Approfondimenti

Legnano, un edificio della parrocchia diventa una casa per chi fugge dalla guerra in Ucraina

Legnano chiesa di Santa Teresa del Bambin Gesù

A Santa Teresa del Bambin Gesù, a Legnano, generosità e un posto per chi ha bisogno non sono mai mancati. Da anni, la mensa di quella che è stata chiamata la “Casa della carità” offre almeno cinquanta pasti ogni giorno a chi non ha niente da mangiare.
L’intero piano superiore dello stesso edificio da un paio di mesi è stato completamente riadattato per ospitare otto persone fuggite dalla guerra in Ucraina. Persone come Maria, 28 anni, fuggita da Mykolaïv, una delle città più colpite in queste settimane.

Insieme a lei c’è anche chi, come Marina, era stata a Legnano due anni e mezzo per lavoro. Per l’Italia aveva già coltivato dei progetti, tant’è che aveva studiato l’italiano quando ancora viveva in Ucraina, vicino a Chernivtsi. Ora è stata costretta a tornare con suo figlio Bogdan e con sua mamma. La sua speranza è di costruire qui un futuro per sé e per la propria famiglia, a prescindere dalla guerra.

In parrocchia, quello che sta accadendo in Ucraina ha spinto padre Renato Rosso a confrontarsi un’altra volta con le devastazioni della guerra. Questa volta in modo mediato, ma per dodici anni quelle devastazioni le ha toccate e viste con i propri occhi, tra Palestina, Libano, Giordania ed Egitto.
Padre Renato racconta che a Santa Teresa aveva già trovato una comunità attiva: negli ambienti dell’oratorio da anni si tiene un doposcuola, la mensa per i bisognosi è una realtà consolidata. Fare qualcosa per aiutare i profughi dell’Ucraina ha richiesto tanto lavoro, ma in poco tempo, grazie ad altre realtà del terzo settore, si è costruita una rete capace di affrontare le esigenze principali. L’accoglienza è stata possibile con la collaborazione dell’associazione “Il Sole nel cuore”, che opera all’ospedale di Legnano, e soprattutto grazie alla solidarietà di fedeli e volontari. Fabrizio Talarico, educatore della parrocchia, spiega d’altro canto come gli aiuti economici promessi dallo Stato, finora, non si siano visti.

 

Luca Parena
  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di martedì 17/05/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 17/05/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di martedì 17/05/2022 delle 7:14

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 17/05/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Il demone del tardi di martedì 17/05/2022

    a cura di Gianmarco Bachi

    Il demone del tardi - 17/05/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di martedì 17/05/2022 delle 7:47

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 17/05/2022

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di martedì 17/05/2022

    Notizie, opinioni, punti di vista tratti da un'ampia gamma di fonti - stampa cartacea, social media, Rete, radio e televisioni…

    Esteri – La rassegna stampa dei giornali internazionali - 17/05/2022

  • PlayStop

    Caffè nero bollente di martedì 17/05/2022

    Ogni mattina dalle 6 alle 7 insieme a Florencia Di Stefano-Abichain sfogliamo i giornali, ascoltiamo bella musica e ci beviamo…

    Caffè Nero Bollente - 17/05/2022

  • PlayStop

    Jazz Anthology di lunedì 16/05/2022

    Come suggerisce il titolo della trasmissione, presente nel palinsesto di Radio Popolare fin dagli inizi, Jazz Anthology ripercorre la ormai…

    Jazz Anthology - 16/05/2022

  • PlayStop

    From Genesis To Revelation di martedì 17/05/2022

    From Genesis to Revelation è una trasmissione dedicata al rock-progressive: sebbene sporadicamente attiva già da molti anni, a partire dall’estate…

    From Genesis To Revelation - 17/05/2022

  • PlayStop

    News della notte di lunedì 16/05/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 17/05/2022

  • PlayStop

    Il Suggeritore Night Live di lunedì 16/05/2022

    Il Suggeritore, la storica trasmissione di teatro di Radio Popolare, ha compiuto 16 anni e può uscire da sola la…

    Il Suggeritore Night Live - 16/05/2022

  • PlayStop

    Esteri di lunedì 16/05/2022

    1- Guerra in Ucraina. Dopo la Finlandia anche la Svezia chiederà di fare parte della Nato. Putin afferma che la…

    Esteri - 16/05/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di lunedì 16/05/2022

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 17/05/2022

  • PlayStop

    The Game di lunedì 16/05/2022

    1) L’Europa rallenta la sua crescita, la Commissione rivede al ribasso tutte le sue previsioni economiche. Per il 2022 un…

    The Game - 17/05/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di lunedì 16/05/2022

    Dove si scopre che una signora a Mandello del Lario ha trovato una bomba a mano sgomberando il box e…

    Muoviti muoviti - 17/05/2022

  • PlayStop

    Di tutto un boh di lunedì 16/05/2022

    l’Italia è una repubblica fondata sul sentito dire. Tra cliché e cose spiegate male, è un attimo perdersi un pezzo…

    Di tutto un boh - 17/05/2022

  • PlayStop

    Considera l’armadillo di lunedì 16/05/2022

    Si parla con Tommaso Lisa del suo ultimo libro Insetti delle tenebre, coleotteri troglobi e specie relitte, Exorma edizioni, ma…

    Considera l’armadillo - 17/05/2022

  • PlayStop

    Jack di lunedì 16/05/2022

    Lo spinotto musicale di Radio Popolare si prende cura del vostro primo pomeriggio e della vostra passione per la musica,…

    Jack - 17/05/2022

  • PlayStop

    Bidoni raccogli acqua

    quando ci ergiamo a campioni del risparmio energetico, elargiamo biglietti capibara, disquisiamo di biciclette e infine impariamo la lezione orwelliana…

    Poveri ma belli - 17/05/2022

  • PlayStop

    Il porto di Genova. O della multinazionale MSC?

    Sempre più mega-container e sempre più immense navi crociera. Genova sembra ormai destinata a una vera e propria invasione dal…

    Omissis - 16/05/2022

Adesso in diretta