Approfondimenti

Le relazioni tra Russia e Usa passano dalla Siria

La Russia è da un anno e mezzo il principale attore della crisi siriana. Nel settembre del 2015 Mosca decise di salvare Assad per garantire i suoi interessi nazionali in Medio Oriente. La strategia ha avuto successo e Assad è saldamente al suo posto. Ma la guerra siriana è una guerra ad alleanze variabili e il raid americano della scorsa settimana potrebbe cambiare radicalmente alcune di queste dinamiche. La Russia manterrà probabilmente il suo ruolo in Siria, ma le relazioni con gli altri attori coinvolti nella guerra sono destinate a cambiare.

A parte lo scambio di accuse e critiche – le più importanti sono quelle del segretario di Stato americano, Tillerson, secondo il quale Mosca non è stata in grado di garantire la totale distruzione dell’arsenale chimico di Damasco – la Russia dovrà probabilmente ricalcolare la sua posizione e la sua strategia. L’attacco americano non ha solamente messo a rischio la cooperazione tra Washington e Mosca contro l’ISIS, ma ha anche reso più complicata la relazione tra Putin e Assad. L’uso di armi chimiche nella provincia di Idlib ha fatto apparire inefficace la politica russa, che nel 2013 aveva convinto Obama a non bombardare e Assad a consegnare il suo arsenale chimico.

A Mosca quindi non sono arrabbiati solamente con Trump, ma anche con il regime siriano. Non solo. La crisi diplomatica con gli Stati Uniti sta creando dei problemi all’interno dell’alleanza internazionale che appoggia il regime di Damasco – Russia, Iran, milizie sciite libanesi e irachene. Il comando unificato ha detto che un prossimo eventuale attacco americano contro le forze governative siriane provocherà una risposta adeguata, ma è ormai chiaro come la Russia debba ormai mediare tra l’intransigenza di Teheran, che vuole una vittoria militare contro i ribelli, e le nuove pressioni americane, che vogliono una vera soluzione politica, se non l’uscita di scena Assad. Per Putin una posizione nuova e scomoda. Nessuno ha capito quale sia la strategia di Trump in Siria e nei confronti della Russia. Ma anche Mosca dovrà studiarne una nuova.

  • Autore articolo
    Emanuele Valenti
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di sabato 21/05/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 21/05/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di venerdì 20/05/2022 delle 19:51

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 21/05/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    I girasoli di sabato 21/05/2022

    La trasmissione è un appuntamento con l’arte e la fotografia e con le ascoltatrici e gli ascoltatori che vogliono avere…

    I girasoli - 21/05/2022

  • PlayStop

    Stay human di sabato 21/05/2022

    Ogni sabato dalle 16.30 alle 17.30, musica e parole che ci tirano su il morale in compagnia di Claudio Agostoni…

    Stay human - 21/05/2022

  • PlayStop

    Senti un po’ di sabato 21/05/2022

    Senti un po’ è un programma della redazione musicale di Radio Popolare, curata e condotta da Niccolò Vecchia, che da…

    Senti un po’ - 21/05/2022

  • PlayStop

    DOC – Tratti da una storia vera di sabato 21/05/2022

    I documentari e le docu-serie sono diventati argomento di discussione online e offline: sesso, yoga, guru, crimine, storie di ordinaria…

    DOC – Tratti da una storia vera - 21/05/2022

  • PlayStop

    Ollearo.con di sabato 21/05/2022

    Un faro nel weekend per orientare la community di RP. Il collante a tenuta super che tiene insieme gli elementi…

    Ollearo.con - 21/05/2022

  • PlayStop

    Good Times di sabato 21/05/2022

    Il Polo del Novecento di Torino ospita la mostra “Più moderno di ogni moderno. Le geografie di Pier Paolo Pasolini”;…

    Good Times - 21/05/2022

  • PlayStop

    Piovono radio di sabato 21/05/2022

    Il direttore di Radio Popolare Sandro Gilioli a confronto con ascoltatori e ascoltatrici.

    Piovono radio - 21/05/2022

  • PlayStop

    Itaca di sabato 21/05/2022

    Itaca, viaggio nel presente. I giornali, l’attualità, il colloquio con chi ci ascolta. Ogni sabato dalle 8.45 alle 10.30.

    Itaca - 21/05/2022

  • PlayStop

    Mash-Up di sabato 21/05/2022

    A Lunenburg, in primavera, Ilona Staller e Immanuel Kant studiano insieme come muovere le dita nelle variazioni Goldberg, ascoltando Fela…

    Mash-Up - 21/05/2022

  • PlayStop

    News della notte di venerdì 20/05/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 21/05/2022

  • PlayStop

    Psicoradio di venerdì 20/05/2022

    Psicoradio, la radio della mente Nasce nel 2006, frutto della collaborazione tra il Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda Usl di…

    Psicoradio - 21/05/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di venerdì 20/05/2022

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 21/05/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di venerdì 20/05/2022

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 21/05/2022

  • PlayStop

    Esteri di venerdì 20/05/2022

    1-Braccio di ferro Stati Uniti – Russia sul grano ucraino. Per togliere il blocco navale Mosca chiede la revoca delle…

    Esteri - 21/05/2022

  • PlayStop

    Esteri di venerdì 20/05/2022

    Il giro del mondo in 24 ore. Ideato da Chawki Senouci Data di nascita: 6 ottobre 2003 (magazine domenicale di…

    Esteri - 21/05/2022

  • PlayStop

    Lezioni antimafia: Franco La Torre

    Quarto incontro di “Lezioni di antimafia”. “Giustizia Memoria Diritti” è il titolo del ciclo ideato dalla Scuola di Formazione “Antonino…

    Lezioni di antimafia - 21/05/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti di venerdì 20/05/2022

    Dove si cerca di capire quanto si parli nella bolla di ascoltatrici e ascoltatori della lotta Milan/Inter per lo scudetto.…

    Muoviti muoviti - 21/05/2022

Adesso in diretta