Approfondimenti

Tra Sala e la sinistra tentativo di accordo

La tensione è al massimo tra l’ala sinistra della coalizione di centrosinistra a Milano e il candidato alle elezioni comunali, Giuseppe Sala. Allo stesso tempo i protagonisti auspicano che questo sia il momento buono per una svolta che determini l’accordo politico fin qui mancato.

Ieri l’incontro tra Sala e i rappresentanti di Sel, Verdi, Comitati per Milano e le altre forze che hanno sostenuto Francesca Balzani alle primarie è finito con una nota degli arancioni che lasciava poco margine all’ottimismo: “in questo momento non ci sono le condizioni per la creazione di una lista a sostegno di Sala che discenda direttamente dal progetto politico che ha sostenuto Francesca Balzani alle primarie”.

Parole che sembravano decretare la fine della possibilità di costituire la lista, aprendo al contempo un gigantesco problema politico per entrambi i protagonisti della vicenda: senza lista, quale sarebbe la collocazione delle forze politiche che si sono riconosciute in Balzani, in primis Sel? E come potrebbe Sala riuscire a garantirsi quei voti così importanti per la vittoria alle elezioni?

In realtà, i protagonisti spiegavano ieri che non tutto è perduto.

A Sala è stata chiesta per l’ennesima volta un’apertura di credito politica importante nei confronti della sinistra, del progetto di Balzani per la città, del programma. Una legittimazione necessaria per non lasciar tramontare definitivamente la possibilità di un esito positivo.

In serata Giuseppe Sala ha diramato un proprio comunicato che lascia aperto un canale di dialogo:

“E’ stato un incontro franco e costruttivo – ha scritto il candidato sindaco – nel corso del quale ho ribadito loro l’importanza che ha per il successo del centrosinistra milanese l’area che si è aggregata intorno a Francesca e l’apporto che lei ha dato e intenderà dare. Ritengo che una lista che rappresenti al meglio queste energie e sensibilità debba essere parte costitutiva della coalizione”.

Ora sarà decisivo il lavoro politico delle prossime ore. L’assemblea cittadina dell’area arancione convocata per confrontarsi con gli elettori avrebbe dovuto tenersi lunedi ma è slittata probabilmente a metà settimana. Si prende tempo per cercare l’intesa. Obiettivo, la lista di sinistra a sostegno di Giuseppe Sala. Molti sognano ancora con Francesca Balzani capolista.

  • Autore articolo
    Luigi Ambrosio
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mer 16/06/21

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 17/06/2021

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mer 16/06/21 delle 19:50

    Metroregione di mer 16/06/21 delle 19:50

    Rassegna Stampa - 17/06/2021

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Jazz Ahead di mer 16/06/21

    Jazz Ahead di mer 16/06/21

    Jazz Ahead - 17/06/2021

  • PlayStop

    News Della Notte di mer 16/06/21

    News Della Notte di mer 16/06/21

    News della notte - 17/06/2021

  • PlayStop

    Valcareggi di mer 16/06/21

    Valcareggi di mer 16/06/21

    Tutta colpa di Valcareggi - 17/06/2021

  • PlayStop

    Ora di punta di mer 16/06/21

    Ora di punta di mer 16/06/21

    Ora di punta – I fatti del giorno - 17/06/2021

  • PlayStop

    Esteri di mer 16/06/21

    Esteri di mer 16/06/21

    Esteri - 17/06/2021

  • PlayStop

    Sunday Blues di mer 16/06/21

    Sunday Blues di mer 16/06/21

    Sunday Blues - 17/06/2021

  • PlayStop

    Eriksen e Olimpiadi di Tokyo

    Cristina, Linzani, Operazione Primavera, 2021, sport, Matteo Serra

    1D2 - 17/06/2021

  • PlayStop

    Considera l'armadillo mer 16/06/21

    Considera l'armadillo mer 16/06/21

    Considera l’armadillo - 17/06/2021

  • PlayStop

    Jack di mer 16/06/21

    Jack di mer 16/06/21

    Jack - 17/06/2021

  • PlayStop

    Stay Human di mer 16/06/21

    Stay Human di mer 16/06/21

    Stay human - 17/06/2021

  • PlayStop

    Memos di mer 16/06/21

    Economia e sicurezza. L’Occidente in versione novecentesca (G7 e Nato) punta il dito contro Cina e Russia. A Memos ne…

    Memos - 17/06/2021

  • PlayStop

    Cult di mer 16/06/21

    ira rubini, cult, frosini timpano, archeologie sonore, pim off, tiziana ricci, lodi parco logistico, arte urbana, piccolo estate, claudio longhi,…

    Cult - 17/06/2021

  • PlayStop

    Maurizio De Giovanni, Gli occhi di Sara

    MAURIZIO DE GIOVANNI - GLI OCCHI DI SARA - presentato da CECILIA DI LIETO

    Note dell’autore - 17/06/2021

  • PlayStop

    Doppio Click di mer 16/06/21

    Scontro tra Colao e il Garante sull’App IO; G7 e NATO puntano tutto sulla cyber security; nasce l’Agenzia per la…

    Doppio Click - 17/06/2021

  • PlayStop

    Prisma di mer 16/06/21

    Parliamo del summit che ci sarà in giornata tra Joe Biden e Vladimir Putin con Sergio Romano, una lunga carriera…

    Prisma - 17/06/2021

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di mer 16/06/21

    Rassegna stampa internazionale di mer 16/06/21

    Rassegna stampa internazionale - 17/06/2021

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di mer 16/06/21

    Il demone del tardi - copertina di mer 16/06/21

    Il demone del tardi - 17/06/2021

  • PlayStop

    Fino alle otto di mer 16/06/21

    Fino alle otto di mer 16/06/21

    Fino alle otto - 17/06/2021

Adesso in diretta