Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

  • PlayStop

    GR di lun 24/02 delle ore 13:30

    GR di lun 24/02 delle ore 13:30

    Giornale Radio - 24/02/2020

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di lun 24/02

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 24/02/2020

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di lun 24/02 delle 07:15

    Metroregione di lun 24/02 delle 07:15

    Rassegna Stampa - 24/02/2020

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Considera l'armadillo lun 24/02

    Considera l'armadillo lun 24/02

    Considera l’armadillo - 24/02/2020

  • PlayStop

    Radio Session di lun 24/02

    Radio Session di lun 24/02

    Radio Session - 24/02/2020

  • PlayStop

    Note dell'autore di lun 24/02

    Note dell'autore di lun 24/02

    Note dell’autore - 24/02/2020

  • PlayStop

    Cult di lun 24/02 (seconda parte)

    ira rubini, cult, cosa facciamo stasera?, consigli culturali per sopravvivere al coronavirus, giovanni chiodi lirica, moni ovadia, tiziana ricci, libro…

    Cult - 24/02/2020

  • PlayStop

    Cult di lun 24/02 (prima parte)

    ira rubini, cult, cosa facciamo stasera?, consigli culturali per sopravvivere al coronavirus, giovanni chiodi lirica, moni ovadia, tiziana ricci, libro…

    Cult - 24/02/2020

  • PlayStop

    Doppio Click di lun 24/02

    Doppio Click di lun 24/02

    Doppio Click - 24/02/2020

  • PlayStop

    Prisma di lun 24/02 (terza parte)

    Prisma di lun 24/02 (terza parte)

    Prisma - 24/02/2020

  • PlayStop

    Prisma di lun 24/02 (seconda parte)

    Prisma di lun 24/02 (seconda parte)

    Prisma - 24/02/2020

  • PlayStop

    Prisma di lun 24/02 (prima parte)

    Prisma di lun 24/02 (prima parte)

    Prisma - 24/02/2020

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di lun 24/02

    Rassegna stampa internazionale di lun 24/02

    Rassegna stampa internazionale - 24/02/2020

  • PlayStop

    Di Lunedi di lun 24/02

    Ilaria Di Capua, la più nota virologa italaian, ha lanciato un .. messaggio, "siate la soluzione, non il problema", noi…

    DiLunedì - 24/02/2020

  • PlayStop

    Fino alle otto di lun 24/02 (terza parte)

    approfondimento Coronavirus, lettura intervista (terza parte)

    Fino alle otto - 24/02/2020

  • PlayStop

    Fino alle otto di lun 24/02 (seconda parte)

    l'edicola di Popolare Network, il brano del giorno (seconda parte)

    Fino alle otto - 24/02/2020

  • PlayStop

    Fino alle otto di lun 24/02 (prima parte)

    il risveglio di Popolare Network, l'edicola, la rubrica accadde oggi (prima parte)

    Fino alle otto - 24/02/2020

  • PlayStop

    Reggae Radio Station di dom 23/02 (seconda parte)

    Reggae Radio Station di dom 23/02 (seconda parte)

    Reggae Radio Station - 24/02/2020

  • PlayStop

    Reggae Radio Station di dom 23/02 (prima parte)

    Reggae Radio Station di dom 23/02 (prima parte)

    Reggae Radio Station - 24/02/2020

  • PlayStop

    Prospettive Musicali di dom 23/02 (seconda parte)

    Prospettive Musicali di dom 23/02 (seconda parte)

    Prospettive Musicali - 24/02/2020

  • PlayStop

    Prospettive Musicali di dom 23/02 (prima parte)

    Prospettive Musicali di dom 23/02 (prima parte)

    Prospettive Musicali - 24/02/2020

  • PlayStop

    Sunday Blues di dom 23/02 (terza parte)

    Sunday Blues di dom 23/02 (terza parte)

    Sunday Blues - 24/02/2020

  • PlayStop

    Sunday Blues di dom 23/02 (seconda parte)

    Sunday Blues di dom 23/02 (seconda parte)

    Sunday Blues - 24/02/2020

Adesso in diretta

Approfondimenti

Militari a Milano, nulla di nuovo

I militari di “strade sicure” a Milano ci sono dai tempi dei governi del centrodestra. Nell’estate del 2011 passarono da 650 a 300, decisione dell’allora ministro della Difesa Ignazio La Russa in polemica con il sindaco Giuliano Pisapia, che aveva chiesto più polizia e vigili urbani per compiti di sicurezza pubblica, e di destinare i militari ad altro. “Il governo dovrebbe prima di tutto pensare a reintegrare gli organici mancanti nelle forze dell’ordine”, diceva Pisapia a luglio 2011.

Nel 2015, con Expo, il numero dei militari impiegati nei pattugliamenti stradali in città tornò a 600, altrettanti ne vennero impiegati nel sito espositivo durante il semestre del grande evento.

Finita Expo, buona parte dei militari si è spostata a Roma per il Giubileo, almeno 300, i restanti sono rimasti a Milano. Sono le pattuglie miste visibili soprattutto in punti considerati sensibili e in alcune zone della movida.

Dai giorni della campagna elettorale, il sindaco Sala dice di rivolere a Milano i militari impiegati durante Expo. In tutta la città, non solo in via Padova.

Il tutto si è concretizzato a settembre con la firma del Patto per Milano. Lì è stata messa per iscritto la richiesta dell’amministrazione comunale condivisa dal governo. In attesa di poter far assumere al Comune nuovi vigili, “il governo sta lavorando a un potenziamento dell’operazione strade sicure” è scritto a pagina 9 del Patto.

Il Giubileo finirà il 20 novembre 2016, i militari potrebbero tornare a Milano dopo Natale. Quanti saranno è oggetto di trattativa con il ministero della Difesa, dice l’assessore alla sicurezza Carmela Rozza.

Ascolta l’intervista a Carmela Rozza:

rozza-militari-strade-sicuri

Non c’è nulla di nuovo nella dichiarazione odierna di Sala, se non l’aver ribadito quanto sottoscritto a settembre nel Patto per Milano. Sollecitato dai giornalisti sul caso dell’uccisione di un dominicano in piazzale Loreto, Sala ha anche detto che il tema della sicurezza c’è, ma “non è il punto centrale della città”.

Ascolta le dichiarazioni di Giuseppe Sala:

sala-militari-strade-sicure

In serata Sala è intervenuto anche a margine del consiglio comunale. “Non penso ai militari in via Padova. Penso che se Milano puo’ avere un po’ di militari dell’operazione Strade sicure, una volta liberati da Roma, è una cosa buona e giusta. Io sto parlando di esercito, di avere un po’ piu’ di militari – ha detto – dalla campagna elettorale. Mi e’ stato spiegato che non era possibile perchè c’era il Giubileo, che portava molti militari dell’operazione Strade sicure a Roma. Il Giubileo è finito e io reitero la mia richiesta”.

  • Autore articolo
    Roberto Maggioni
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni