Approfondimenti

La ribellione di Francesco d’Assisi

Un film su Francesco d’Assisi oggi, che senso potrebbe avere? Un santo di moda da quando Papa Bergoglio ne ha preso il nome? Forse, ma non è questo il punto di partenza dei due registi francesi Renaud Fely e Arnaud Louvet quando hanno deciso di scrivere il film Il sogno di Francesco, uscito da pochissimo al cinema, dopo quasi cinque anni di lavorazione.

Il film, girato in buona parte sulle colline francesi, affronta il periodo in cui Francesco lavorava sulla Regola, con l’intento di adattarla alla vita e all’umanità di chi avrebbe dovuto fruirne, i frati che sarebbero stati messi al riparo delle minacce che gravavano su di essi. Intorno a Francesco, interpretato dall’attore Elio Germano, i suoi compagni e l’amico Elia da Cortona (Jeremie Renier), mediatore tra la confraternita e il papato che cercherà di convincerlo a scrivere una nuova regola, meno rigida e più accettabile dalla Chiesa.

Lo sguardo dei registi tiene conto delle similitudini tra la spinta ribelle e desiderosa di cambiamento di Francesco e seguaci, con l’attualità: “L’esplosione delle ineguaglianze, le guerre, la concentrazione delle ricchezze in mano di pochi, le città che si arricchiscono e si richiudono in se stesse cacciando i poveri nelle periferie o nelle campagne – spiegano i registi”.

Pur essendo ambientato nel 1200 Il sogno di Francesco è molto attuale, immerso nel silenzio e nella natura seguendo i ritmi del contesto. L’estetica e il rigore dell’immagine accompagnano lo spettatore in una storia antica e affascinante.

Ascolta l’intervista a uno dei registi, Arnaud Louvet e al produttore di Mir Cinematografica Francesco Virga.

Arnaud Louvet e Francesco Virga

 

  • Autore articolo
    Barbara Sorrentini
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mercoledì 18/05/2022

    La rassegna stampa di Popolare Network non si limita ad una carrellata sulle prime pagine dei principali quotidiani italiani: entra…

    Rassegna Stampa - 18/05/2022

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mercoledì 18/05/2022 delle 7:15

    Metroregione è il notiziario regionale di Radio Popolare. Racconta le notizie che arrivano dal territorio della Lombardia, con particolare attenzione…

    Rassegna Stampa - 18/05/2022

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Puntata di mercoledì 18/05/2022

    Un percorso attraverso la stratificazione sociale italiana, un viaggio nell’ascensore sociale del Belpaese, spesso rotto da anni e in attesa…

    Poveri ma belli - 18/05/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di mercoledì 18/05/2022 delle 12:49

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 18/05/2022

  • PlayStop

    Cult di mercoledì 18/05/2022

    il Festival di Cannes, l'intervista ad Arianna Bacheroni protagonista della serie “Bang Bang Baby“, il libro “Il custode del bosco”…

    Cult - 18/05/2022

  • PlayStop

    Tutto scorre di mercoledì 18/05/2022

    Sguardi, opinioni, vite, dialoghi ai microfoni di Radio Popolare.

    Tutto scorre - 18/05/2022

  • PlayStop

    Prisma di mercoledì 18/05/2022

    GUERRA IN UCRAINA, AGGIORNAMENTI E ANALISI Con Nico Piro, inviato speciale Rai, in Afghanistan, ora di ritorno dalla Russia, che…

    Prisma - 18/05/2022

  • PlayStop

    Il demone del tardi di mercoledì 18/05/2022

    a cura di Gianmarco Bachi

    Il demone del tardi - 18/05/2022

  • PlayStop

    Seconda pagina di mercoledì 18/05/2022 delle 7:48

    Fascia informativa e di approfondimento che segue il Giornale Radio, tra attualità, cultura e società.

    Seconda pagina - 18/05/2022

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di mercoledì 18/05/2022

    Notizie, opinioni, punti di vista tratti da un'ampia gamma di fonti - stampa cartacea, social media, Rete, radio e televisioni…

    Rassegna stampa internazionale - 18/05/2022

  • PlayStop

    Caffè nero bollente di mercoledì 18/05/2022

    ....Il Caffè Nero Bollente del mercoledì con musica, sfoglio dei giornali e la serie tv della settimana consigliata da Paolo…

    Caffè Nero Bollente - 18/05/2022

  • PlayStop

    Hexagone di mercoledì 18/05/2022

    Un viaggio alla scoperta della musica francofona con Alberto Visconti. Alberto Visconti, già voce e leader del gruppo L’Orage, propone…

    Hexagone - 18/05/2022

  • PlayStop

    Jailhouse Rock di martedì 17/05/2022

    Suoni, suonatori e suonati dal mondo delle prigioni Jailhouse Rock è una trasmissione radiofonica in onda su Radio Popolare e…

    Jailhouse Rock - 17/05/2022

  • PlayStop

    News della notte di martedì 17/05/2022

    L’ultimo approfondimento dei temi d’attualità in chiusura di giornata

    News della notte - 18/05/2022

  • PlayStop

    L'altro martedì di martedì 17/05/2022

    Speciale Cinema: intervista a Debora Guma, organizzatrice insieme ad Andrea Ferrari e a Paolo Armelli, del MiX Festival Internazionale di…

    L’Altro Martedì - 17/05/2022

  • PlayStop

    Doppio Click di martedì 17/05/2022

    I rischi legati alla privacy della lotta alla pedopornografia nella UE, gli sviluppi della vicenda Twitter/Elon Musk, il futuro dell’inerazione…

    Doppio Click - 17/05/2022

  • PlayStop

    What's going on? 17/05/2022

    a cura di Luigi Ambrosio

    Gli speciali - 18/05/2022

  • PlayStop

    Gli speciali di martedì 17/05/2022

    I reportage e le inchieste di Radio Popolare Il lavoro degli inviati, corrispondenti e redattori di Radio Popolare e Popolare…

    Gli speciali - 18/05/2022

  • PlayStop

    Esteri di lunedì 17/05/2022

    1-Ucraina. Verso una nuova evacuazione dal sito Azovstal. Ieri 264 combattenti si erano arresi alle truppe russe. Il Punto di…

    Esteri - 17/05/2022

  • PlayStop

    Esteri di martedì 17/05/2022

    1-Ucraina. Verso una nuova evacuazione dal sito Azovstal. Ieri 264 combattenti si erano arresi alle truppe russe. Il Punto di…

    Esteri - 18/05/2022

Adesso in diretta