Approfondimenti

“La sentenza su Karadžić divide anche Srebrenica”

Azra Ibrahimovic lavora a Srebrenica. È responsabile della Casa del sorriso, una struttura dell’organizzazione Cesvi in cui si cerca di favorire il dialogo tra i diversi gruppi etnici. La famiglia di Azra fu pienamente coinvolta nella guerra degli anni ’90: suo padre e suo fratello sparirono nei giorni del genocidio, in cui morirono migliaia di persone. Per quello e per altri massacri il tribunale penale internazionale per l’ex Jugoslavia ha condannato a 40 anni Radovan Karadžić, che allora era il leader politici dei serbi di Bosnia.

Da vittima mi aspettavo l’ergastolo – ci dice Azra. – Una volta che le emozioni si sono calmate, però, va detto che i 40 anni a Karadzic confermano tutte le accuse che gli erano state rivolte. Penso a Srebrenica, ma anche all’assedio di Sarajevo. Dal punto di vista storico questa condanna è molto importante”.

La reazione di Azra Ibrahimovic

Il Paese non ha ancora una lettura comune delle atrocità di quegli anni, con una spaccatura visibile persino nel luogo simbolo di quel disastro. “La nostra società è molto divisa. Questo si riflette anche su Srebrenica, dove la reazione alla sentenza non è stata unanime, come non lo è stata nel resto della Bosnia. I familiari delle vittime si aspettavano l’ergastolo, mentre i cittadini serbi che continuano a negare il genocidio volevano la liberazione di Karadžić”.

Azra racconta un fatto di pochi giorni fa che dice molto su questa contrapposizione: “Il presidente della Republika Srpska, una delle entità in cui è diviso il Paese, ha inaugurato una casa degli studenti intitolandola proprio a Karadžić. Alla cerimonia era presidente la moglie dell’ex leader. Tutto questo non ha senso ed è un fatto politico che fomenta il conflitto”.

Azra Ibrahimovic e le divisioni nella società bosniaca

  • Autore articolo
    Andrea Monti
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di giovedì 18/08/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 18/08/2022

Ultimo Metroregione

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Caffè Shakerato di giovedì 18/08/2022

    In agosto il caffè del mattino si raffredda con un risveglio musicale e con il primissimo sfoglio dei quotidiani ancora…

    Caffè Shakerato - 18/08/2022

  • PlayStop

    Pin the map di mercoledì 17/08/2022

    Una cartina, uno spillo e 50 minuti di musica per passare da un paese all'altro ascoltando brani da tutto questo…

    Pin the map - 18/08/2022

  • PlayStop

    News della notte di mercoledì 17/08/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 18/08/2022

  • PlayStop

    Conduzione musicale di mercoledì 17/08/2022 delle 20:59

    Un viaggio musicale sempre diverso insieme ai nostri tanti bravissimi deejay: nei giorni festivi, qua e là, ogni volta che…

    Conduzione musicale - 18/08/2022

  • PlayStop

    Popsera di mercoledì 17/08/2022

    Popsera è lo spazio che dedicheremo all’informazione nella prima serata per tutta l’estate. Si comincia alle 18.35 con le notizie…

    Popsera - 18/08/2022

  • PlayStop

    Poverly Planet - BRUXELLES

    Art Nouveau, moule frites e birrette artigianali, a Bruxelles con Davide

    Poveri ma belli - 18/08/2022

  • PlayStop

    La Portiera di mercoledì 17/08/2022

    Dopo aver rivoltato la redazione della radio come un calzino durante le vacanze invernali, Cinzia Poli ritorna in portineria per…

    La Portiera - 18/08/2022

  • PlayStop

    Muoviti Muoviti Live

    Lo show della trasmissione del tardo pomeriggio. Davide Facchini, Luca Gattuso e Marta Zambon vi accompagneranno nella spettacolare giornata del…

    All you need is pop 2022 - 18/08/2022

  • PlayStop

    Cerno: "Letta va al disastro, Renzi alla destra"

    Il PD, l'ex rottamatore, Calenda e Meloni: intervista a ruota libera del senatore uscente

    Clip - 18/08/2022

  • PlayStop

    Conduzione musicale di mercoledì 17/08/2022 delle 15:36

    Un viaggio musicale sempre diverso insieme ai nostri tanti bravissimi deejay: nei giorni festivi, qua e là, ogni volta che…

    Conduzione musicale - 18/08/2022

  • PlayStop

    Puntata 3 - Independence Day/Foto di mio padre da giovane a ventidue anni

    B. Springsteen, Darkness on the Edge of Town, Independence Day, My Father’s House (Ben Harper) B. Eno, Ambient 1, Music…

    American Life - 18/08/2022

  • PlayStop

    Jack meets: Ministri

    Le interviste del magazine musicale di Radio Popolare. Ministri

    Jack - 18/08/2022

  • PlayStop

    Poveri ma in ferie di mercoledì 17/08/2022

    quando dall'alto della nostra sportività Olimpionica ci dedichiamo al commento degli Europei di atletica, poi raggiungiamo Davide in smart working…

    Poveri ma belli - 17/08/2022

  • PlayStop

    Jack meets: Franz Ferdinand

    Le interviste del magazine musicale di Radio Popolare. Franz Ferdinand

    Jack - 18/08/2022

  • PlayStop

    Jack Meets: Giovanni Truppi

    Le interviste del magazine musicale di Radio Popolare. Giovanni Truppi

    Jack - 18/08/2022

  • PlayStop

    Jack meets: Alt-J

    Le interviste del magazine musicale di Radio Popolare. Alt-J

    Jack - 18/08/2022

  • PlayStop

    Jack meets: Litfiba

    Le interviste del magazine musicale di Radio Popolare. Litfiba

    Jack - 18/08/2022

  • PlayStop

    Not an ordinary Joe di mercoledì 17/08/2022

    Il 21 agosto di quest’anno Joe Strummer avrebbe compiuto 70 anni. Ma se n’è andato di colpo il dicembre di…

    Not an ordinary Joe - 18/08/2022

Adesso in diretta