Approfondimenti

Luca e Luc: addio a due spiriti liberi

Poche ore dopo la drammatica notizia della scomparsa di Luca De Filippo, insigne interprete e depositario del teatro del padre Eduardo, è giunta quella della morte di Luc Bondy, regista teatrale cosmopolita e direttore dell’Odéon di Parigi.
Omonimi e coetanei, i due celebri artisti avevano in comune l’energia della generazione di chi era nato poco dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale, in un’Europa dilaniata che non voleva che dimenticare i propri orrori attraverso la cultura, la musica, lo spettacolo.

Il teatro di Eduardo era lo specchio amaro e ironico dell’Italia povera e non sempre bella: era là che il piccolo Luca, rimasto orfano di madre in giovane età, aveva debuttato a soli 7 anni, accanto a un padre anziano e a volte ingombrante, che tuttavia lo amava teneramente e gli scriveva speciali particine, pur di tenerselo vicino in scena.

L’École Internationale de Théâtre di Jacques Lecoq, dove approdava il giovanissimo Luc dopo avere abbandonato gli studi prima della maturità, era uno dei poli di maggiore innovazione artistica dell’Europa di allora.

Precoci e appassionati, mossi da un’esigenza artistica quasi naturale che le successive generazioni avrebbero trovato difficile riaccendere, Luca e Luc si sono fatti entrambi le ossa andando “a bottega” dai grandissimi del loro tempo, per raccogliere, tradurre, innovare senza tradire.

De Filippo, che aveva alle spalle la magica scrittura paterna e l’inimitabile tradizione del teatro napoletano, ha saputo riscoprire testi dimenticati di Eduardo Scarpetta, suo nonno, e riportare in scena con rispetto e innata efficacia la drammaturgia paterna ma anche i giganti del Novecento come Harold Pinter.

Bondy, zurighese nato in una famiglia di intellettuali praghesi, parigino d’adozione e a lungo vissuto in Germania (dove aveva diretto la Schaubühne di Berlino), ha trasferito il suo sguardo anticonvenzionale e visionario sia nella prosa contemporanea, sia nella regia lirica nei maggiori teatri europei.

La casualità dell’ineluttabile li ha uniti nello spazio di 24 ore, dopo avere entrambi vissuto intensamente e appassionatamente, come accade in teatro.

  • Autore articolo
    Ira Rubini
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di gio 16/07

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 16/07/2020

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di gio 16/07 delle 07:15

    Metroregione di gio 16/07 delle 07:15

    Rassegna Stampa - 16/07/2020

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Tamarindo di gio 16/07

    Tamarindo di gio 16/07

    Tamarindo - 16/07/2020

  • PlayStop

    50 Special di gio 16/07

    50 Special di gio 16/07

    50 Special - 16/07/2020

  • PlayStop

    Red Beans del gio 16/07

    Red Beans del gio 16/07

    Red beans - 16/07/2020

  • PlayStop

    Magic Box di gio 16/07

    ira rubini, magic box, elfo puccini stagione 20 21, il semem della violenza, the laramie project, napoli teatro festival 2020,…

    Magic Box - 16/07/2020

  • PlayStop

    Note dell'autore di gio 16/07

    Note dell'autore di gio 16/07

    Note dell’autore - 16/07/2020

  • PlayStop

    Logos di gio 16/07

    Logos di gio 16/07

    Logos - 16/07/2020

  • PlayStop

    La Febbra di gio 16/07

    La Febbra di gio 16/07

    La febbra - 16/07/2020

  • PlayStop

    Prisma di gio 16/07

    Prima parte: vigilia del consiglio europeo dedicato al recovery fund, ne parliamo con la nostra corrispondente Maria Maggiore - Seconda…

    Prisma - 16/07/2020

  • PlayStop

    Fino alle otto di gio 16/07

    Il risveglio di Popolare Network, l'edicola, la storia di sport di Matteo Serra, i consigli vacanzieri di Claudio Agostoni, la…

    Fino alle otto - 16/07/2020

  • PlayStop

    Funk shui di gio 16/07

    Funk shui di gio 16/07

    Funk shui - 16/07/2020

  • PlayStop

    Jazz Ahead di mer 15/07

    Jazz Ahead di mer 15/07

    Jazz Ahead - 16/07/2020

  • PlayStop

    A casa con voi di mer 15/07

    A casa con voi di mer 15/07

    A casa con voi - 16/07/2020

  • PlayStop

    Ora di punta di mer 15/07

    Ora di punta di mer 15/07

    Ora di punta – I fatti del giorno - 16/07/2020

Adesso in diretta