Approfondimenti

Italia in isolamento: la situazione a Lainate

Comune di Lainate

Com’è la situazione a Lainate in queste settimane di emergenza e di isolamento? Il sindaco Andrea Tagliaferro racconta a Radio Popolare come il comune di Lainate ha gestito la prima fase di questa epidemia e si sta preparando all’ormai imminente fase 2.

L’intervista di Serena Tarabini a Fino Alle Otto.

Come è stato l’impatto dell’emergenza sul comune di Lainate?

Stiamo vivendo e abbiamo vissuto giorni difficili, come tutti. Ci siamo organizzati fin da subito con il COC per supportare al meglio la popolazione. La situazione sta migliorando negli ultimi giorni, così come a livello nazionale, e questo ci da fiducia.

Quali sono le difficoltà maggiori?

All’inizio quelle di organizzarsi di fronte a una situazione nuova, capire il fenomeno, interpretarlo e capire i bisogni, cosa che per altro credo siamo riusciti a fare bene, organizzando tutte le attività di supporto. La città ha risposto bene, un grandissimo impegno nel volontariato di cui sono molto contento.

Ora che è in arrivo la fase 2, dal suo punto di vista quali sono i bisogni a cui pensare in maniera prioritaria?

Dal 4 maggio dovremmo trovare un nuovo equilibrio, nuove regole destinate a cambiare nel tempo, e dovremo capire quali saranno i bisogni, soprattutto quelli delle famiglie. La risposta del Comune di Lainate sarà quella di essere presente e trovare insieme un percorso. Chiaramente anche da parte nostra richiederà una buona dose di flessibilità per cambiare in corsa obbiettivi, progetti, idee che avevamo in agenda per quest’anno ma che invece dovremo necessariamente rivedere.

In che modo lei si mantiene in contatto con i suoi concittadini?

Noi abbiamo i nostri canali istituzionali, la pagina web, i nostri social. Periodicamente io realizzo delle comunicazioni video. Il polso della situazione lo abbiamo con i contati della rete della città, da questo punto di vista i famosi COC sono molto utili, rappresentano il mondo associativo e del volontariato che hanno il contatto diretto con la cittadinanza. Per esempio noi abbiamo deciso di distribuire le mascherine porta a porta e questo ha dato numerosi riscontri positivi da parte delle persone.

Diversi sindaci hanno scritto una lettera criticando le Regioni per le interferenze con l’operato dei sindaci. Lei è d’accordo con queste critiche?

Da quando è iniziata questa crisi io ho sempre detto che era il momento della collaborazione non delle polemiche. Non nego che ci siano state delle interferenze , ma anche fra Governo e Regioni stesse. Io credo che sia corretto che le Regioni diano la giusta responsabilità ai sindaci e alle amministrazioni che sono le realtà più vicine ai cittadini: quello che cercano di fare e che cerco di fare anche io è orientare gli strumenti resi disponibili dalla legge, il più possibile adeguati alle caratteristiche del territorio. Quindi spazio ai Sindaci ma nel rispetto delle indicazioni ministeriali, regionali e statali.

  • Autore articolo
    Redazione
ARTICOLI CORRELATITutti gli articoli
POTREBBE PIACERTI ANCHETutte le trasmissioni

Adesso in diretta

Ultimo giornale Radio

Ultima Rassegna stampa

  • PlayStop

    Rassegna stampa di gio 21/01/21

    La rassegna stampa di Radio Popolare

    Rassegna Stampa - 22/01/2021

Ultimo Metroregione

  • PlayStop

    Metroregione di gio 21/01/21 delle 19:48

    Metroregione di gio 21/01/21 delle 19:48

    Rassegna Stampa - 22/01/2021

Ultimi Podcasts

  • PlayStop

    Serve And Volley di ven 22/01/21

    Serve And Volley di ven 22/01/21

    Serve&Volley - 22/01/2021

  • PlayStop

    Rotoclassica di gio 21/01/21

    Rotoclassica di gio 21/01/21

    Rotoclassica - 22/01/2021

  • PlayStop

    A casa con voi di gio 21/01/21

    A casa con voi di gio 21/01/21

    A casa con voi - 22/01/2021

  • PlayStop

    Esteri di gio 21/01/21

    1- Strage in un mercato di Baghad. In Iraq torna l’incubo degli attentati kamikaze. ( Laura Silvia Battaglia) ..2-Stati uniti.…

    Esteri - 22/01/2021

  • PlayStop

    Sunday Blues di gio 21/01/21

    Sunday Blues di gio 21/01/21

    Sunday Blues - 22/01/2021

  • PlayStop

    Uno di Due di gio 21/01/21

    Uno di Due di gio 21/01/21

    1D2 - 22/01/2021

  • PlayStop

    Considera l'armadillo gio 21/01/21

    Considera l'armadillo gio 21/01/21

    Considera l’armadillo - 22/01/2021

  • PlayStop

    Jack di gio 21/01/21

    PFM, Massive Attack, Stormzy, Katy Perry, Intervista a Leo Pari a cura di Margherita De Valle

    Jack - 22/01/2021

  • PlayStop

    Stay Human di gio 21/01/21

    Stay Human di gio 21/01/21

    Stay human - 22/01/2021

  • PlayStop

    Memos di gio 21/01/21

    Conversazione sul Pci. Cent’anni fa nasceva il Partito Comunista d’Italia e trent’anni fa il Pci decideva di sciogliersi. Una storia…

    Memos - 22/01/2021

  • PlayStop

    Armando Massarenti, La pandemia dei dati. Ecco il vaccino

    ARMANDO MASSARENTI - LA PANDEMIA DEI DATI. ECCO IL VACCINO - presentato da IRA RUBINI

    Note dell’autore - 22/01/2021

  • PlayStop

    Cult di gio 21/01/21

    Cult di gio 21/01/21

    Cult - 22/01/2021

  • PlayStop

    37 e 2 di gio 21/01/21

    Calmierizzazione dei prezzi dei tamponi e dei test sierologici; tamponi esportati nella scorsa primavera negli USA; le vostre domande; la…

    37 e 2 - 22/01/2021

  • PlayStop

    Prisma di gio 21/01/21

    La crisi di governo: reggerà questa maggioranza? Con il vicedirettore del Foglio Salvatore Merlo e Daniela Preziosi del Domani. Renziani…

    Prisma - 22/01/2021

  • PlayStop

    Rassegna stampa internazionale di gio 21/01/21

    Rassegna stampa internazionale di gio 21/01/21

    Rassegna stampa internazionale - 22/01/2021

  • PlayStop

    Il demone del tardi - copertina di gio 21/01/21

    Il demone del tardi - copertina di gio 21/01/21

    Il demone del tardi - 22/01/2021

  • PlayStop

    Fino alle otto di gio 21/01/21

    Fino alle otto di gio 21/01/21

    Fino alle otto - 22/01/2021

Adesso in diretta