Approfondimenti

Mamma non mollare!

“Amore mio, quelli con te sono stati gli anni più belli della mia vita, ma ora devo smettere, perché devo lavorare, e una donna che lavora non può essere anche una mamma. Mi dispiace”.
Forse sarebbe davvero questo il testo di una lettera di dimissioni se, invece di rinunciare al lavoro, le donne fossero costrette a rinunciare alla maternità. A proporre questa provocazione è, in un video che si conclude con lo stralcio delle lettere da parte dei bambini, la campagna Moms Don’t Quit (mamme non dimettetevi), ideata da FCB Milan.
Una campagna attiva in Italia ormai da qualche mese, visibile sui social con l’hashtag #momsdontquit, e che sta lentamente conquistando spazio anche su portali, magazine e quotidiani. L’obiettivo è quello di rompere “i pregiudizi che spingono ogni anno migliaia di donne a scrivere la loro lettera di dimissioni, costrette a scegliere tra maternità e lavoro”.

Che fosse un’iniziativa urgente e necessaria ce lo dicono i dati: in Italia, tra le donne lavoratrici che diventano mamme, il 30% lascia il lavoro entro i primi due anni di vita del bambino.
L’abbandono del lavoro non è sempre una scelta: solo nel biennio 2010-11, circa 800.000 donne sono state forzate a lasciare il lavoro firmando al momento dell’assunzione una lettera di dimissioni in bianco, da far valere in caso di maternità. Ed è in particolare contro questa pratica che si rivolge la campagna Moms don’t quit, che sta raccogliendo le firme per una petizione da presentare alle istituzioni, chiedendo sostegni per le mamme che lavorano.
Se è difficile continuare a resistere nel mondo del lavoro per chi già ne fa parte prima della maternità, figuriamoci per chi (precaria, collaboratrice, disoccupata) deve entrarci nuovamente o per la prima volta da mamma. Anche in questo caso i dati ci aiutano a capire la situazione italiana: la disoccupazione femminile sopra i 34 anni raggiunge il 13,2%; la media europea è dell’8,8%. Nel 2016 eravamo al penultimo posto in Europa per l’occupazione femminile tra i 15 e i 64 anni.

Irene, mamma di Alessandro, 6 anni, e Lorenzo 3, ci ha messo due anni per trovare un nuovo impiego dopo la maternità; Sara invece, mamma di Pietro 13 anni, e Matilde, 10, per ricominciare a lavorare, ha dovuto proprio inventarsela, una professione.
Queste le loro storie, raccontate nella prima puntata di Maternity Rules.
Irene
irene

Sara

sara intervista

Il podcast della prima puntata di Maternity Rules

  • Autore articolo
    Sara Milanese
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di lun 25/01/21

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 26/01/2021

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di lun 25/01/21 delle 19:48

    Metroregione di lun 25/01/21 delle 19:48

    Rassegna Stampa - 26/01/2021

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Indie-Re di mar 26/01/21

    Indie-Re di mar 26/01/21

    Radio Muse Indie-re - 26/01/2021

  • PlayStop

    Jazz Anthology di lun 25/01/21

    Jazz Anthology di lun 25/01/21

    Jazz Anthology - 26/01/2021

  • PlayStop

    Jailhouse Rock di lun 25/01/21

    Bobi Wine

    Jailhouse Rock - 26/01/2021

  • PlayStop

    A casa con voi di lun 25/01/21

    con Matteo Villaci. - punto quotidiano metro..- volontaria italiana in Croazia..- Servizio civile-cittadinanza attiva con arci..- studenti al primo giorno…

    A casa con voi - 26/01/2021

  • PlayStop

    Ora di punta di lun 25/01/21

    Ora di punta di lun 25/01/21

    Ora di punta – I fatti del giorno - 26/01/2021

  • PlayStop

    Esteri di lun 25/01/21

    1-Stati Uniti. Al via la procedura di impeachment di Trump nel Senato. ( Roberto Festa) ..2-Prova di dialogo tra Turchia…

    Esteri - 26/01/2021

  • PlayStop

    Sunday Blues di lun 25/01/21

    Sunday Blues di lun 25/01/21

    Sunday Blues - 26/01/2021

  • PlayStop

    Considera l'armadillo lun 25/01/21

    Si parla con Sandro Mazzariol, professore dell'Università di Padova e Responsabile dell'unità d'intervento del Cetaceans strandings Emergency Response Team Cert…

    Considera l’armadillo - 26/01/2021

  • PlayStop

    Gimme Shelter di lun 25/01/21

    Puntata 23 - I viaggi come materiali da costruzione. La vita è un giardino di rose, pronto per una nuova…

    Gimme Shelter - 26/01/2021

  • PlayStop

    Jack di lun 25/01/21

    Yo Yo Mundi. A cura di Andrea Cegna

    Jack - 26/01/2021

  • PlayStop

    Record Store di lun 25/01/21

    Il grammelot nella popular music

    Record Store - 26/01/2021

  • PlayStop

    Senti un po' di lun 25/01/21

    Senti un po' di lun 25/01/21

    Senti un po’ - 26/01/2021

  • PlayStop

    DOC di lun 25/01/21

    DOC di lun 25/01/21

    DOC – Tratti da una storia vera - 25/01/2021

  • PlayStop

    Alberto Schiavone, Alfabeto Simenon

    ALFABETO SIMENON - ALBERTO SCHIAVONE - presentato da CHAWKI SENOUCI

    Note dell’autore - 26/01/2021

  • PlayStop

    Cult di lun 25/01/21

    scuola per librai mauri, libreria IlTrittico, pietro linzalone, tiziana ricci, collezione adler, biblioteca braidense, tiziana ricci, performing italy 2021, carla…

    Cult - 26/01/2021

  • PlayStop

    Sui Generis di lun 25/01/21

    Gianfranco Goretti, presidente di Famiglie arcobaleno, presenta la campagna "Non esistono genitori fantasma: dichiariamolo per legge"; è morta Cecilia Mangini,…

    Sui Generis - 26/01/2021

  • PlayStop

    Prisma di lun 25/01/21

    Prima parte: la crisi di governo. Con il sotto segretario ai rapporti con il parlamento Gianluca Castaldi, il politologo Carlo…

    Prisma - 26/01/2021

  • PlayStop

    Fino alle otto di lun 25/01/21

    Fino alle otto di lun 25/01/21

    Fino alle otto - 26/01/2021

Adesso in diretta