breve cameo l’avvocato Matt Murdock, alter ego di Daredevil, uno degli eroi più celebri della Casa delle Idee. Lo interpreta Charlie Cox, ovvero l’attore che l’ha impersonato nella serie Netflix Daredevil, la quale, infatti, insieme alle “colleghe” di franchise Jessica Jones, Luke Cage, Iron Fist e The Defenders, negli Stati Uniti è stata spostata da Netflix a Disney+ (potrebbe succedere anche in Italia, ma ancora non si sa quando), ufficializzandone l’appartenenza al Marvel Cinematic Universe. Nel frattempo, su Disney+ sta andando in onda un’altra serie inserita nella saga, Moon Knight: il protagonista è un supereroe molto meno famoso, se non per i fan dei fumetti più esperti che in Italia se lo ricorderanno forse a fine anni 70 con il nome di Lunar. Affetto da una sorta di disturbo dissociativo della personalità, Moon Knight in un solo corpo riunisce almeno due identità contrapposte: Steven Grant, un commesso londinese un po’ nerd, e Marc Spector, mercenario infallibile, a sua volta dominato da una divinità egizia che lo forza a combattere per il bene. In entrambi i casi, è interpretato da Oscar Isaac, ottimo attore di origini cubano-guatemalteche, che nell’ultimo anno pare onnipresente: l’abbiamo visto nel kolossal Dune, nel dramma di Paul Schrader Il collezionista di carte, nell’intensa serie HBO Scene da un matrimonio, remake dell’omonima di Ingmar Bergman. Accanto a lui, nel ruolo di un inquietante guru, un altro divo hollywoodiano, Ethan Hawke. Curiosamente, Oscar Isaac ha già interpretato un personaggio Marvel, qualche anno fa, e cioè il villain Apocalisse nel film X-Men: Apocalypse. La saga cinematografica degli X-Men apparteneva alla Fox, ma ora che la Disney ha acquisito con una mega fusione anche quest’ultima, chissà, potrebbe decidere di inserire ufficialmente anche i mutanti nel suo Multiverso. Di più: Apocalisse era di origini egizie, e in Egitto sembra proprio condurci la storia di Moon Knight … A forza di mangiarsi pezzetti di Hollywood, Disney potrebbe finire per mordersi la coda. E noi spettatori soprattutto a trovarci, in men che non si dica, davanti a un monopolio dell’intrattenimento mondiale.

  • Autore articolo
    Alice Cucchetti
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mercoledì 18/05/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 18/05/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mercoledì 18/05/2022 delle 7:15

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 18/05/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Tutto scorre di mercoledì 18/05/2022

    Sguardi, opinioni, vite, dialoghi ai microfoni di Radio Popolare.

    Tutto scorre - 18/05/2022

  • PlayStop

    Prisma di mercoledì 18/05/2022

    GUERRA IN UCRAINA, AGGIORNAMENTI E ANALISI Con Nico Piro, inviato speciale Rai, in Afghanistan, ora di ritorno dalla Russia, che…

    Prisma - 18/05/2022

  • PlayStop

    Il demone del tardi di mercoledì 18/05/2022

    a cura di Gianmarco Bachi

    Il demone del tardi - 18/05/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di mercoledì 18/05/2022 delle 7:48

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 18/05/2022

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di mercoledì 18/05/2022

    Notizie, opinioni, punti di vista tratti da un'ampia gamma di fonti - stampa cartacea, social media, Rete, radio e televisioni…

    Rassegna stampa internazionale - 18/05/2022

  • PlayStop

    Caffè nero bollente di mercoledì 18/05/2022

    ....Il Caffè Nero Bollente del mercoledì con musica, sfoglio dei giornali e la serie tv della settimana consigliata da Paolo…

    Caffè Nero Bollente - 18/05/2022

  • PlayStop

    Hexagone di mercoledì 18/05/2022

    Un viaggio alla scoperta della musica francofona con Alberto Visconti. Alberto Visconti, già voce e leader del gruppo L’Orage, propone…

    Hexagone - 18/05/2022

  • PlayStop

    Jailhouse Rock di martedì 17/05/2022

    Suoni, suonatori e suonati dal mondo delle prigioni Jailhouse Rock è una trasmissione radiofonica in onda su Radio Popolare e…

    Jailhouse Rock - 17/05/2022

  • PlayStop

    News della notte di martedì 17/05/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 18/05/2022

  • PlayStop

    L'altro martedì di martedì 17/05/2022

    Dal 14 settembre dalle ore 22.00 alle 22.30 alla sua quarantunesima edizione L’Altro Martedì, la trasmissione LGBT+ di Radio Popolare…

    L’Altro Martedì - 18/05/2022

  • PlayStop

    Doppio Click di martedì 17/05/2022

    Doppio Click è la trasmissione di Radio Popolare dedicata ai temi di attualità legati al mondo di Internet e delle…

    Doppio Click - 18/05/2022

  • PlayStop

    What's going on? 17/05/2022

    a cura di Luigi Ambrosio

    Gli speciali - 18/05/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di martedì 17/05/2022

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 18/05/2022

  • PlayStop

    Esteri di lunedì 17/05/2022

    1-Ucraina. Verso una nuova evacuazione dal sito Azovstal. Ieri 264 combattenti si erano arresi alle truppe russe. Il Punto di…

    Esteri - 17/05/2022

  • PlayStop

    Esteri di martedì 17/05/2022

    1-Ucraina. Verso una nuova evacuazione dal sito Azovstal. Ieri 264 combattenti si erano arresi alle truppe russe. Il Punto di…

    Esteri - 18/05/2022

  • PlayStop

    The Game di martedì 17/05/2022

    Soldi, lavoro, avidità, disoccupazioni: il grande gioco dell’economia smontato ogni giorno da Raffaele Liguori.

    The Game - 18/05/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di martedì 17/05/2022

    Dove si parla del bando dell'ARPAC della Campania per cercare "esaminatori di odori". Richiesto buon naso e un'estrema pulizia del…

    Muoviti muoviti - 18/05/2022

  • PlayStop

    Di tutto un boh di martedì 17/05/2022

    l’Italia è una repubblica fondata sul sentito dire. Tra cliché e cose spiegate male, è un attimo perdersi un pezzo…

    Di tutto un boh - 18/05/2022

Adesso in diretta