Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

  • PlayStop

    GR di mer 11/12 delle ore 15:30

    GR di mer 11/12 delle ore 15:30

    Giornale Radio - 12/11/2019

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di mer 11/12

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 12/11/2019

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di mer 11/12 delle 07:15

    Metroregione di mer 11/12 delle 07:15

    Rassegna Stampa - 12/11/2019

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Due di due di mer 11/12

    Due di due di mer 11/12

    Due di Due - 12/11/2019

  • PlayStop

    Jack di mer 11/12 (prima parte)

    Jack di mer 11/12 (prima parte)

    Jack - 12/11/2019

  • PlayStop

    Jack di mer 11/12 (seconda parte)

    Jack di mer 11/12 (seconda parte)

    Jack - 12/11/2019

  • PlayStop

    Jack di mer 11/12

    Jack di mer 11/12

    Jack - 12/11/2019

  • PlayStop

    Considera l'armadillo mer 11/12

    Considera l'armadillo mer 11/12

    Considera l’armadillo - 12/11/2019

  • PlayStop

    Radio Session di mer 11/12

    Radio Session di mer 11/12

    Radio Session - 12/11/2019

  • PlayStop

    Memos di mer 11/12

    Elezioni in Gran Bretagna, sfida tra alternative radicalmente opposte. Domani il voto, favoriti i conservatori. Memos ha ospitato il filosofo…

    Memos - 12/11/2019

  • PlayStop

    Tazebao di mer 11/12

    Tazebao di mer 11/12

    Tazebao - 12/11/2019

  • PlayStop

    Cult di mer 11/12 (seconda parte)

    Cult di mer 11/12 (seconda parte)

    Cult - 12/11/2019

  • PlayStop

    Cult di mer 11/12 (prima parte)

    Cult di mer 11/12 (prima parte)

    Cult - 12/11/2019

  • PlayStop

    Note dell'autore di mer 11/12

    LORENZA GHIDINI

    Note dell’autore - 12/11/2019

  • PlayStop

    Cult di mer 11/12

    Cult di mer 11/12

    Cult - 12/11/2019

  • PlayStop

    Barrilete Cosmico di mer 11/12

    Barrilete Cosmico di mer 11/12

    Barrilete Cosmico - 12/11/2019

  • PlayStop

    Prisma di mer 11/12 (terza parte)

    Chiude il centro di aggregazione giovanile Punto e Virgola, dove i ragazzi realizzavano i reportage di "Radio Quartieri" per Prisma.…

    Prisma - 12/11/2019

  • PlayStop

    Prisma di mer 11/12 (seconda parte)

    Prisma di mer 11/12 (seconda parte)

    Prisma - 12/11/2019

  • PlayStop

    Prisma di mer 11/12 (prima parte)

    Prisma di mer 11/12 (prima parte)

    Prisma - 12/11/2019

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di mer 11/12

    Il demone del tardi - copertina di mer 11/12

    Il demone del tardi - 12/11/2019

  • PlayStop

    Fino alle otto di mer 11/12 (prima parte)

    il risveglio di Popolare Network, l'edicola, la rubrica accadde oggi (prima parte)

    Fino alle otto - 12/11/2019

  • PlayStop

    Fino alle otto di mer 11/12 (seconda parte)

    l'edicola di Popolare Network, il brano del giorno (seconda parte)

    Fino alle otto - 12/11/2019

  • PlayStop

    Fino alle otto di mer 11/12 (terza parte)

    la manifestazione "L'Odio non ha futuro" (terza parte)

    Fino alle otto - 12/11/2019

Adesso in diretta

Approfondimenti

La Capitana e le battaglie giuste

Sulla pelle delle persone migranti.

Ancora una volta.

Salvini gioca la sua ributtante partita del consenso politico.

Perché la verità è che con tutta probabilità sull’immigrazione e l’ostilità verso le Ong, il capo della Lega ottiene un consenso maggioritario.

Ma le battaglie non si conducono solo per essere vinte. A volte, si vince anche quando si perde. Come in questo caso.

Carola Rackete, 31 anni, comandante della Sea Watch, ha dimostrato cosa significhi essere un Capitano a colui che i fan chiamano ‘Il Capitano’ ma che oggi ancora una volta ha dimostrato di essere molto meno nobile. La Capitana è Rackete, non Matteo.

Salvini casomai è stato abilissimo ancora una volta a sfruttare al meglio la gigantesca fiction in cui il sistema della politica e il sistema dei media, con le dirette, le immagini televisive spettacolari, le dichiarazioni forti, ha trasformato il dramma e la sofferenza di quelle 43 persone. Applicherà alla Sea Watch le misure del suo ‘decreto sicurezza bis’, magari una maxi multa, magari il sequestro della nave, e i suoi elettori saranno contenti. Non importa. Importa tutelare la dignità di chi combatte battaglie giuste.

E soprattuttto adesso la cosa più importante è che quelle 43 persone sbarchino e vengano accolte.

 

foto | Facebook

  • Autore articolo
    Luigi Ambrosio
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni