Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

  • PlayStop

    GR di mer 19/02 delle ore 18:29

    GR di mer 19/02 delle ore 18:29

    Giornale Radio - 19/02/2020

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mer 19/02

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 19/02/2020

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mer 19/02 delle 07:15

    Metroregione di mer 19/02 delle 07:15

    Rassegna Stampa - 19/02/2020

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Ora di punta di mer 19/02

    Ora di punta di mer 19/02

    Ora di punta – I fatti del giorno - 19/02/2020

  • PlayStop

    Malos di mer 19/02 (seconda parte)

    Malos di mer 19/02 (seconda parte)

    MALOS - 19/02/2020

  • PlayStop

    Malos di mer 19/02 (prima parte)

    Malos di mer 19/02 (prima parte)

    MALOS - 19/02/2020

  • PlayStop

    Due di due di mer 19/02 (seconda parte)

    Due di due di mer 19/02 (seconda parte)

    Due di Due - 19/02/2020

  • PlayStop

    Due di due di mer 19/02 (prima parte)

    Due di due di mer 19/02 (prima parte)

    Due di Due - 19/02/2020

  • PlayStop

    Jack di mer 19/02 (seconda parte)

    Jack di mer 19/02 (seconda parte)

    Jack - 19/02/2020

  • PlayStop

    Jack di mer 19/02 (prima parte)

    Jack di mer 19/02 (prima parte)

    Jack - 19/02/2020

  • PlayStop

    Considera l'armadillo mer 19/02

    Considera l'armadillo mer 19/02

    Considera l’armadillo - 19/02/2020

  • PlayStop

    Radio Session 19-02-20

    a cura di Giordano Casiraghi, con Barbara Volpi.

    Radio Session - 19/02/2020

  • PlayStop

    Tazebao di mer 19/02

    Tazebao di mer 19/02

    Tazebao - 19/02/2020

  • PlayStop

    Memos di mer 19/02

    Quante “Italie” ci sono in Italia? E quali sono le differenze tra loro? E se quelle differenze sono dei veri…

    Memos - 19/02/2020

  • PlayStop

    Note dell'autore 19/02/20

    MARCO PASTONESI - IL MIO CALCIO LIBERO - presentato da MATTEO SERRA

    Note dell’autore - 19/02/2020

  • PlayStop

    Cult di mer 19/02 (seconda parte)

    ira rubini, cult, maurizio principato risonanze, cimitero monumentale, carla de bernardi, passeggiata con quiz, tiziana ricci, indifesa, contro la violenza…

    Cult - 19/02/2020

  • PlayStop

    Cult di mer 19/02 (prima parte)

    ira rubini, cult, maurizio principato risonanze, cimitero monumentale, carla de bernardi, passeggiata con quiz, tiziana ricci, indifesa, contro la violenza…

    Cult - 19/02/2020

  • PlayStop

    Barrilete Cosmico di mer 19/02

    Il profilo di Socrates e la Democrazia Corintiana, la squalifica del Manchester City dalla Champions League, rubrici libri e sport…

    Barrilete Cosmico - 19/02/2020

  • PlayStop

    Prisma di mer 19/02 (terza parte)

    Prisma di mer 19/02 (terza parte)

    Prisma - 19/02/2020

  • PlayStop

    Prisma di mer 19/02 (seconda parte)

    Prisma di mer 19/02 (seconda parte)

    Prisma - 19/02/2020

  • PlayStop

    Prisma di mer 19/02 (prima parte)

    Prisma di mer 19/02 (prima parte)

    Prisma - 19/02/2020

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di mer 19/02

    Rassegna stampa internazionale di mer 19/02

    Rassegna stampa internazionale - 19/02/2020

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di mer 19/02

    Il demone del tardi - copertina di mer 19/02

    Il demone del tardi - 19/02/2020

Adesso in diretta

Approfondimenti

Marra: “Via gli omissis dalla chat con Raggi”

Raffaele Marra, l’ex braccio destro di Virginia Raggi in carcere con l’accusa di corruzione, ha chiesto ai magistrati di rendere note in modo integrale e senza omissis le sue conversazioni con la sindaca di Roma.

Da quella chat riservata sono passati tutti gli atti della giunta capitolina, dal 7 luglio 2016 – giorno del suo insediamento – fino al 16 dicembre, quando Raffaele Marra è stato arrestato. Oltre alla sindaca e al suo ex braccio destro, alla chat “Quattro amici al bar” partecipavano Salvatore Romeo, il militante-funzionario del Comune promosso a capo della segreteria con lo stipendio triplicato, e Daniele Frongia, ex vicesindaco dimessosi forzatamente e attuale assessore allo Sport.

La sindaca di Roma si è appoggiata molto agli amici della chat e li ha difesi strenuamente anche di fronte ad accuse molto gravi. La chat di contatti continui, nella quale i quattro si scambiavano idee e commenti su ogni decisione da assumere al Campidoglio, è stata depositata al Tribunale del riesame su richiesta dei legali di Raffaele Marra.

Quei contenuti, insieme ai tanti documenti, ai computer, ai palmari e ai telefoni, sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza nell’ambito dell’inchiesta coordinata dalla pm Zuini. Starà alla Procura di Roma dimostrare il potere di Marra, acquisito durante la giunta Alemanno ed esteso e rafforzato con l’arrivo dei grillini in Campidoglio. Un potere che lo stesso Marra avrebbe rivendicato in alcune circostanze e che ha utilizzato – sempre secondo l’accusa – nei confronti del costruttore Scarpellini, arrestato insieme a lui.

Nel 2013 Scarpellini gli avrebbe regalato – lui dice prestato – 367mila euro per l’acquisto di una casa. Secondo l’accusa si tratta di una tangente camuffata da prestito. D’altronde le intercettazioni hanno messo in evidenza come Scarpellini avesse tutto l’interesse a tenere aperto un buon rapporto con Marra e come Marra, al telefono, si dichiarasse “a sua totale disposizione”.

  • Autore articolo
    Maria D'Amico
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni