Approfondimenti

Le donne invisibili dell’Afghanistan e il movimento #FreeHerFace

Conduttrice televisiva in Afghanistan

L’osservatore dell’Onu per i diritti umani in Afghanistan, Richard Bennett, dopo la sua visita nel paese ha parlato da Kabul della situazione dei diritti delle donne. “I talebani stanno rendendo le donne afghane invisibili”, ha detto, e poi ha aggiunto: “le politiche del governo mostrano chiaramente uno schema di segregazione di genere”. Da quando i talebani hanno preso il potere in Afghanistan, le donne sono state pian piano allontanate sempre di più dalla vita sociale. Giorno dopo giorno, veniva aggiunto un tassello del puzzle del ritorno al passato: le ragazze non possono più andare a scuola, le donne non possono più lavorare in posizioni statali né viaggiare da sole. Questo mese, è arrivato anche l’ordine per tutte le donne di coprirsi il volto in pubblico e, da domenica, anche le giornaliste televisive e le presentatrici tv devono rispettare quest’obbligo. C’è una foto, che in questi giorni ha fatto il giro del mondo: una giornalista della TV afghana Tolo News, Khatera Ahmadi, è seduta nello studio televisivo poco prima di andare in onda con il telegiornale. Ha il volto coperto, e tiene la testa tra le mani. Il proprietario della TV, l’imprenditore Saad Mohseni, ha ripostato la foto su Twitter, spiegandone il retroscena: “Khatera in questa foto era esausta. E’ faticoso presentare il TG con la bocca e il naso coperti, è difficile respirare”.
I giornalisti maschi del canale TV, da domenica a giovedì, come segno di solidarietà sono andati in onda a loro volta con il volto coperto da una mascherina. Da quest’azione è nato un movimento che si chiama #FreeHerFace, liberate il suo volto. Oggi l’azione si conclude, ma con un comunicato pubblicato sul sito, i giornalisti maschi ribadiscono la loro preoccupazione per quello a cui sono costrette le colleghe.
Intanto, però, per le strade di Kabul, le donne coraggiosamente continuano a protestare.

Questa mattina un gruppetto è sceso in strada gridando “lavoro, pane ed educazione”. I talebani hanno disperso la manifestazione, hanno sequestrato i loro cellulari e cancellato le immagini della manifestazione. Come fanno ormai da più di nove mesi, ma questo le donne non le ha mai fermate. I talebani non sono cambiati, questo ormai è chiaro, ma forse, gli afghani, sì.

 

  • Autore articolo
    Martina Stefanoni
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di domenica 26/06/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 27/06/2022

Ultimo Metroregione

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Reggae Radio Station di lunedì 27/06/2022

    A ritmo di Reggae Reggae Radio Station accompagna discretamente l’ascoltatore in un viaggio attraverso le svariate sonorità della Reggae Music…

    Reggae Radio Station - 27/06/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di domenica 26/06/2022

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 27/06/2022

  • PlayStop

    News della notte di domenica 26/06/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 27/06/2022

  • PlayStop

    La sacca del diavolo di domenica 26/06/2022

    “La sacca del diavolo. Settimanale radiodiffuso di musica, musica acustica, musica etnica, musica tradizionale popolare, di cultura popolare, dai paesi…

    La sacca del diavolo - 27/06/2022

  • PlayStop

    Sunday Blues di domenica 26/06/2022

    Bill Watterson, il fumettista statunitense creatore della striscia Calvin & Hobbes, amava dire: “Non potrò mai divertirmi di domenica, perché…

    Sunday Blues - 27/06/2022

  • PlayStop

    L'artista della settimana di domenica 26/06/2022

    Ogni settimana Radio Popolare sceglierà un o una musicista, un gruppo, un progetto musicale, a cui dare particolare spazio nelle…

    L’Artista della settimana - 27/06/2022

  • PlayStop

    Mixtape di domenica 26/06/2022

    A compilation of favorite pieces of music, typically by different artists, recorded onto a cassette tape or other medium by…

    Mixtape - 27/06/2022

  • PlayStop

    Sui Generis di domenica 26/06/2022

    Incantagioni, il nuovo libro di Mariano Tomatis, racconta sei storie di donne ribelli nel mondo del mentalismo; è uscito Prostitute…

    Sui Generis - 27/06/2022

  • PlayStop

    Giocare col fuoco di domenica 26/06/2022

    Giocare col fuoco: storie, canzoni, poesie di e con Fabrizio Coppola Un contenitore di musica e letteratura senza alcuna preclusione…

    Giocare col fuoco - 27/06/2022

  • PlayStop

    Rap Criminale di domenica 26/06/2022

    - Chi ha sparato a Tupac Shakur? - Chi ha ucciso Notorious B.I.G.? Perché si sono sciolti i NWA? -…

    Rap Criminale - 27/06/2022

  • PlayStop

    C'è di buono di domenica 26/06/2022

    La cucina, la gastronomia, quello che mangiamo…hanno un ruolo fondamentale nella vita di tutti noi. Il cibo che scegliamo ci…

    C’è di buono - 27/06/2022

  • PlayStop

    Onde Road di domenica 26/06/2022

    Autostrade e mulattiere. Autostoppisti e trakker. Dogane e confini in via di dissoluzione. Ponti e cimiteri. Periferie urbane e downtown…

    Onde Road - 27/06/2022

  • PlayStop

    La domenica dei libri di domenica 26/06/2022

    La domenica dei libri è la trasmissione di libri e cultura di Radio Popolare. Ogni settimana, interviste agli autori, approfondimenti,…

    La domenica dei libri - 27/06/2022

  • PlayStop

    Va pensiero di domenica 26/06/2022

    Viaggio a bocce ferme nel tema politico della settimana.

    Va Pensiero - 27/06/2022

  • PlayStop

    Slide Pistons – Jam Session di sabato 25/06/2022

    La nuova frizzante trasmissione di Luciano Macchia e Raffaele Kohler. Tutti i sabati su Radio Popolare dalle 23.45. In onda…

    Slide Pistons – Jam Session - 27/06/2022

  • PlayStop

    News della notte di sabato 25/06/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 27/06/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di sabato 25/06/2022

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 27/06/2022

  • PlayStop

    I girasoli di sabato 25/06/2022

    La trasmissione è un appuntamento con l’arte e la fotografia e con le ascoltatrici e gli ascoltatori che vogliono avere…

    I girasoli - 27/06/2022

  • PlayStop

    Stay human di sabato 25/06/2022

    Ogni sabato dalle 16.30 alle 17.30, musica e parole che ci tirano su il morale in compagnia di Claudio Agostoni…

    Stay human - 27/06/2022

  • PlayStop

    Senti un po’ di sabato 25/06/2022

    Senti un po’ è un programma della redazione musicale di Radio Popolare, curata e condotta da Niccolò Vecchia, che da…

    Senti un po’ - 27/06/2022

Adesso in diretta