Approfondimenti

L’Europa frana sulla conta dei rifugiati

Soltanto tre anni fa all’Unione Europea veniva assegnato il premio Nobel per la pace e oggi l’Europa rischia di finire nell’abisso dell’egoismo. L’Europa premiata per il suo “contributo alla costruzione di un continente di pace e di riconciliazione” (come recita la motivazione del Nobel), oggi riserva barriere di filo spinato e guardie armate a chi arriva ai propri confini dopo essere scappato dalla guerra. Non basta l’inattesa mossa della cancelliera tedesca Merkel, l’accoglienza offerta per qualche giorno ai rifugiati tra i binari della stazione di Monaco di Baviera.

Colin CrouchNon basta per compensare le liti successive, e di questi giorni, sulle quote di accoglienza. Domani ci sarà il vertice dei leader europei per decidere sulle quote. “E’ l’ultima possibilità per l’Europa per dare una risposta coerente e solidale alla crisi”, ammoniva ieri l’Alto Commissariato dell’Onu per i Rifugiati. Com’è possibile? Colin Crouch, sociologo, professore emerito all’Università di Warwick in Gran Bretagna – ospite di Memos – dà una sua risposta: “è il risultato – racconta nella trasmissione di oggi – di un’Europa pensata solo come unione economica di stati e non come un progetto politico e sociale”.

Ascolta la puntata di Memos

  • Autore articolo
    Raffaele Liguori
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di gio 01/10

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 10/01/2020

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di gio 01/10 delle 07:14

    Metroregione di gio 01/10 delle 07:14

    Rassegna Stampa - 10/01/2020

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Malos di gio 01/10

    Malos di gio 01/10

    MALOS - 10/01/2020

  • PlayStop

    Uno di Due di gio 01/10

    Uno di Due di gio 01/10

    1D2 - 10/01/2020

  • PlayStop

    Jack di gio 01/10

    Jack di gio 01/10

    Jack - 10/01/2020

  • PlayStop

    Considera l'armadillo gio 01/10

    Si parla con Simone Montuschi, Presidente di Essere Animali, della loro ultima investigazione su allevamento di Maiali fornitore del marchio…

    Considera l’armadillo - 10/01/2020

  • PlayStop

    Stay Human di gio 01/10

    Stay Human di gio 01/10

    Stay human - 10/01/2020

  • PlayStop

    Memos di gio 01/10

    Agnelli-Elkann, la famiglia preferisce i giornali all’auto? Dopo il colpo di mano con cui ha cambiato i vertici dei giornali…

    Memos - 10/01/2020

  • PlayStop

    Note dell'autore di gio 01/10

    Note dell'autore di gio 01/10

    Note dell’autore - 10/01/2020

  • PlayStop

    Cult di gio 01/10

    ira rubini, cult, zona k, radio olimpiabomba libera tutti, MMM, primavera dei teatri 2020, saverio la ruina, michele di stefano,…

    Cult - 10/01/2020

  • PlayStop

    37 e 2 di gio 01/10

    Vaccino antinfluenzale e del suo supposto effetto sul rischio d’infezione coronavirus, cercheremo di capire se c’è o meno una correlazione;…

    37 e 2 - 10/01/2020

  • PlayStop

    Prisma di gio 01/10

    Prima parte: Nuove difficoltà per la modifica dei decreti sicurezza, ce ne parla Daniela Preziosi di Domani. Con una testimonianza…

    Prisma - 10/01/2020

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di gio 01/10

    Rassegna stampa internazionale di gio 01/10

    Rassegna stampa internazionale - 10/01/2020

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di gio 01/10

    Il demone del tardi - copertina di gio 01/10

    Il demone del tardi - 10/01/2020

  • PlayStop

    Fino alle otto di gio 01/10

    Fino alle otto di gio 01/10

    Fino alle otto - 10/01/2020

  • PlayStop

    Funk shui di gio 01/10

    Funk shui di gio 01/10

    Funk shui - 10/01/2020

  • PlayStop

    A casa con voi di mer 30/09

    A casa con voi di mer 30/09

    A casa con voi - 01/10/2020

Adesso in diretta