Approfondimenti

Mulder e Scully, indagini fuori tempo massimo

Si è chiuso la sera del 22 febbraio – forse definitivamente – The X-Files, la storica serie della rete Fox che racconta le indagini sul sovrannaturale della coppia di agenti Fbi Mulder e Scully. Un ritorno, a 14 anni di distanza dalla fine della serie e otto anni dopo il film, che ha fatto molto discutere: ha senso riesumare un telefilm che sembra appartenere a un’altra epoca televisiva? Il ritorno ha funzionato?

Nelle intenzioni del creatore Chris Carter, i sei episodi dovevano essere accessibili anche a nuovi spettatori, e non solo quelli storici; in realtà è difficile vedere in X-Files qualcosa di più che un omaggio ai fan di una vita. Anche perché, i 23 anni passati dal primo episodio si vedono tutti. A cominciare dall’impatto visivo: la sigla proposta è quella originale, in tutto e per tutto, ma l’effetto diventa straniante vedendo poi sullo schermo Gillian Anderson e David Duchovny profondamente cambiati nella loro fisionomia.

X-Files then

In un’altra dichiarazione di intenti, Carter annunciava di voler collocare la serie nel nuovo contesto sociale e politico, scegliendo così di puntare su uno degli elementi fondanti, insieme al sovrannaturale: la cospirazione. Il primo dei sei episodi si apre così, con un lungo monologo delle attività di Mulder e Scully, il cui filo conduttore dei casi in cui si imbattono è proprio quello del complotto governativo per nascondere gli Ufo e le altre forme di vita esistenti. E il primo episodio accelera così vertiginosamente su questo aspetto: del resto, siamo nel  post 11 settembre e quella dei complotti e della cospirazione è diventata questione di dibattito comune, tra serio e faceto.

Considerati i pochi episodi, ci si aspetterebbe quindi una miniserie che condensi almeno alcuni degli interrogativi lasciati irrisolti dalla serie storica. Invece X-Files vira subito sui “casi del giorno”, con episodi che in una stagione normale si chiamerebbero riempitivi. Nei quali, tra l’altro, si vede la mancanza di due dei principali autori: il Vince Gilligan che poi creò Breaking Bad, e Frank Spotnitz impegnato con la trasposizione seriale di The Man on the High Castle, il romanzo di fantascienza distopica di Philp K. Dick.

Insomma, era un ritorno necessario? La sensazione è che X-Files sia davvero un telefilm di un’altra epoca, e il suo ritorno decisamente fuori tempo massimo. Si riscatterà con il finale? Arriveranno le tanto attese risposte ai misteri? Lo scopriremo questa notte.

  • Autore articolo
    Massimo Alberti
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di domenica 03/07/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 07/03/2022

Ultimo Metroregione

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    News della notte di domenica 03/07/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 07/03/2022

  • PlayStop

    La sacca del diavolo di domenica 03/07/2022

    “La sacca del diavolo. Settimanale radiodiffuso di musica, musica acustica, musica etnica, musica tradizionale popolare, di cultura popolare, dai paesi…

    La sacca del diavolo - 07/03/2022

  • PlayStop

    L'artista della settimana di domenica 03/07/2022

    Ogni settimana Radio Popolare sceglierà un o una musicista, un gruppo, un progetto musicale, a cui dare particolare spazio nelle…

    L’Artista della settimana - 07/03/2022

  • PlayStop

    Mixtape di domenica 03/07/2022

    A compilation of favorite pieces of music, typically by different artists, recorded onto a cassette tape or other medium by…

    Mixtape - 07/03/2022

  • PlayStop

    Sui Generis di domenica 03/07/2022

    Una trasmissione che parla di donne e altre stranezze. Attualità, cultura, approfondimenti. Tutte le domeniche dalle 15.35 alle 16.30. A…

    Sui Generis - 07/03/2022

  • PlayStop

    Giocare col fuoco di domenica 03/07/2022

    Giocare col fuoco: storie, canzoni, poesie di e con Fabrizio Coppola Un contenitore di musica e letteratura senza alcuna preclusione…

    Giocare col fuoco - 07/03/2022

  • PlayStop

    Rap Criminale di domenica 03/07/2022

    - Chi ha sparato a Tupac Shakur? - Chi ha ucciso Notorious B.I.G.? Perché si sono sciolti i NWA? -…

    Rap Criminale - 07/03/2022

  • PlayStop

    Onde Road di domenica 03/07/2022

    Autostrade e mulattiere. Autostoppisti e trakker. Dogane e confini in via di dissoluzione. Ponti e cimiteri. Periferie urbane e downtown…

    Onde Road - 07/03/2022

  • PlayStop

    La domenica dei libri di domenica 03/07/2022

    La domenica dei libri è la trasmissione di libri e cultura di Radio Popolare. Ogni settimana, interviste agli autori, approfondimenti,…

    La domenica dei libri - 07/03/2022

  • PlayStop

    Va pensiero di domenica 03/07/2022

    Viaggio a bocce ferme nel tema politico della settimana.

    Va Pensiero - 07/03/2022

  • PlayStop

    Slide Pistons – Jam Session di sabato 02/07/2022

    La nuova frizzante trasmissione di Luciano Macchia e Raffaele Kohler. Tutti i sabati su Radio Popolare dalle 23.45. In onda…

    Slide Pistons – Jam Session - 07/02/2022

  • PlayStop

    News della notte di sabato 02/07/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 07/02/2022

  • PlayStop

    Stay human di sabato 02/07/2022

    Enzo Gentile ci racconta di Naturalmente Pianoforte, un festival toscano che prenderà il via il 20 luglio. Iasko e Kit…

    Stay human - 07/02/2022

  • PlayStop

    Senti un po’ di sabato 02/07/2022

    Senti un po’ è un programma della redazione musicale di Radio Popolare, curata e condotta da Niccolò Vecchia, che da…

    Senti un po’ - 07/02/2022

  • PlayStop

    Ollearo.con di sabato 02/07/2022

    Un faro nel weekend per orientare la community di RP. Il collante a tenuta super che tiene insieme gli elementi…

    Ollearo.con - 07/02/2022

  • PlayStop

    Good Times di sabato 02/07/2022

    25° “Voci per la libertà - Una canzone per Amnesty”; Biennale Teatro; Tiziana Ricci e l’arte; ; i consigli di…

    Good Times - 07/02/2022

  • PlayStop

    Piovono radio di sabato 02/07/2022

    Il direttore di Radio Popolare Sandro Gilioli a confronto con ascoltatori e ascoltatrici.

    Piovono radio - 07/02/2022

  • PlayStop

    Itaca di sabato 02/07/2022

    Itaca, viaggio nel presente. I giornali, l’attualità, il colloquio con chi ci ascolta. Ogni sabato dalle 8.45 alle 10.30.

    Itaca - 07/02/2022

Adesso in diretta